Come si calcola la devianza in statistica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La statistica è quella parte di scienza che si occupa delle probabilità. Lo studio della statica è fondamentale e riguarda molti più ambiti di quelli che si possa pensare. Viene usata infatti dalle aziende che producono dispositivi elettronici per determinare il tasso di rottura e la vita media dei dispositivi, dalle aziende farmaceutiche, dai produttori di generi alimentari, oltre che dagli azionisti, dalle banche e da tutto il mondo che ruoto intorno all'economia. I concetti che stanno alla base della statistica sono quelli di media e di devianza, che viene usata per il calcolo della varianza (devianza divisa per il numero di eventi). Ma vediamo insieme cosa sono questi parametri per capire meglio come si calcola la devianza.

27

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Carta e penna
37

Conoscere il concetto di popolazione

La statistica si basa su quelli che vengono definiti "campioni" o "popolazioni". Una popolazione è un insieme di eventi sotto test a partire dal quale si vuole determinare una legge che grosso modo può essere applicata ad una popolazione molto maggiore. Ad esempio, se si vuole sapere il numero di dispositivi elettronici che si rompono in un anno, se ne analizza una popolazione di 100. Se in un anno solo un dispositivo risulta rotto si può ritenere che la probabilità è di 1/100. Ciò permette di capire quanti dispositivi possono rompersi su un milione prodotti. Tale concetto sembra semplice, purtroppo non è proprio così. Infatti la rottura di un solo dispositivo su 100 è puramente casuale e costituisce per tanto una probabilità. Rifacendo l'esperimento con una seconda popolazione di dispositivi (sempre 100), potrebbe verificarsi la rottura di un numero maggiore di dispositivi.

47

Calcolare la media

Si capisce bene che allora parlare della probabilità di rottura sviluppata su una singola popolazione (per quanto numerosa essa sia) non ha troppo senso. Si ricorre allora al concetto di media. Ovvero si esegue l'esperimento su N popolazioni (tutte con lo stesso numero di dispositivi), e si determina per ognuna di esse il numero di dispositivi rotti. Se ne calcola quindi la media algebrica di tali numeri (dividendola per il numero di popolazioni N e non per il numero di elementi appartenenti ad ogni popolazione). Supponiamo che tale media sia quindi uguale ad x. Si può supporre quindi con molta più esattezza quanto maggiore è il numero di N, che la probabilità di rottura di un dispositivo è x/N.

Continua la lettura
57

Calcolare la devianza

Solo dopo aver calcolato la media si può procedere al calcolo della devianza. Questa fisicamente rappresenta lo scostamento del parametro reale da quello atteso (media). Ovvero, supponiamo che la media su 100 campioni sia 6, ovvero che la probabilità di rottura sia 6/100. Eseguiamo di nuovo il test su di una nuova popolazione, uscirà esattamente 6? Non è detto. 6 risulta il numero più probabile, il valore atteso (media), ma non quello necessariamente verificabile. La devianza allora ci dà un'indicazione su quanto la media sia più probabile rispetto a tutti gli altri valori. La si calcola prendendo in considerazione i singoli numeri di dispositivi rotti (xi) e si sottrae ad ognuno il valore della media (x). La differenza viene elevata al quadrato. Si sommano quindi tutte le differenze.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare mediana e moda in statistica

La statistica è una disciplina trasversale le cui finalità si suddividono principalmente secondo due grossi campi di azione: la statistica descrittiva e la statistica inferenziale. La prima, meno complessa della seconda a livello concettuale, si occupa...
Superiori

Come si calcola la percentuale dell'aerogramma

La matematica è una materia che richiede un attento studio. Vengono analizzati diversi aspetti in base alla branca presa in esame. In statistica, ad esempio, si lavora molto con i grafici, le tabelle e gli istogrammi. Una di queste particolari rappresentazioni...
Superiori

Come calcolare sensibilità e specificità in statistica

In statistica, le nozioni di sensibilità e di specificità svolgono un ruolo estremamente importante. Si utilizzano, spesso, nel settore della medicina, in particolar modo nell’epidemiologia. Si utilizzano, tra l'altro, per analizzare l’andamento...
Superiori

Come si calcola la somma degli angoli esterni di un poligono

Risolvere problemi matematici non è sempre difficile come sembra. Tramite alcune regole e formule, enigmi apparentemente complessi trovano una soluzione chiara. I poligoni, ad esempio, hanno formule ben precise per il calcolo dei loro dati. Ricordiamo...
Superiori

Come si calcola la concentrazione di un acido

Tra le varie materie che devono essere studiate a scuola o all'università quando si sceglie un indirizzo di tipo scientifico, sicuramente la chimica sta alla base di molte soluzioni e di molte teorie importanti da conoscere. La chimica che viene studiata...
Superiori

Come si calcola il momento d'inerzia di una trave

La fisica e la meccanica sono due materie correlate tra di loro, non facili da capire a primo impatto. Ci vogliono infatti diversi anni di studio e preparazione per poter padroneggiare al meglio queste materie, ma una volta capite possono aprire la mente...
Superiori

Come si calcola la velocità istantanea e media

La fisica rappresenta un ramo della scienza abbastanza vasto, attraverso il quale vengono studiati determinati principi, come la forza di gravità, il movimento, lo spazio temporaneo e le varie forze in genere. Per comprendere meglio i principi della...
Superiori

Come si calcola il modulo di una forza

Una forza che agisce su un oggetto può causarne l'accelerazione. La relazione tra forza, massa e accelerazione è data dall'equazione: forza = massa × accelerazione.La distanza di arresto di un'auto dipende da due fattori: distanza di pensiero e spazio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.