Come scrivere le conclusioni di una tesi di Laurea

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tesi di laurea è uno dei lavori finali e conclusivi del ciclo di studi. Un lavoro a parte che a seconda del tipo di tesi e dell'argomento gli si dedica un bel po' di tempo. Al di là di quale sia l'argomento, il tipo di tesi e tutte le altre caratteristiche, tutte le tesi hanno delle proprie conclusioni. Un ultimo e piccolo pezzo che sembra semplice, banale, ma che spesso porta via tanto tempo e sembra portare difficoltà. In questa guida andremo a vedere, attraverso diversi step, come scrivere le conclusioni di una tesi di laurea. Il tutto in modo semplice, che trasformerà questo step in uno dei più semplici e veloci oltre che indimenticabili, visto l'importanza dell'evento.

26

Tipologia di tesi

Prima di iniziare bisogna tener presente un punto importante, infatti, al fine di impostare correttamente le conclusioni, dobbiamo considerare il tipo di tesi che stiamo svolgendo. Nello specifico, se è di natura 'sperimentale', e quindi ha previsto una ricerca empirica, nelle conclusioni si riporterà un quadro sintetico dei risultati cui si è pervenuti. Non servirà ripeterli tutti, poiché sono già stati ampiamente discussi nel corpo della tesi, ma è bene selezionare quelli più significativi e argomentarli, mettendo ad esempio in evidenza i collegamenti tra gli stessi. Inoltre occorre fornire anche una interpretazione complessiva degli esiti emersi (ci possiamo aiutare raccordando le conclusioni parziali cui si è giunti al termine di ogni capitolo), nonché brevi confronti con altri studi analoghi o loro citazioni.

36

Tesi comparativa

Invece, nel caso in cui la tesi sia di natura 'compilativa' o descrittiva, in cui quindi ci si è concentrati ad esporre concetti di tipo teorico, è invece maggiormente utile inserire in chiusura un riepilogo schematico dell'elaborato che comprenda il bilancio complessivo del lavoro e che metta bene in risalto i punti salienti e gli eventuali problemi emersi mediante il suo svolgimento. Sebbene occorra quindi riepilogare i passaggi più significativi dello studio condotto, è opportuno accompagnarli da una personale interpretazione critica ed illustrare nella sezione conclusiva le proprie considerazioni sulle analisi e le ricerche effettuate. Tener presente i punti essenziali, evitare refusi inutili, in modo di essere precisi e di non uscire dal contenuto principale.

Continua la lettura
46

Conclusioni

Sia che si tratti di tesi sperimentale o compilativa, è comunque fondamentale illustrare nella conclusione gli sviluppi possibili e/o auspicabili della ricerca stessa. Focalizzare le conclusioni su nuove ipotesi di indagine, su problemi irrisolti verso cui concentrare gli studi, su spunti per analizzare ulteriori elementi connessi, è un vero "fiore all'occhiello" per la vostra tesi. Un metodo per individuarli consiste nel chiedersi "Se avessi altro tempo per proseguire la tesi, che cosa approfondirei ulteriormente?".

56

Cose evitabili

Passiamo ora alle cose da evitare. È sconsigliato, ad esempio, ripetere nelle conclusioni i titoli dei capitoli o l'elenco degli argomenti di cui tratta, che in genere costituiscono parte della introduzione. Pur dovendosi raccordare a questa, infatti, la conclusione non deve costituire una ripetizione di quanto già trattato. Non bisogna dimenticare che chi la legge ha già letto il contenuto e quindi ripetere titoli, ma anche concetti e definizioni già trattati darebbe soltanto l'idea di voler allungare il testo e sfuggirebbe il valore aggiunto che il vostro contributo personale conferisce allo studio condotto.

66

Lunghezza

Per quanto riguarda la lunghezza, non c'è una regola assoluta. Il numero delle pagine che compongono la conclusione dipende dall'argomento trattato nell'intera tesi, dalla quantità di risultati emersi e che si ritiene opportuno riportare in chiusura, e, soprattutto, dal numero delle riflessioni e delle domande che è possibile porre per suggerire ipotesi future di approfondimento e analisi delle tematiche affrontate. Ovviamente non tutte le facoltà sono uguali, spesso ognuna ha i propri regolamenti, quindi occorre chiedere al proprio relatore oppure rivolgersi alla segreteria per chiedere queste info oppure sul sito della facoltà. In ogni caso è sempre un bene informarsi per evitare problemi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Scrivere una tesi di laurea

Se siamo arrivati al compimento dei nostri studi universitari e non ci rimane che scrivere la tesi di laurea, siamo sicuramente in un momento critico e difficoltoso da affrontare. La tesi è determinante per la chiusura del nostro percorso universitario,...
Università e Master

I 10 errori da evitare nella stesura di una tesi di laurea

La stesura di una tesi di laurea non è affatto semplice in quanto è importante eseguirla nel modo più corretto. In questa utilissima guida dedicata a tutti gli studenti universitari vi indico con parole molto semplici quali sono i 10 errori da evitare...
Università e Master

Come Scrivere Un Abstract Di Una Tesi

Se vi trovate a dover iniziare una tesi di laurea e vi hanno richiesto l'Abstract, o magari l'avete già conclusa e dovete presentarla davanti ad una commissione, nella guida che segue vi sarà spiegato come scrivere un Abstract che potrete utilizzare...
Università e Master

Come impostare una tesi di laurea

La tesi di laurea è l'opera ultima che, ogni studente universitario, tanto attende ma, allo stesso tempo, teme. Dietro alla stesura di una tesi di laurea c'è un enorme lavoro che va realizzato con passione, attenzione e cura per il dettaglio. Se vi...
Università e Master

Consigli per la tesi di laurea

Con la fine degli studi universitari ecco il difficile compito della Tesi di Laurea. Ma come svolgerla al meglio? Ci sono momenti indescrivibili che tra l'altro non si dimenticano mai, ma che restano i più importanti e decisivi. Come in questo caso,...
Maturità

5 consigli su come sviluppare una tesi

Il momento della stesura di una tesi, si sa, è sempre il momento più delicato. Paure, ansie, timori, fatiche, si accumulano in modo spesso assai pesante, rischiando davvero di confondere anche lo studente più calmo e preparato. Occorre pertanto organizzare...
Università e Master

Come cominciare a scrivere una tesi

La stesura della tesi è un momento molto importante nella carriera universitaria di ogni studente. La stesura della tesi di laurea è l'atto conclusivo del proprio percorso di studi. Una buona tesi di laurea sarà un ottimo biglietto da visita per entrare...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di dottorato

Eccoci qui, bellie pronti, per leggere con voi una nuova ed interessante guida, mediante cui poter capire ed immagazzinare, come prepararsi all'esame di dottorato, nel migliore dei modi e nella maniera più semplice possibile.Molti studenti, una volta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.