Come scrivere l'introduzione della tesi di laurea

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Questa guida fornisce utili consigli su come scrivere l'introduzione della tesi di laurea.Durante la carriera universitaria il momento di maggiore impegno è la stesura della tesi di laurea, il cui lavoro di redazione deve essere individuale ed originale. Il tesista non deve copiare da altre tesi o da siti internet. Essendo concentrati su un lavoro generale di ricerca, talvolta si tende a trascurare l'importanza dell'Introduzione, sbagliando ovviamente. Infatti l'introduzione è una parte cruciale della tesi, poiché, nella maggior parte dei casi, la Commissione tende a leggere questa parte del lavoro, oltre alle conclusioni, per comprendere al meglio l'intera opera.

24

Consigli su come scrivere l'introduzione

Di seguito, alcuni consigli su come scrivere l'introduzione.
Questa va pensata e scritta come ci trovassimo dinanzi ad un lettore che conosce solo superficialmente i problemi trattati, evitando perciò l'uso di termini troppo tecnici. L'introduzione deve essere di poche pagine che diano un quadro generale, chiaro e sintetico del lavoro svolto. Anzitutto occorre presentare l'oggetto della tesi descrivendo l'obiettivo del lavoro in modo da catturare fin dall'inizio l'attenzione del lettore: pochi concetti ma essenziali.
Successivamente occorre spiegare il motivo della scelta di un determinato argomento e quali sono gli strumenti utilizzati, ovvero la metodologia di cui ci si è serviti per portare avanti la riflessione teorica; infatti, bisogna evidenziare gli argomenti trattati in ogni capitolo in modo che non sfugga nulla di fondamentale di ciò che si è scritto.
Bisogna poi fare una breve descrizione della struttura dell'elaborato che verrà approfondito nei capitoli successivi arrivando, infine, alle conclusioni.

34

Formattazione del testo

L'introduzione, quindi, è una delle ultime cose che si deve scrivere, non soffermandosi sui particolari bensì andando al nocciolo del discorso, facendo dei collegamenti esterni, esprimendo le proprie convinzioni, i ragionamenti e gli studi svolti. Solo così infatti il lettore non si annoierà e sarà invogliato a leggere tutto il testo della tesi universitaria. Per quanto concerne la formattazione del testo, solitamente il tipo di carattere è il "Times New Roman", la dimensione del carattere è di 14 pt per il testo e di 10 per le note. Il numero dei caratteri è di almeno 2000 per pagina, mentre "l'interlinea" dovrà essere di 1,5 e comunque non superiore a 2. Occorre "giustificare" il testo tramite la funzione apposita e fissare i margini della pagina; numerare le pagine e stampare la tesi in modalità fronte/retro.

Continua la lettura
44

Conclusione

In conclusione, questo lavoro di riflessione sarà soprattutto utile in sede di discussione della tesi di laurea. Essere preparati sul contenuto e saper motivare le proprie scelte saranno infatti due armi vincenti davanti alla commissione di laurea.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Consigli per scrivere bene una tesi di laurea

La tesi è l'ultima tappa per il conseguimento della laurea, meta così ambita e faticosa. Una volta superato tutto il percorso del piano di studi, comprensivo degli esami, bisogna dedicarsi a scrivere bene una tesi di laurea. Spesso il solo pensiero...
Università e Master

Come scrivere la tesi di laurea

La fine del percorso di studi è segnato solitamente dalla discussione della propria tesi di laurea, un esame finale che prevede di raccontare e spiegare il proprio lavoro che raccoglie in se tutto ciò che si è studiato durante il percorso di studi....
Università e Master

Come scrivere l'Indice della tesi di Laurea

Se siete finalmente giunti alla fine del percorso accademico e state terminando la stesura della tesi di laurea, dovrete pensare anche alla schematizzazione dell'indice di tutti i capitoli di tale tesi. Alla fine di un lungo ed impegnativo lavoro come...
Università e Master

Come scrivere le note in una tesi di laurea

Preparare la tesi è un lavoro di grande impegno. La tesi di laurea infatti è il risultato di anni di sacrifici ed impegno e deve essere un lavoro dettagliato e preciso non solo per ottenere una soddisfazione personale maggiore ma anche per soddisfare...
Università e Master

Come scrivere i ringraziamenti della tesi di laurea

I ringraziamenti della tesi di laurea sono la pagina personale del proprio lavoro. Questo spazio è dedicato alle persone che ci hanno accompagnato durante il percorso didattico. A volte, però, presi dall'ansia per la discussione si manca di ispirazione...
Università e Master

Come scrivere le conclusioni di una tesi di Laurea

Per coronare un percorso universitario, fatto di approfondimenti e studio "matto e disperatissimo", non può mancare la stesura della tesi di laurea. Al di là di quale sia l'argomento, il tipo di tesi e tutte le altre caratteristiche, non si può sfuggire...
Università e Master

Come Scrivere una tesi di laurea

Se siamo arrivati al compimento dei nostri studi universitari e non ci rimane che scrivere la tesi di laurea, siamo sicuramente in un momento critico e difficoltoso da affrontare. La tesi è determinante per la chiusura del nostro percorso universitario,...
Università e Master

I 10 errori da evitare nella stesura di una tesi di laurea

La stesura di una tesi di laurea non è affatto semplice in quanto è importante eseguirla nel modo più corretto. In questa utilissima guida dedicata a tutti gli studenti universitari vi indico con parole molto semplici quali sono i 10 errori da evitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.