Come scrivere un saggio filosofico

Di: C. J.
Tramite: O2O 05/07/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione

La scrittura è un mezzo di comunicazione, d'espressione e di condivisione del proprio pensiero rispetto a rapporti, argomenti, discussioni, può quindi abbracciare i più numerosi campi del'interagire umano. La scrittura però non è tutta uguale, bisogna distinguere specifici generi di scrittura, come il romanzo, la commedia, il racconto fiabesco, da strumenti di indagine e analisi delle problematiche connesse all'uomo. Il pensiero umano e l'attività di studio del suo funzionamento rispetto alla realtà esistente va inserita in generi più particolari e meno propensi alla lettura comune. In questa occasione vedremo quindi come scrivere un saggio filosofico, si tratta di un'attività di scrittura più ricercata, complessa e molto delicata, poiché necessita di un accompagnamento del lettore verso i meccanismi deduttivi che spingono l'autore ad una determinata conclusione. In ogni caso non si tratta di nulla di impossibile, basterà avere pazienza e seguire la suddetta guida. Buona lettura!

26
Occorrente
  • saggi critici sull'argomento scelto, monografie, dizionari, enciclopedie filosofiche
36

L'introduzione

L'introduzione ha il compito di catturare l'attenzione del lettore e di renderlo disponibile alla lettura del saggio. Deve enunciare il tema che si ha intenzione di trattare e fornire una sintesi dello svolgimento, cioè una sorta di mappa tematica che aiuti il lettore a seguire la struttura del saggio. Per evitare delle incoerenze tra l'introduzione e la trattazione vera e propria, è consigliato scrivere l'introduzione al termine del lavoro.

46

La conclusione

La conclusione ha il compito di dare congedo al lettore. Deve essere articolata chiaramente e brevemente, e offrire una ricapitolazione dei contenuti. Per esempio con una sintesi dei singoli paragrafi o con una mappa tematica coerente alla mappa dell'introduzione. Importante è che la conclusione sottolinei l'aspetto fondamentale e più rilevante del saggio. A discrezione dell'autore, la conclusione può anche offrire degli spunti per dei possibili approfondimenti o delle riflessioni inerenti al tema trattato.

Continua la lettura
56

La trattazione

La trattazione è il corpo centrale del saggio e la sua forma deve dimostrare una perfetta conoscenza dell'argomento affrontato, deve risultare chiara, precisa e ordinata anche sotto un aspetto puramente visivo. Pertanto, è consigliata la divisione in paragrafi, possibilmente con i capoversi rientranti. Un paragrafo deve evitare l'eccessiva sintesi, ma anche di eccedere in lunghezza. Il saggio filosofico può mirare a sostenere una tesi. In questo caso sarà di carattere argomentativo, e dovrà comporsi di un elenco delle ragioni a favore della tesi che si ha intenzione di supportare, e di un elenco delle ragioni contrarie, che andranno confutate.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come scrivere un saggio comparativo

Eccoci qui, pronti per parlarvi di un argomento veramente importante che potrà servire tante ai giovani studenti, specialmente in vista degli esami che dovranno affrontare.Cercheremo di capire come poter scrivere un saggio comparativo, nel migliore dei...
Superiori

Come scrivere un saggio autobiografico

Il saggio autobiografico è un particolarissimo genere letterario che racconta la vita dell'autore, che in un particolare momento della propria esistenza, decide di rievocare alcune fasi già vissute della propria vita. Se siamo alle prime armi con questo...
Superiori

Differenze tra saggio breve e tema

Il saggio breve ed il tema sono due tipologie di testo. Il tema è uno dei compiti in classe che gli alunni devono svolgere in quasi tutte le scuole, elementari, medie e superiori. Invece si scrive il saggio breve soprattutto alle scuole superiori durante...
Superiori

Come iniziare un saggio con una citazione

Scrivere un’introduzione efficace potrebbe rivelarsi uno degli aspetti più difficili e importanti della stesura di un saggio. Benché ci siano svariati approcci differenti per scrivere dei paragrafi introduttivi, potreste considerare l’idea di dare...
Superiori

Come comporre un saggio breve

Il saggio breve è un elaborato di carattere argomentativo che si svolge partendo da una documentazione fornita, chiamata "dossier". Molti sono gli studenti che devono affrontarne la stesura, durante il corso dell'anno, o all'esame di maturità. Ecco...
Superiori

Come fare un saggio breve

Il saggio breve è uno degli strumenti più utilizzati dagli insegnanti, soprattutto nei gradi più alti di istruzione. Si distingue dal tema in quanto chi lo scrive espone in maniera approfondita una tematica o un argomento aggiungendone il proprio punto...
Superiori

Come fare un saggio breve argomentativo

Il saggio breve di tipo argomentativo è un elaborato testuale mediante il quale l'autore, individuata una tesi, la illustra in maniera chiara e dettagliata per far sì che il suo intelocutore sia convinto circa la bontà e la validità di quanto lo scrittore...
Superiori

Appunti di chimica: il saggio di Tollens

Il saggio di Tollens è un test appartenente alla favolosa chimica organica e all'analisi dei medicinali, il quale viene condotto in presenza di un reattivo detto appunto "reattivo di Tollens", dal quale prende il nome. Tollens, il suo inventore, era...