Come si applica il metodo di Cramer

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il metodo di Cramer prende il nome dal matematico svizzero Gabriel Cramer ed è un teorema di algebra lineare, che viene applicato per la risoluzione di un sistema di n equazioni lineari in n incognite (in cui n=2 ed n=3) attraverso l'uso del determinante, nel caso in cui il sistema abbia esattamente una soluzione.
Vedremo come si applica il metodo ad un sistema di equazioni lineari.
Dobbiamo però prima imparare a calcolare il determinante di una matrice.

26

Come si calcola il determinante di una matrice

Per calcolare il determinante di una matrice 2x2

A= a1 b1
a2 b2

si deve procedere seguendo questo semplice schema:

Det A= (a1*b2) - (a2*b1)

Una volta capito come si calcola il determinante di una matrice, passiamo ora all'applicazione del metodo di Cramer per la risoluzione di un sistema lineare di due incognite.

36

Applicazione del metodo di Cramer ad una matrice lineare con 2 incognite

Dato il sistema lineare a due incognite:

a1x + b1y = c1
a2x + b2y = c2

calcoliamo il determinante della matrice A dei coefficienti come abbiamo visto prima:

Det A = (a1*b2) - (a2*b1)

Se il determinante della matrice A è pari a zero il metodo di Cramer è inapplicabile ed il sistema risulterà indeterminato o impossibile.

Se il determinante della matrice A dei coefficienti è diverso da zero si può applicare il metodo di Cramer in quanto il sistema è compatibile e determinato (ossia ammette una ed una sola soluzione).

Calcoliamo quindi il determinante dell'incognita x, sostituendo i valori c1 e c2 rispettivamente al posto di a1 e a2:

Det x = (c1*b2) - (c2*b1)

e seguendo lo stesso metodo calcoliamo il determinante dell'incognita y, sostitundo rispettivamente i valori di c1 e c2 al posto di b1 e b2:

Det y = (a1*c2) - (a2*c1)

La soluzione del nostro sistema è data da:

x= Det x/ Det A

y= Det y/ Det A.

Continua la lettura
46

Facciamo un esempio

Risolvere il sistema di equazioni lineari applicando il metodo di Cramer:

2x+3y=12
3x-y=7

1) Calcoliamo il deteterminante della matrice A dei coefficienti:

Det A= (2*-1) - (3*3) = -11

Essendo il determinante diverso da zero possiamo applicare il metodo di Cramer per determinare il valore delle incognite x e y.

2) Calcoliamo il valore del determinante di x:


Det x = (12*-1) - (7*3) = -33

3) Calcoliamo il valore del determinante di y:

Det y = (2*7) - (3*12) = -22

Le incognite x e y varranno rispettivamente:

x= Det x/ Det A = -33/ -11= 3

y = Det y/ Det A = -22/ -11= 2

Il metodo di Cramer è facilmente estendibile ad un sistema di tre equazioni lineari.

56

Applicazione del metodo di Cramer ad una matrice lineare con 3 incognite

Consideriamo allora un sistema di 3 equazioni lineari in 3 incognite:

a1x + b1y + c1z = d1
a2x + b2y + c2z = d2
a3x + b3y + c3z = d3

se il determinante della matrice A dei coefficienti è diverso da zero, il sistema è compatibile e determinato (ossia ammette una ed una sola soluzione) e si può quindi applicare il metodo di Cramer.

Calcoliamo il determinante della matrice A seguendo la regola di Sarrus, cioè scriveremo la matrice A senza parentesi e copieremo accanto alla esistente una identica matrice.

Il determinante di A è dato quindi da:

Det A= (a1*b2*c3)+(b1*c2*a3)+(c1*a2*b3)-(c1*b2*a3)-(b1*a2*c3)-(a1*c2*b3)

Il deteminante dell'incognita x si calcolerà andando a sostituire nella matrice al posto a1, a2 e a3 i valori d1, d2, d3

Det x= (d1*b2*c3)+(b1*c2*d3)+(c1*d2*b3)-(c1*b2*d3)-(b1*d2*c3)-(d1*c2*b3)

Il deteminante dell'incognita y si calcolerà andando a sostituire nella matrice al posto b1, b2 e b3 i valori d1, d2, d3

Det y= (a1*d2*c3)+(d1*c2*a3)+(c1*a2*d3)-(c1*d2*a3)-(d1*a2*c3)-(a1*c2*d3)

Il deteminante dell'incognita z si calcolerà andando a sostituire nella matrice al posto c1, c2 e c3 i valori d1, d2, d3

Det z= (a1*b2*d3)+(b1*d2*a3)+(d1*a2*b3)-(d1*b2*a3)-(b1*a2*d3)-(a1*d2*b3)

Una volta calcolati i 3 determinanti la soluzione sarà data da:

x = Det x/ Det A
y = Det y/ Det A
z = Det z/ Det A.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si applica il metodo di Winkler

Il metodo di Winkler è un metodo in uso fin dal 1889 ed utilizzato ancora oggi per stabilire la misura della concentrazione di ossigeno nell'acqua. Tale concentrazione solitamente dipende da due fattori: la temperatura e la pressione ed occorre una reazione...
Superiori

Come si applica il metodo calce-soda

Non tutti sanno che l'acqua corrente scorrendo nel sottosuolo, molto spesso si mescola a diversi tipi di sali e quindi diventa ricca di minerali ma nello stesso tempo anche di calcare. In questo caso quando l'acqua raccoglie abbastanza minerali, viene...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado a 2 incognite con la regola di cramer

A scuola, specialmente nelle scuole superiori, arriverai a un momento in cui, nella matematica, il tuo/a professore/essa ti insegnerà il funzionamento di un sistema a due equazioni, avente due incognite e risolvibile attraverso l'utilizzo della regola...
Superiori

Disuguaglianza di Cramér-Rao

L'argomento che tratteremo in questa guida riguarda il complicatissimo mondo della matematica e della statistica: si tratta della Disuguaglianza di Cramér-Rao, meglio conosciuta come "il teorema di Cramér - Rao". Questo nome si riferisce ai fondatori...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di confronto

La matematica è senza ombra di dubbio la materia che più preoccupa alunni e genitori, in quanto è la più ostica e di conseguenza anche la meno amata dagli studenti di qualsiasi età, a partire da quelli dalle scuole elementari fino ad arrivare agli...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado a 3 incognite col metodo di sostituzione

Nel caso in cui ti piace la matematica, oppure se ti è stato assegnata un'equazione da risolvere e non sai da dove partire, sei capitato nel posto giusto. Spesso la matematica rappresenta una disciplina difficile da comprendere, ma se si comprende il...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di sostituzione

La matematica è sicuramente una delle materie più complesse da studiare, poiché oltre ad imparare tutta la teoria e le varie formule, dovremo poi essere in grado di applicare tutto quello che abbiamo studiato nello svolgimento di esercizi più o meno...
Superiori

Come ottimizzare il metodo di studio

Avere un buon metodo di studio è fondamentale per memorizzare quanto si è studiato e riuscire a superare interrogazioni, esami universitari, concorsi pubblici e ogni altra situazione che richiede l'apprendimento di molte nozioni, spesso in un tempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.