come si calcola la velocità sulle montagne russe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le montagne russe, si sa, sono un'attrazione molto amata dai ragazzi perché permettono di provare l'emozione della velocità ad alta quota. In questa guida impareremo, passo dopo passo come si calcola la velocità di un carrello sulle montagne russe e, precisamente, alla sommità del cosiddetto "cerchio della morte". Tale calcolo sarà effettuato applicando alcuni semplici principi e formule fisiche di facile apprendimento ed applicazione. A titolo di esempio prendiamo un cerchio della morte avente un raggio di 6,3 metri ma la procedura proposta può essere applicata con successo a giri della morte di qualsiasi dimensione. Vedrete che, a dispetto delle apparenze i calcoli saranno di immediata comprensione per tutti. Seguitemi passo passo e procediamo.

26

Occorrente

  • Carta
  • Matita
  • Raffigurazini esplicative
36

Il nostro scopo è quello di determinare quanto vale la velocità minima alla sommità di un cerchio della morte. Questo significa che, se il carrello possiede almeno questa velocità, non abbandonerà in nessun caso i binari. Osservate la figura riportata a fianco nella quale sono state riportate anche visivamente le forze agenti sul carrello alla sommità del cerchio della morte. Potrete notare sia la forza gravitazionale che la forza normale esercitate dal binario raffigurate rispettivamente nel punto A e nel punto B della figura a lato del presente passo.

46

Si noterà che nel punto A le due forze hanno la stessa direzione e sono orientate entrambe verso il basso. Direttamente dalla seconda legge di Newton, effettuando alcuni calcoli e sostituzioni si otterà così la formula riportata a lato, nella quale la velocità minima è uguale alla radice quadrata dell'accelerazione di gravità per il raggio (del cerchio della morte). Questa formula si ottiene partendo da un "assunto di base" ossia che la forza normale sia pari a zero quando il carrello si trova esattamente nel punto A.

Continua la lettura
56

Ora andiamo a sostituire le "incognite" con i nostri valori. Prendiamo, a titolo di esempio, un raggio pari a 6,3 metri e notiamo che l'accelerazione di gravità è uguale a 9,8 metri elevata al quadrato. Effettuando i calcoli si ottiene una velocità minima paria 7,9 metri al secondo. Questa è la velocità minima che deve avere il carrello su un cerchio della morte con raggio pari a 6,3 m al fine di non cadere a terra. Ovviamente, per ragioni di sicurezza, tale velocità viene sempre portata a livelli superiori rispetto a quella minima al fine di poter contare anche su un maggiore "intervallo" di tolleranza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile ripassare alcune leggi di base della fisica

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Consigli per imparare il russo

Imparare una lingua nuova da adulti è difficile, specie se si tratta del russo. Il russo è una lingua abbastanza complicata, con suoni completamente diversi dai nostri. Si tratta, dunque, di un obiettivo complicato da raggiungere, ma non impossibile....
Elementari e Medie

Come calcolare i metri quadrati

Calcolare i metri quadrati è un calcolo tutto sommato semplice e facile da eseguire. Questa guida ci permetterà di fare un'escursione su come calcolare le aree delle varie figure piane in cui ci si imbatte più spesso. Ma ora poniamoci la domanda: cos'è...
Lingue

Come imparare il russo: regole di lettura

Il Russo è una delle lingue più affascinanti ed eleganti presenti. Ciò perché porta con se un alone di mistero ed interesse dovuti anche alle vicende storico-politiche dell'Ex Unione Sovietica, per non parlare poi dell'influenza sull'occidente della...
Superiori

I solidi di rotazione

Nella geometria euclidea o classica, che è quella che si studia comunemente a scuola, i solidi di rotazione rivestono un ruolo estremamente importante. I solidi di rotazione sono quelli che vengono generati dalla rotazione di una figura geometrica piana...
Superiori

Come si calcola la velocità istantanea e media

La fisica rappresenta un ramo della scienza abbastanza vasto, attraverso il quale vengono studiati determinati principi, come la forza di gravità, il movimento, lo spazio temporaneo e le varie forze in genere. Per comprendere meglio i principi della...
Superiori

Fisica: la legge di gravitazione universale

La legge di gravitazione universale è quella che ha "reso famoso" Newton. Per chi non lo sapesse, Newton era uno scienziato inglese di cui si narra che nel 1600 fu colpito in testa da una mela. Da quest'episodi trasse la conclusione dell'esistenza della...
Superiori

Come calcolare il raggio di un cilindro equilatero

Fra le figure solide, importante è l'esistenza di un gruppo di strutture denominate come solidi di rotazione in quanto ottenute appunto da una rotazione di un angolo di 360 gradi da parte di una linea o di una figura piana. Essi sono riconoscibili per...
Università e Master

Come calcolare le coordinate polari di un punto

Dato un sistema di coordinate cartesiane OXY nel piano cartesiano, è possibile calcolare un punto, situato sul piano ma anche su una mappa o su un grafico, avvalendosi delle cosiddette coordinate polari. Un sistema di coordinate polari non è altro che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.