Come scrivere un tema alle medie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se state frequentando le scuole medie e vi hanno assegnato un compito di italiano, non fatevi prendere dal panico. Tramite la seguente guida vi saranno forniti dei validi consigli per scrivere correttamente il vostro tema: vi basterà applicare alcuni accorgimenti, per un risultato più che soddisfacente. Leggete attentamente i passi della guida e prendete nota dei suggerimenti: vedrete che il problema sarà più semplice di ciò che crediate. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Adeguata organizzazione ed idee chiare
36

Come prima cosa leggete attentamente la traccia con molta attenzione: esaminate bene ciò che vi viene richiesto e concedetevi qualche minuto per raccogliere le idee. Non iniziate a scrivere subito, perché rischiereste di perdere di vista il tema centrale, con il pericolo di divagare troppo ed andare fuori tema. Se avete incertezze, non esitate a chiedere chiarimenti all'insegnante: ricordate che dalla corretta interpretazione della traccia dipenderà parte della buona riuscita del vostro lavoro. Ordinate le vostre idee, così da focalizzarvi bene sull'argomento da sviluppare; createvi una scaletta, magari includendo eventuali collegamenti, che vi potranno essere certamente utili per arricchire il testo.

46

Ricordate che un tema, per essere ben organizzato, deve essere sempre composto di tre parti: una breve introduzione, per presentare l’argomento; uno svolgimento centrale, in cui dovrete analizzare i concetti espressi e infine una conclusione, che può includere anche delle opinioni personali. Nell'introduzione potete rifarvi alla traccia e chiarire il modo in cui affronterete l'argomento. Lo svolgimento prevede un’analisi dettagliata dell’elaborato. Usate frasi brevi e ponete molta attenzione alla punteggiatura. Nella conclusione evitate di essere troppo sintetici, approfittatene per includere le vostre opinioni personali.

Continua la lettura
56

Terminato il tema, liberate la mente per almeno cinque minuti; così facendo vi schiarirete le idee ed avrete una visione più chiara del vostro elaborato. Leggete il tutto con estrema attenzione, correggendo eventuali errori di forma o di ortografia. Perfezionato il testo, ricopiatelo in bella copia. Naturalmente, prima di consegnarlo, è il caso rileggerlo una seconda volta, in modo da perfezionare il tutto e correggere possibili sviste. Seguendo questi semplici accorgimenti vi accorgerete che elaborare un tema di italiano diventerà più semplice di ciò che crediate: vi basterà solo un pizzico di organizzazione e la giusta applicazione. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete incertezze, non esitate a chiedere chiarimenti all'insegnante: ricordate che dalla corretta interpretazione della traccia dipenderà parte della buona riuscita del vostro lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come scrivere un tema alla scuola primaria

Il tema in classe, è da sempre un ottimo mezzo per valutare le capacità dei ragazzi di utilizzare la propria lingua in modo corretto, dal punto di vista grammaticale e sintattico. Inoltre, i contenuti sempre unici e originali, possono essere uno stimolo...
Elementari e Medie

Come aiutare i bambini a scrivere un tema

I bambini hanno appena iniziato la scuola e devono ancora riprendere i giusti ritmi. Tra un po' inizieranno a fare i soliti compiti ed esercizi. Alcune cose riusciranno a farle con facilità, altre un po' meno. Tra le cose più difficili per i bambini...
Elementari e Medie

Come scrivere un tema sulle vacanze estive

Al rientro da scuola, nella maggior parte dei casi, dai maestri delle scuole elementari viene proposto agli alunni di redigere un tema sulle vacanze estive. In questo articolo, passo dopo passo, vedremo tutte le indicazioni utili su come scrivere nel...
Elementari e Medie

Come scrivere un tema sul Natale

Un testo scritto non nasce già perfettamente definito, ma è il risultato di un processo che si articola in tre momenti fondamentali: pianificazione, stesura e revisione. Nel momento in cui si scrive per esprimere stati d'animo, sentimenti o idee improvvise,...
Elementari e Medie

Consigli per scrivere un tema

In classe oppure nei compiti da eseguire a casa, per ogni studente prima o poi, il momento di scrivere un tema arriva sempre! Solitamente, per chi ama la scrittura e le materie umanistiche, dedicarsi ad un componimento rappresenta un'attività piacevole,...
Elementari e Medie

Come organizzare la festa delle medie

Quello delle scuole medie è un periodo davvero particolare per i ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni. Questa fase della vita si caratterizza per una serie di cambiamenti. Si abbandona il gioco infantile e ci si proietta rapidamente verso...
Elementari e Medie

10 consigli per avere buoni voti alle medie

Molti bambini trovano davvero ostico il passaggio dalle scuole elementari a quelle medie. Il cambio di scuola, di compagni di classe e di insegnanti sembra avere spesso ripercussioni negativi anche sui voti a scuola. Ecco quindi una guida pratica ed utile...
Elementari e Medie

Come iniziare un tema

Scrivere un tema non è un'operazione semplice come potrebbe sembrare: la stesura di un testo ben realizzato richiede molta concentrazione e capacità, ma impostare bene il tema fin dalle sue prime parti renderà più semplice il lavoro. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.