Come Scomporre Un Multiplo Di Dieci In Fattori Primi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La matematica è una delle materia che solitamente non viene molto apprezzata dalla maggior parte delle persone. Riuscendo però a conoscerla meglio, è possibile capirne la sua importanza quotidiana. Per esempio può risultare interessante una semplice scomposizione in fattori di un numero, in questo caso verrà spiegato un metodo molto particolare. Infatti la maniera per scomporre un numero in prodotto di fattori primi è abbastanza noto, ma sicuramente molti studenti non considerano il fatto che, quando si tratta di un numero che è multiplo di dieci, cento, mille, o in generale un numero che finisce con zero, esiste un metodo molto più veloce di quello tradizionale. Vediamo quindi insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Conoscenze basilari di aritmetica
36

Come prima cosa assicuratevi che il numero che desiderate scomporre soddisfi i requisiti richiesti, cioè che sia un multiplo di dieci, cento, mille, diecimila e così via, perché, se così non fosse, non sarebbe assolutamente possibile utilizzare il metodo che verrà successivamente descritto, ma in tal caso si dovrebbe ricorrere necessariamente al metodo classico. Fatto questo, impostate il solito schema utilizzato per effettuare la scomposizione, ovvero scrivete il numero e tracciate una linea verticale alla sua destra.

46

Successivamente scrivete come primo divisore la massima potenza del dieci, per la quale il numero è divisibile sotto forma di prodotto di potenze del due e del cinque con esponente pari al numero di zeri del divisore (1 per il 10, due per il cento, ecc.). Continuate poi a scomporre con il metodo classico fino alla fine, ottenendo così il prodotto di fattori primi che sarà uguale, ovviamente, al numero di partenza. Per capire meglio il procedimento è certamente possibile ricorrere ad un semplice esempio che mostri i necessari passi.

Continua la lettura
56

Supponete di voler scomporre il numero 35000 in prodotto di fattori. Utilizzando il metodo classico, il lavoro risulterebbe essere piuttosto lungo, con questo metodo, invece, sarà sufficiente scrivere come primo fattore 1000 scritto nella forma 2^3 per 5^3, ottenendo come risultato della divisione 35. A questo punto concludete l'operazione scomponendo il 35 con il metodo classico ottenendo 5 per 7. Alla fine, quindi, riordinando tutte le potenze, otterrete 35000 = 2^3 per 5^4 per 7. In questo modo la scomposizione risulta molto più veloce e semplice. Giocare con i numeri può essere un modo piacevole di passare il tempo, quindi può essere interessante apprendere nuove tecniche e capire come sfruttare al meglio la matematica. Buono studio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Giocare con i numeri può essere un modo piacevole di passare il tempo, quindi può essere interessante apprendere nuove tecniche e capire come sfruttare al meglio la matematica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come scomporre in fattori dei polinomi

Ci sono diversi modi per scomporre un polinomio per poi dividerlo o accorparlo diversamente. Bisogna calcolare il massimo comune divisore fra i monomi che sono all'interno del nostro polinomio e bisogna inserirlo dinanzi alla parentesi ed, all'interno...
Superiori

Come Scomporre Un Polinomio In Prodotto Di Fattori Con La Regola Di Ruffini

La matematica non è una opinione, o almeno questo è quello che si dice. Eppure ci sono dei luoghi comuni che permettono di trovare una soluzione ad alcuni quesiti matematici, che risulta ogni volta essere uguale. A volte, per risolvere un problema matematico...
Superiori

Come calcolare il Minimo Comune Multiplo

La guida che verrà impostata, si occuperà, come indicato già a partire dal titolo stesso della guida, di come andare a calcolare il Minimo Comune Multiplo. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni su una tematica che avrete...
Superiori

Come calcolare il minimo comune multiplo tra polinomi

Lo studio dei polinomi inizia alle medie, e per la prima volta ci confrontiamo con una matematica che ha poco a che fare con la realtà. Soffermarci su argomenti come calcolare il calcolo del minimo comune multiplo è quindi importante. Anche se ci sembrano...
Superiori

La scomposizione di polinomi in fattori

Scomporre i polinomi in fattori significa riscrivere un polinomio in maniera semplificata per poterlo poi elaborare più semplicemente e velocemente, senza che se ne pregiudichi la corretta equivalenza con il polinomio originale. Nel corso del tempo sono...
Superiori

Come scomporre un trinomio di secondo grado

Un trinomio di secondo grado è un'espressione algebrica nella quale l'incognita (di solito indicata con X) si trova elevata al quadrato, a differenza degli altri fattori che sono elevati alla prima. In questa guida scopriremo uno dei pilastri della matematica,...
Superiori

Come scomporre polinomi di terzo grado

In quest'articolo spiegherò come scomporre un polinomio di terzo grado; cercherò di fornire utili strumenti e di dare chiarimenti con semplici esempi. Parto dalla considerazione che la scomposizione o fattorizzazione di un polinomio non sempre è un...
Superiori

Come scomporre un trinomio di terzo grado

Se dovete scomporre un trinomio di terzo grado e non sapete come comportarvi, non è il caso di preoccuparsi. Tramite questo tutorial, infatti, vi spiegheremo dettagliatamente i due differenti metodi di scomposizione (detta anche fattorizzazione) di un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.