Come semplificare un radicale

Tramite: O2O 26/07/2016
Difficoltà: facile
16
Introduzione

In matematica, il termine radicale si riferisce a quell'insieme composto dal radicando, dalla radice e dall'indice. Un classico esempio di formula matematica di questo genere è n?a. N rappresenta l'indice, mentre a è il radicando. Si tratta, tra l'altro, dell'operazione inversa dell'elevamento a potenza. Semplificare un radicale vuol dire trasformarlo in un radicale irriducibile, applicando la proprietà invariantiva. In questa semplice ed esauriente guida andremo a spiegarvi la procedura corretta da seguire per semplificare un radicale. Una volta compreso il procedimento non è affatto complicato. Vediamo, dunque, come semplificare un radicale.

26
Occorrente
  • Un po' di nozioni sulla matematica base
  • Un po' di esercizio
36

Verificare se è irriducibile o meno

Considerando un qualsiasi radicale da semplificare, la prima operazione da effettuare consiste nel verificare se esso è irriducibile o meno. Un radicale si definisce irriducibile, nel caso in cui l'indice e l'esponente del radicando sono primi tra loro. In questo caso, pertanto, non sarà possibile semplificarlo. Se il radicale non è irriducibile, la regola generale per la semplificazione che si deve tenere sempre a mente, prevede che si possa dividere l'indice e l'esponente per il loro M. C. D. (ossia il Massimo Comune Divisore).

46

Semplificare

A questo punto, è necessario fare un piccolo esempio per comprendere al meglio la regola generale appena esposta. Supponiamo di dover semplificare il seguente radicale: 12?5^8. Come è possibile vedere, l'esponente della radice, ossia l'indice, è "12" e quello della potenza è "8". Scomponendo "12" e "8" in fattori primi (vedi la tavola di scomposizione) e moltiplicando tra loro i fattori in comune con l'esponente minore presi una sola volta, troveremo il Massimo Comune Divisore. Tra 12 e 8, pertanto, "12" sarà scomposto come 2 elevato alla seconda moltiplicato 3. Invece "8" sarà scomposto in 2 elevato alla terza. Di conseguenza, il Massimo Comune Divisore tra "12" e "8" è 2 elevato alla seconda, ossia 4.

Continua la lettura
56

Dividere

A questo punto, è necessario continuare, dividendo sia l'indice ("12") che l'esponente ("8") per 2 elevato alla seconda, ovvero per 4. Si otterrà, in questa maniera, la seguente radice di potenza: 3?5^2. Quindi, abbiamo ottenuto la semplificazione del radicale di partenza. A questo punto si avrà ottenuto un radicale irriducibile uguale rispetto a quello di partenza, dal momento che secondo la proprietà invariantiva, il radicale aritmetico non cambia se si moltiplicano l'indice e l'esponente del radicando per uno stesso numero naturale non nullo. Lo stesso discorso vale se vengono divisi per uno stesso numero come abbiamo appena fatto.

66

Imporre la positività

È necessario ricordarsi che, qualora sia all'interno del simbolo di radice che al di fuori siano presenti esponenti tra loro divisibili, è necessario andare a semplificarli prima ancora di procedere come abbiamo finora indicato. Nel caso in cui il radicale è letterale, è necessario imporre sempre la sua positività con l'uso di valori assoluti. Applicando queste regole, sarà possibile andare a semplificare qualsiasi genere di radicale. Nella speranza di esser stati di supporto a tanti studenti che trovano ostica la disciplina della matematica, vi auguriamo buono studio con questa disciplina, consigliandovi di esercitarvi molto per acquisire le giuste abilità.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come formare il futuro intenzionale in inglese

L'inglese è senza nessun dubbio una delle lingue maggiormente diffuse ed usate specialmente in questo momento, dove sopra ai social network, primo fra tutti Facebook, si comunica usando spesso uno slang e dei diminutivi anglofoni. La costruzione dei...
Lingue

10 idee per insegnare l'inglese a bambini giocando

Una lingua è quanto di più simile al gioco ogni essere umano possa imparare naturalmente nella propria vita. Per questo insegnare una lingua straniera dovrebbe essere fatto giocando, soprattutto se lo si fa con i bambini. Allora, se state pensando di...
Lingue

10 motivi per imparare il francese

La conoscenza delle lingue straniere, diventa sempre più importante con il passare degli anni. A seguito della globalizzazione e dell'internazionalizzazione, è diventata una risorsa fondamentale, soprattutto in ambito lavorativo. Ma anche se siete all'estero...
Lingue

Tedesco: il Präteritum

Il tedesco fa parte del ceppo delle lingue germaniche, insieme all'inglese e ai vari codici linguistici del Nord Europa. Si parla infatti di lingua indoeuropea dell'area occidentale. Esso si distingue per una particolare grammatica, ricca di regole e...
Lingue

Come cercare un vocabolo arabo sul dizionario arabo/italiano

La lingua araba è una lingua in fortissima espansione e, sempre più persone si stanno preoccupando di impararla per aprirsi nuove possibilità in paesi nei quali la forza lavoro specializzata è richiestissima e profumatamente pagata. Va subito però...
Lingue

Breve storia della lingua inglese

La lingua inglese come la conosciamo adesso, ha centinaia di anni di storia sulle proprie spalle. Prima di tutto perché è il risultato delle più diverse occupazioni nel corso dei secoli. L'inglese è appartenente al gruppo linguistico indoeuropeo,...
Lingue

Lingua russa: gli aggettivi

Se si vuole imparare una lingua di una nazione che sta diventando il fulcro dell'economia mondiale, è bene, senza fossilizzarsi sui classici cinese e araba, imparare il russo, che oltre a essere la lingua ufficiale della Federazione Russa, lo stato retto...
Lingue

Come fare l'analisi linguistica di un testo

Di norma, fare un'analisi linguistica del testo significa dover leggere e comprendere a fondo un testo ben preciso. Questo tipo di esercizio porterà lo scrivente ad analizzare il testo per intero, quindi dovrà dar prova di aver ben assimilato le tematiche...