Come scrivere una relazione tecnica

Tramite: O2O 28/07/2016
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Dopo lo sviluppo di un progetto è fondamentale produrre una relazione. Con questo termine si intende un testo, scritto o multimediale, che definisce l'opera in maniera completa e dettagliata, corredata di tutte le specifiche tecniche e di definizione delle procedure e attività. La sua qualità è importante soprattutto in ambito lavorativo sia per il committente sia per gli organi competenti che andranno a tradurre in pratica il progetto al fine di realizzarlo. Qui di seguito troverete tutte le opportune informazioni su come scrivere una relazione tecnica.

26

Partire da un buon titolo

Prima di iniziare a scrivere è importante documentarsi e che il testo sia redatto in maniera chiara e conforme a quanto prescritto nelle varie legislature di riferimento. Si parte con il Titolo, fondamentale poiché fa capire di cosa si tratta, siate concisi e andate al punto senza dilungarvi. In più, se serve, potete inserire l'Oggetto, che qui sarà inteso come Sottotitolo o di una sua maggiore esplicazione.

36

Scrivere un'introduzione descrittiva

Segue l'Introduzione, in questa prima parte dovete descrivere l'opera o l'intervento da realizzare in maniera generale, non serve che vi soffermiate sui dettagli costruttivi. Fate una breve descrizione in modo da rendere chiara l'idea di quanto proponete, niente frasi criptiche rischierebbero di confondere coloro i quali si approcciano a verificare, controllare ed approvare il progetto. Continuate descrivendo gli elementi che fanno parte della progettazione, i relativi materiali da utilizzare corredati di breve descrizione delle caratteristiche. Evitate il copia e incolla da altre relazioni.

Continua la lettura
46

Spiegare i metodi e le teorie utilizzate

Tuttavia, nella relazione dovete illustrare come sono stati effettuati i calcoli per ciascun elemento, spiegando le metodologie e teorie utilizzate. Siate chiari, in questa parte potete dilungarvi un po', l'importante è che spiegate il tutto con chiarezza. Una caratteristica della relazione è che questa deve essere tale che i calcoli di ciascuna parte dell'intervento siano riproducibili da chiunque e in qualsiasi momento. Inoltre, potete anche aggiungere le formule utilizzate, annotando la teoria alla quale si riferiscono, Tabelle di Calcolo o Grafici.

56

Indicare possibili sviluppi del progetto

Infine potete ultimare la relazione aggiungendo delle Conclusioni che devono fornire indicazioni sui possibili sviluppi, progressi e migliorie che il Progetto può apportare. Costruite frasi lineari e di senso compiuti, ricordate che dovete essere convincenti, se vi rendete conto che avete aggiunto frasi e parole superflue non esitate a cancellarle. Non conta la lunghezza del testo, ma il non essere ridondanti e prolissi, in modo da non rischiare di deviare chi andrà a leggere la vostra relazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come scrivere una tesi di dottorato

Scrivere una tesi di dottorato sancisce il termine del proprio studio e la possibilità di affacciarsi nel mondo lavorativo. Ovviamente, dato il passo tanto importante, nessuno tiene a fare una brutta figura davanti alla commissione d'esame ma tutti ambiscono...
Università e Master

Appunti di fisica tecnica ambientale

Quando si frequenta un istituto tecnico, le materie più apprezzate dagli studenti risultano sicuramente l'informatica e la fisica. Quest'ultima si diversifica in numerose tipologie (come matematica, nucleare, medica o atomica) e tratta principalmente...
Università e Master

Come preparare l'esame di fisica tecnica

Ci sarà sicuramente capitato, durante il nostro percorso scolastico, di dovere preparare alcuni particolari esami ma di non sapere da dove incominciare. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci mostreranno alcuni semplici tecniche per riuscire...
Università e Master

Tecnica delle costruzioni: il cemento armato

Il cemento armato, detto più precisamente calcestruzzo armato o conglomerato cementizio armato, è un materiale costituito da calcestruzzo (un impasto di cemento, acqua, sabbia, ghiaia e pietrisco) e barre di acciaio. Esso viene utilizzato per la realizzazione...
Università e Master

Come scrivere la lagrangiana in meccanica

Eccoci qui, ancora una volta a proporre ai nostri lettori un argomento alquanto interessante ed anche sempre attuale. Stiamo parlando del come far eper scrivere la Lagrangiana in meccanica, nella maniera più smeplice e veloce possibile. Inizizamo subito...
Università e Master

Come scrivere un testo giuridico

Scrivere un testo giuridico potrebbe essere spesso necessario per superare l'esame scritto di un concorso pubblico od una prova orale. Ciò presuppone la conoscenza dei rudimenti della materia, essendo complicato scrivere un testo giuridico senza conoscere...
Università e Master

Consigli per scrivere bene una tesi di laurea

La tesi è l'ultima tappa per il conseguimento della laurea, meta così ambita e faticosa. Una volta superato tutto il percorso del piano di studi, comprensivo degli esami, bisogna dedicarsi a scrivere bene una tesi di laurea. Spesso il solo pensiero...
Università e Master

Come scrivere un abstract di una tesi

Dopo aver superato l'ultimo esame all'Università, è necessario presentare una tesi di laurea da esporre nel giorno di una sessione di laurea.. Per redigere una tesi di laurea, è preferibile chiedere suggerimenti al docente prescelto (anche per quanto...