Come scomporre un numero in fattori primi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il professore della materia di matematica oggi non è stato troppo chiaro su come avviene la scomposizione di un numero in fattori primi, oppure non siete stati attenti abbastanza. Continuate la lettura di questa guida che proveremo a spiegarvi con una semplice e chiara forma come scomporre un numero in fattori primi. Dovrete munirvi di calcolatrice, carta e penna, ed iniziamo subito insieme tale esercizio semplice. Buona lettura e buono studio!

26

Occorrente

  • foglio e penna
  • calcolatrice
36

Vi spieghiamo subito la definizione

Prima di tutto è bene ricordare la definizione generale del concetto "scomporre in fattori primi" che dovresti imparare a memoria. Significa quindi dividere un numero in più fattori, che quando saranno moltiplicati insieme tra di loro daranno come risultato il numero che si dovrà scomporre. Iniziamo subito con la regola, che vi invitiamo a studiare ma a memoria. Per scomporre un numero in fattori primi dovrete dividere il numero stesso per il più piccolo numero primo per cui sarà possibile dividerlo. Ora dovrete quindi dividere il quoziente che avete ottenuto per il più piccolo numero primo che sia suo divisore. Dovrete perciò ripetere tale operazione fino a che otterrai come quoziente il numero "1".
Il numero iniziale che otterrete sarà uguale al prodotto di tutti i numeri primi che avete trovato.

46

Scegliete il numero 366 come esempio

A questo punto dovrete scegliere un numero a caso, come per esempio il numero 366. Prendete la penna e la carta quindi e scrivete sopra il numero 366 scelto, poi dovrete tracciare una linea che sia verticale vicino al numero. Adesso dovrete trovare un numero che dovrete dividere per il numero 366. Dovrete prendere il più piccolo che sia divisibile per il numero 366. In tal caso, il numero primo più piccolo è il numero 2. Scrivetelo quindi vicino al numero vostro 366.

Continua la lettura
56

Continuiamo la spiegazione eseguendo la divisione

A questo punto dovrete eseguire la divisione, cioè dovrete fare 366 diviso 2. Vedrete che otterrete come risultato il numero 183, e lo dovrete andare ad indicare sotto al numero 366.
Ora dovrete rifare la procedura iniziale insieme che vi abbiamo insegnato precedentemente. Dovrete quindi trovare un numero da dividere per il numero 183, non un numero qualsiasi però, come prima, il più piccolo numero primo per cui il numero 183 sarà divisibile. In tal caso il numero primo è il numero 3, che andrete a scrivere vicino al numero 183. Infine dovrete dividere il numero 183 per il numero 3 e dovrete scrivere il risultato, che è il numero 61, sempre sotto al numero 183, come avrete fatto in precedenza.

66

Ripetete il procedimento iniziale

Giunti a questo punto, dovrete ripetere nuovamente il procedimento fatto all'inizio, scrivendo perciò vicino al numero 61. Il numero 61 è divisibile soltanto per sé stesso, che è la regola dei numeri primi fondamentali. Il risultato della divisione 61 diviso 61 darà 1, e dovrete sempre scriverlo sotto al 61. La vostra scomposizione è ora terminata. Ora se provate a moltiplicare tutti i numeri primi che avete trovato e che avete scritto sulla destra della linea, vedrete che otterrete il numero iniziale, cioè il vostro numero 366.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come scomporre un numero

All'interno di questa specifica guida, andremo a occuparci di numeri. Entrando più nel dettaglio, come avrete già scoperto tramite la lettura del titolo stesso della guida, ci occuperemo di Come scomporre un numero. Alla base dell'aritmetica, la scomposizione...
Superiori

Come Scomporre Un Multiplo Di Dieci In Fattori Primi

La matematica è una delle materia che solitamente non viene molto apprezzata dalla maggior parte delle persone. Riuscendo però a conoscerla meglio, è possibile capirne la sua importanza quotidiana. Per esempio può risultare interessante una semplice...
Elementari e Medie

Come scomporre con Ruffini

Ruffini è uno degli argomenti più odiati da qualsiasi studente, sia esso di medie che di liceo, tuttavia è il metodo di scomposizione di un polinomio di grado "n" più generale possibile ed è indispensabile conoscerlo. In questa guida illustreremo...
Superiori

Come scomporre un trinomio di secondo grado

Un trinomio di secondo grado è un'espressione algebrica nella quale l'incognita (di solito indicata con X) si trova elevata al quadrato, a differenza degli altri fattori che sono elevati alla prima. In questa guida scopriremo uno dei pilastri della matematica,...
Superiori

Come scomporre in fattori dei polinomi

Ci sono diversi modi per scomporre un polinomio per poi dividerlo o accorparlo diversamente. Bisogna calcolare il massimo comune divisore fra i monomi che sono all'interno del nostro polinomio e bisogna inserirlo dinanzi alla parentesi ed, all'interno...
Superiori

Come scomporre una differenza di quadrati

La matematica è una di quelle materia che nel corso del nostro percorso di studia, sia scolastico che universitario, può provocare non pochi grattacapi a chi la studia. Uno dei motivi principali di tale osticità della matematica nei confronti degli...
Superiori

Come scomporre un quadrinomio di quarto grado

In questa guida verrà spiegato come scomporre in fattori un particolare tipo di polinomio, detto quadrinomio. Un polinomio prende il nome di quadrinomio nel momento in cui esso è composto da quattro monomi non simili tra di loro. Lo definiremo "di quarto...
Elementari e Medie

Come scomporre un cubo di binomio

Nella materia della matematica, non tutto è facile ed immediato come potrebbe sembrare: trattasi infatti di una materia che è basata su rigide regole che dovranno essere rispettate nei casi vari. A questo proposito, in tale articolo, vi vogliamo spiegare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.