Come sembrare preparati ad un esame

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli esami universitari, qualsiasi sia la facoltà scelta, sono senza dubbio uno scoglio piuttosto difficile da superare per tutti gli studenti. Chiunque si trovi ad affrontare un esame infatti non deve tenere conto soltanto della preparazione sulla materia, ma anche della predisposizione dei professori o del fattore emotivo che può causare talvolta brutti scherzi. Tuttavia, è opportuno sapere che ciò che importa non è solo l'aver studiato, ma anche altri fattori come ad esempio il modo di esporre l'argomento e una buona loquacità. In questa guida allora vedremo quali sono i trucchetti per sembrare preparati ad un esame.

25

Bisogna fare innanzitutto una distinzione tra l'esame scritto e quello orale: nel primo purtroppo è necessaria una conoscenza di base molto approfondita, mentre con il secondo è possibile cavarsela anche senza aver studiato brillantemente. È infatti il modo di comportarsi a determinare gran parte della riuscita dell'esame: una persona spigliata, anche se poco preparata, apparirà senza dubbio più sicura di sé e a suo agio di fronte alla commissione d'esame.

35

Per tutti coloro che non hanno doti innate come la sfrontatezza, la parlantina, e quella verve che cattura l'attenzione, distogliendola magari dal contenuto effettivo dell'esame, il consiglio è quello di esercitarsi il più possibile. Parlare in pubblico davanti ad una platea di persone note e fidate può essere un'ottima palestra per superare un blocco caratteriale. Saper parlare in pubblico è un dono che si può apprendere, ciò che madre natura non regala, infatti, può essere acquisito con l'esperienza e la volontà. Prima ancora del discorso, però, è importante curare il proprio atteggiamento fin dall'ingresso in aula. Un passo sicuro, lo sguardo sulla commissione, una stretta di mano adeguata, né troppo forte né troppo molle, sono il proprio biglietto da visita. Assolutamente da ricordare, poi, che esiste solo una prima buona impressione e non va sciupata.

Continua la lettura
45

Un modo abbastanza sicuro per scampare ad un esame orale studiato poco è senza dubbio quello di prepararsi un argomento a piacere. Farsi trovare pronti con un argomento che si conosce alla perfezione, anche se dovesse essere l'unico, vale già mezzo esame. Infine va curata molto attentamente la propria forma linguistica. Avere un linguaggio corretto e formale anche al di fuori del momento specifico dell'esame, può arricchire le proprie capacità espressive così da riuscire a cavarsela in qualunque situazione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitarsi molto nel parlare in pubblico se si ha un carattere timido
  • Prepararsi sempre un argomento a piacere

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Tesina di maturità: come impostare l'argomento

Certamente il momento dell'orale è una delle fasi più temute dell'esame di maturità. Gli studenti, infatti, si trovano a fronteggiare singolarmente l'intera commissione, compresi i membri esterni. Anche se non è obbligatorio, comunemente l'esame orale...
Università e Master

Come Farsi Valere Durante Un'Interrogazione

Chi non ha mai avuto timore durante l'interrogazione? Tutti gli studenti, anche quelli più preparati hanno il battito accelerato in vista della prova orale. L'interrogazione è quel momento in cui bisogna dare il meglio di sè, dimostrare quanto si è...
Elementari e Medie

5 consigli per superare l'esame di terza media

Quante volte ti sei sentito dire che "gli esami non finiscono mai"?Si inizia con i primi temi in classe, i mitici "Parla dell' autunno" e "Parla della tua famiglia", si continua con i compiti di inglese o matematica per poi arrivare all'esame di terza...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione orale

L'interrogazione orale è uno dei momenti più temuti da migliaia di studenti, sia delle scuole medie e superiori che per gli universitari. Molti studenti, infatti, hanno difficoltà ad esporsi quando devono parlare in pubblico o quando si sentono sotto...
Maturità

Come fare bella figura agli esami di maturità

"Gli esami non finiscono mai..." e questo lo sappiamo bene tutti. Ma per uno studente affrontare gli esami di maturità è una bella impresa! Forse la prima vera, forte ed impegnativa prova prima dell'entrata nel "mondo degli adulti". Anni di preparazione,...
Maturità

Maturità: 5 consigli scientifici per prepararti al meglio

La Maturità, o Esame di Stato, è una tappa importante nella vita di tutti. A chi deve affrontarlo sembra spesso un ostacolo invalicabile, qualcosa di complicatissimo. In quel periodo lo stress tiene in pugno gli studenti e spesso ignorano quei consigli...
Maturità

Come prepararsi al meglio per l'esame di maturità

L'esame di maturità è la fase finale di un percorso che si svolge per 5 anni all'interno delle scuole superiori. In un certo senso rappresenta una sorta di transizione. Difatti con la maturità si chiude un cerchio (quello degli studi scolastici) e...
Superiori

Come ripassare per gli esami di maturità

Alla fine della propria carriera scolastica ogni alunno è tenuto a sostenere il fatidico esame di maturità, che solitamente determina la fine di un periodo e il passaggio ad uno nuovo e più difficile per ogni giovane.Gli esami di maturità sono vissuti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.