Come scegliere un corso di business English

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'inglese apre le porte alla carriera. Nel mondo del business, la lingua straniera viene utilizzata per lo scambio di informazioni tra aziende e professionisti. Un corso di business English ha numerosi vantaggi. Migliora la conversazione verbale o epistolare in lingua, con particolare attenzione al linguaggio commerciale. Le lezioni si basano principalmente su: economia, negoziazione, comunicazione epistolare, verbale e telefonica, memo, organizzazione aziendale, meeting, marketing, pubblicità e management. Un buon corso di business English rilascia una certificazione internazionale. Ma come scegliere il migliore? Come evitare le truffe? Vediamolo insieme.

26

Occorrente

  • Un computer con connessione ad internet per verificare l'iscrizione dell'istituto all'ACELS
36

Migliorare l'inglese commerciale, non è difficile. Ci sono diverse soluzioni. La migliore? Frequentare un corso di business English direttamente in Inghilterra o in Irlanda. Infatti, il contatto quotidiano con persone di madrelingua, migliora la pronuncia e la fluidità dei dialoghi. Tuttavia, anche in Italia abbiamo ottimi corsi di business English. Ma quale scegliere? Verificate innanzitutto l'iscrizione all'ACELS (Advisory Council for English Language Schools). L'ente garantisce la serietà dell'istituto, la qualità del servizio e dell'insegnamento.

46

Prima di scegliere un qualsiasi corso di business English, verificate la certificazione internazionale. L'attestato documenta il livello di conoscenza linguistica. La valutazione si basa sul settore professionale di approfondimento. I certificati, si suddividono in vari gradi di competenza linguistica. Si attengono inoltre ai criteri del Common European Framework of Reference (CEFR). Sul documento verranno delineati i livelli di riferimento. Ciò consente lo svolgimento di determinati incarichi.

Continua la lettura
56

Infine, valutate i dettagli. Le classi di un buon corso di business English, contano pochi studenti. Questo particolare permette un apprendimento più efficace. Gli insegnanti saranno di madrelingua inglese. Insisteranno in particolare sulla pronuncia, la proprietà del linguaggio e di espressione. Gli orari delle lezioni dovranno rispecchiare le vostre esigenze personali e di lavoro. Infine, indirizzate la scelta sui corsi con strategia learning by doing. Molti corsi si soffermano solo sulla teoria. Un buon corso punta sulla combinazione di teoria e pratica. Pertanto, optate per un percorso di studi con simulazioni della professione e giochi di ruolo. Buon apprendimento!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non scegliete il primo corso che vi capita sottomano, magari economico. Accertatevi prima che corrisponda alle varie caratteristiche elencate nella guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come prepararsi al Certificate in Advanced English

Il Certificate in Advanced English (CAE) è un titolo molto importante. Permette, infatti, di raggiungere un buon livello dell’inglese parlato e scritto.Prepararsi all’esame richiede particolare costanza e zelo. Se avete deciso di intraprendere lo...
Lingue

Idee per organizzare un corso di inglese per adulti

Se avete da poco aperto una struttura per creare un'organizzazione o un'associazione dedicata ai corsi di lingua straniera, dovete subito mettere in chiaro le idee sull'organizzazione dei vostri corsi. La struttura di un corso di lingua inglese per esempio,...
Lingue

Come scegliere un corso di inglese

Scegliere un corso d'inglese non è mai semplice, indipendentemente dall'età dello studente. Bambini, adolescenti o adulti che si trovano di fronte alla molteplicità di proposte che il settore offre possono avere esigenze diverse, ma di certo sono accomunati...
Lingue

Come scegliere un corso di conversazione inglese

La lingua inglese, è diventata, in ambito internazionale e nazionale uno strumento di utile supporto, sia a livello comunicativo, sociale, che a livello didattico e lavorativo. Arrivata a classificarsi terza fra le lingue più parlate al mondo, essa...
Lingue

Idee per organizzare un corso di inglese per bambini

Si sa, il modo migliore per imparare le lingue è cercare di apprenderle fin da piccoli. Sempre più genitori, infatti, cercando di insegnare una seconda lingua ai propri figli, specialmente l'inglese. I bambini sono per loro natura curiosi di apprendere,...
Lingue

Come imparare l'inglese commerciale

L’inglese, si sa, è diventata la lingua più diffusa in assoluto e, utilizzata a livello mondiale. Se può risultare utile per viaggiare e fare nuove amicizie, diventa invece indispensabile in ambito professionale. Basti pensare che in ogni curriculum...
Lingue

Scuole di inglese a New York

Esistono molti modi per apprendere una lingua straniera. Ma il migliore è sicuramente quello di recarsi nel paese originario della lingua stessa. Neanche la lingua inglese esula da questo concetto. E New York è una delle scelte più interessanti per...
Lingue

L’inglese britannico e l’inglese americano

L'inglese e l'americano sono due accezioni come sinonimi, inerenti a un codice linguistico univoco, con regole uguali sia a livello di pronuncia che a livello morfo-sintattico. In realtà sussistono numerose differenze tra l’inglese che viene parlato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.