Come scrivere un buon tema in poche mosse

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel corso degli anni scolastici, accade frequentemente di dover scrivere diversi temi. Qualche esempio di argomento da affrontare riguarda l'attualità, le situazioni personali o i pensieri su un determinato accaduto. Scrivere un buon tema scorrevole, corretto e sensato non è sempre facile per chiunque. Questo accade perché non si conosce l'argomento del quale bisogna parlare in qualche modo o non si ha tanta praticità nella scrittura. Nel presente tutorial cerchiamo di spiegare brevemente come poter scrivere un buon tema scorrevole in poche mosse.

27

Occorrente

  • Fantasia
  • Preparazione sull'argomento
37

Cominciare da un'introduzione, spiegare in breve l'argomento e scrivere notizie pertinenti

Per scrivere un buon tema, è necessario centrare sempre l'argomento richiesto. Di frequente si tende infatti a parlare troppo in generale, senza colpire nel centro del discorso e rischiando di andare completamente fuori tema. Quando ci si trova davanti al foglio protocollo durante un compito in classe di italiano, non andiamo subito nel panico. Cerchiamo invece di focalizzare le nostre idee sul tema da affrontare. Per scrivere in modo sensato e corretto. Dobbiamo sempre partire da un'introduzione sull'argomento che conosciamo. Dopodichè possiamo spiegare il linea generale di cosa si tratta ed introdurre le notizie di nostra conoscenza pertinenti.

47

Fare un'introduzione curiosa e scrivere la parte centrale del tema

Raccogliamo qualsiasi idea che abbiamo in mente sull'argomento da affrontare e mettiamole insieme. Dopo la descrizione in linea generale delle informazioni sul tema, dobbiamo scriverle in modo conciso e sensato. Cerchiamo di non sintetizzare troppo, altrimenti il nostro tema sembrerà poco approfondito. Di conseguenza non tralasciamo mai l'introduzione e produciamo un inizio davvero curioso. Compiuta la parte introduttiva, dobbiamo occuparci della parte centrale dell'argomento da trattare. Quest'ultima dovrà essere un intero discorso di quello che pensiamo noi sulla questione da affrontare. Dunque concentriamoci sui nostri pensieri e sulle nostre sensazioni in merito al tema da scrivere.

Continua la lettura
57

Aggiungere osservazioni personali e concludere il tema

Nella parte centrale del tema, abbiamo l'opportunità di aggiungere qualche osservazione e/o critica personale. Questo servirebbe per far capire di aver inteso l'argomento trattato, saperlo affrontare e saper ragionare. A questo punto non ci resta che trarre le nostre conclusioni sul tema. Possiamo concludere con l'attuale situazione, inserendo le eventuali conseguenze scatenate dall'argomento e con un pensiero personale. Ecco dunque come bisogna scrivere un buon tema scorrevole in poche mosse.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercare di essere coinvolgenti e di scrivere un tema scorrevole.
  • Non essere troppo sintetici.
  • Aggiungere eventualmente osservazioni o critiche personali nella parte centrale del tema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere un problema del tre semplice inverso

La matematica è una materia piuttosto complessa e ricca di regole che, per chi non è esperto o non riesce a comprendere, sono di difficile risoluzione. Per imparare bene la matematica è necessario fare uno studio approfondito, dedicarcisi anima e corpo...
Superiori

Come scrivere un tema

Uno dei problemi indubbiamente più frequenti per ragazzi e ragazze che frequentano scuole medie e superiori, è quello di scrivere un tema. Che sia un compito in classe o che venga assegnato da fare a casa molti studenti, presi forse dal panico davanti...
Elementari e Medie

5 consigli per scegliere il miglior metodo di studio

Quando ci si iscrive ad una facoltà universitaria o si deve comunque affrontare una sessione di studio intensa per superare degli esami che porteranno, ad esempio, ad un miglioramento della condizione lavorativa, è bene organizzarsi al meglio per far...
Lingue

Inglese: i false friends

In questa guida vedrete un po’ di segreti particolarmente interessanti che nasconde la lingua inglese. Si tratta esattamente dei falsi amici, false friends. Parole che spesso traggono in inganno. Questo particolare e specifico argomento spesso crea...
Università e Master

I 10 errori da evitare nella stesura di una tesi di laurea

La stesura di una tesi di laurea non è affatto semplice in quanto è importante eseguirla nel modo più corretto. In questa utilissima guida dedicata a tutti gli studenti universitari vi indico con parole molto semplici quali sono i 10 errori da evitare...
Superiori

Come scrivere la recensione di un libro

Se siamo degli amanti della lettura e ci piace leggere sempre libri nuovi, sicuramente prima di acquistare un libro ci rechiamo su internet per leggere le recensioni e le opinioni di altri utenti che lo hanno già letto, in questo modo potremo evitare...
Università e Master

Introduzione della tesi di laurea: 5 regole essenziali

Siete quasi pronti alla laurea tanto attesa e avete il terrore di cominciare a scrivere la famosa tesi? Non entrate subito nel panico, rilassatevi e concentratevi subito sull'argomento di cui volete trattare, cominciando a pensare come iniziare la temutissima...
Superiori

Come scrivere un tema

Per molti studenti il tema d'italiano rappresenta un momento di leggera apprensione. Elaborare una traccia con il tempo che scorre inesorabile e le idee che faticano ad organizzarsi è davvero una situazione critica. Con un un buon metodo e la giusta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.