Come sapere se una funzione è limitata

Tramite: O2O 07/11/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una funzione, in matematica, rappresenta una corrispondenza che collega gli elementi di due differenti insiemi. Data siffatta premessa, in questa guida passeremo ad illustrarvi le modalità attraverso le quali è possibile stabilire e sapere se una funzione è limitata. Per fare ciò, ci avvarremo di un esempio concreto e spiegheremo, passo dopo passo, quali operazioni è necessario svolgere per dimostrare la limitatezza o meno della funzione. Vediamo dunque come occorre procedere.

27

Occorrente

  • Esempio pratico di funzione
  • Nozioni di matematica
37

Valutate il valore del limite

Va innanzitutto specificato che, in generale, le funzioni di tipo oscillante sono sempre limitate, sia inferiormente che a livello superiore. Anche le funzioni che presentano asintoto orizzontale presentano la medesima caratteristica. In ogni caso, ciò che occorre fare per dimostrare la limitatezza di una funzione, è quello di studiare il limite per x->+inf e x->-inf e valutare se il valore che assume il limite è rappresentato da un numero. Qualora fosse un numero, vorrà dire che la retta di equazione y=l è un asintoto orizzontale. Ciò sta a significare che la funzione in oggetto tende verso la retta senza mai superarla. Qualora tendesse dall'alto, la funzione sarebbe dunque limitata inferiormente. Qualora tendesse al basso, sarebbe invece limitata superiore.

47

Osservate numeratore e denominatore della funzione

Avvaliamoci ora di un esempio pratico per stabilire come e se una funzione si può definire limitata. Prendiamo dunque una funzione del tipo h(x)=1/(2^x+5). In questo caso, 2^x, come si vede, tende ad infinito. Da ciò si evince che l'intera funzione h(x) è tendente a 0. Perciò y=0 è senza dubbio un asintoto orizzontale. Si osservi inoltre che il numeratore ed il denominatore della funzione data, sono sempre positivi per tutti i valori di x. Dunque ciò significa che la funzione tende a 0 partendo dall'alto. Da ciò si comprende che la funzione è limitata nella parte inferiore.

Continua la lettura
57

Calcolate il limite della funzione

Alla stessa conclusione si giungerà qualora si calcolasse il limite per x->-inf. Infatti 2^x tenderebbe a 0, dunque l'intera funzione tende a 1/5. Quindi, y=1/5 (asintoto orizzontale) e stavolta la funzione sarà limitata superiormente (in quanto 1/5 è sempre maggiore di 0). La funzione sarà dunque inscrivibile all'interno di un rettangolo che avrà come delimitazioni le due rette y=0 e y=1/5. Poiché la funzione è limitata sia a livello inferiore che a livello superiore, tale funzione si potrà in ogni caso definire sempre limitata. Ecco dunque confermato il procedimento da seguire per dimostrare che una funzione è limitata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il grado di una funzione

Le funzioni algebriche razionali possono essere di due tipi: intere o fratte. Si dice che la funzione algebrica è fratta se f: R| x --> N(x)/D(x). Il dominio coincide con l'asse reale R, esclusi i punti per i quali il denominatore si annulla. Le caratteristiche...
Superiori

Come capire se funzione è integrabile

Le funzioni integrabili sono uno degli argomenti di matematica più studiati e più complessi da capire e da interpretare. La prima teoria relativa a questo concetto matematica fu sviluppata da Archimede i cui limiti vennero in parte superati successivamente...
Superiori

Come disegnare una funzione definita a tratti

Se siete alle prese con lo studio di funzione, vi sarà capitato senza dubbio di dover disegnare il grafico di una funzione definita a tratti. Per riuscire in quella che sembra un'ardua impresa, bisogna conoscere degli elementi di base dello studio di...
Superiori

Come calcolare le primitive di una funzione

La matematica è sicuramente una delle materie più difficili da studiare e da comprendere e anche se siamo degli appassionati di questa materia, ci sarà sempre qualche argomento che non riusciremo a comprendere perfettamente. Fortunatamente grazie ad...
Superiori

La funzione di controllo e indirizzo politico del Parlamento

In questa guida ci occuperemo di approfondire l'argomento sulla funzione di controllo e l'indirizzo politico del parlamento. Una delle funzioni principali che la nostra Costituzione affida al Parlamento italiano, è proprio quella di controllo sull'operato...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione

Quando si parla di grafico di una funzione, ci si riferisce a quell'insieme di punti, rappresentato all'interno del piano cartesiano, in cui all'ascissa "x", viene associata l'ordinata "y", facendo riferimento al valore del dominio della funzione stessa....
Superiori

Come verificare se una funzione è invertibile

KLe funzioni rappresentano relazioni fra due insiemi di numeri, detti dominio e codominio. Quando si definisce una funzione f (x)=y, dove x rappresenta il dominio e y il codominio, dobbiamo sempre domandarci se sia anche possibile effettuare il percorso...
Superiori

Come disegnare il reciproco di una funzione

Prima di illustrare il metodo per disegnare il reciproco di una funzione, è bene spiegare che quest'ultima non deve essere confusa con una funzione inversa. Infatti possiamo anche dire che si definisce reciproco di f (x), una funzione che se è moltiplicata...