Come semplificare un numero alla terza potenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'aritmetica non è affatto una materia semplice da capire, ma la sua importanza è tale che richiede uno sforzo che permetta di entrare nelle dinamiche dei calcoli. In particolar modo, la scomposizione di un numero è fondamentale quando si va ad affrontare delle equazioni complesse. Queste possono essere applicate in tantissimi campi, non solo in Matematica, dunque occorre sviluppare una capacità immediata di scomposizione. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come semplificare un numero alla terza potenza.

25

Occorrente

  • Manuale di Aritmetica
35

Prima di procedere con l'illustrazione è utile ricordare alcune proprietà fondamentali delle potenze.
Infatti ogni potenza di base positiva è sempre positiva, mentre ogni potenza di base negativa è positiva se ha l'esponente pari e negativa se ce l'ha dispari. Ciò diventa ancora più facile se seguiamo questo breve esempio:
a) (+2) elevato alla terza sarà sempre positivo poiché (+2) x (+2) x (+2)= +8
b) (-2) elevato alla terza sarà sempre negativo poiché (-2) x (-2) x (-2)= -8
c) (-2) elevato alla seconda sarà positivo perché (-2) x (-2)= +8.

45

Osserva anche che il quoziente di due potenze aventi la stessa base è una potenza che ha per base la stessa base e per esponente la differenza degli esponenti. Seguiamo l'esempio:
a) (2 elevato alle terza): (2 elevato alla seconda)=2elevato alla (3-2) ovvero 2elevato alla prima
b) (3 elevato alla terza): (3 elevato alla prima)=3 elevato alla seconda.
Infine, non dimentichiamo che il prodotto di due potenze aventi la stessa base è una potenza avente per base la stessa base, mentre per esponenti la somma di essi. Guarda questi esempi:
c) (2 elevato alle terza) x (2 elevato alla seconda)=2elevato alla (3+2) ovvero 2elevato alla quinta
d) (3 elevato alla terza) x (3 elevato alla prima)=3 elevato alla terza.

Continua la lettura
55

Per verificare se avete appreso la nozione, potete provare a svolgere questa equazione: (-27) x (a elevato alla terza)/(3elevato alla seconda) x (a elevato alla prima). Per quanto enunciato precedentemente sappiate che 27 è uguale a (-3) elevato alla terza per cui scrivi: (-3 elevato alla terza) x (a elevato alla terza)/(3elevato alla seconda) x (a elevato alla prima). Scorpora quindi l'espressione in:
e) (-3 elevato alla terza): (3elevato alla seconda)= (-3 elevato alla prima)
f) (a elevato alla terza): (a elevato alla prima)= (a elevato alla seconda)
Il tuo risultato sarà perciò: (-3 elevato alla prima) x (a elevato alla seconda)
Il consiglio è quello di esercitarsi moltissimo, in modo da riconoscere in modo automatico che tipo di scomposizione applicare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come semplificare le espressioni algebriche con gli esponenti

La matematica è da sempre la materia più complessa e, di conseguenza, meno apprezzata sia dai bambini delle scuole elementari, sia dagli studenti delle superiori e delle facoltà universitarie. Questa difficoltà è dovuta soprattutto al fatto che i...
Superiori

Come risolvere un'espressione matematica con potenze

Ci sarà sicuramente capitato, durante lo studio di materie complesse come ad esempio la matematica, la fisica, o la chimica, di non riuscire a comprendere alcuni particolari argomenti, ma sfruttando internet potremo facilmente risolvere questo problema.Sul...
Superiori

Come calcolare il quadrato della radice cubica

La matematica è una di quelle materie che può creare un sacco di problemi. Spesso gli studenti non riescono a capirla perché troppo slegata dalla realtà. Non ne capiscono l'utilità. Dopo aver studiato le quattro operazioni, infatti, difficilmente...
Superiori

Come risolvere le espressioni con le potenze

La matematica, è risaputo, è la bestia nera di molti studenti, ma in questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni necessarie su come risolvere le espressioni con le potenze. Sebbene molti ragazzi abbiano un po' di problemi a risolvere...
Superiori

Come risolvere le frazioni con esponente negativo

In una potenza si possono riconoscere due elementi: una base ed un esponente. Nella guida seguente chiameremo la base generica "b" e l'esponente generico "n". Quando eleviamo una base b ad un esponente n stiamo dicendo che abbiamo intenzione di moltiplicare...
Superiori

Come semplificare i radicali fratti

Siete arrivati al mostro nero dei radicali fratti? Il professore li ha spiegati per quasi due ore ma non avete capito bene di cosa si tratta? Non disperatevi. Facendo un passo alla volta e partendo dal principio vi accorgerete che non sono poi così difficili....
Elementari e Medie

5 proprietà delle potenze

La potenza in matematica viene scritta nella forma a^n e si legge a elevato alla n. Si distingue la base (la “a”) e l’esponente (la “n”). L’esponente indica quante volte la base si moltiplica per se stessa: si può esprimere il concetto scrivendo...
Superiori

Come riconoscere quadrati perfetti

La matematica è una materia fondamentale in ogni scuola ed indirizzo, sin dalle elementari fino alle superiori ed all’università. Purtroppo molti studenti, troppi studenti, non la amano. Di conseguenza trovano spropositate difficoltà dell'affrontarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.