Come risolvere un'addizione tra monomi

Tramite: O2O 18/01/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un'espressione algebrica è formata da somme e sottrazioni, ossia un insieme di operazioni che formano un monomio. Generalmente devono risolvere queste operazioni algebriche gli studenti che frequentano le scuole medie ed i primi anni di quelle superiori, incontrando non poche difficoltà. Inizialmente svolgere i monomi può sembrare difficile, ma con un po' di pazienza e tanta esercitazione tutto sembrerà più semplice. In particolare nella seguente guida, vedremo come procedere nel caso in cui bisogna risolvere un'addizione tra più monomi simili o meno.

26

Per effettuare una somma tra monomi non è un'operazione complicata, ma il procedimento differisce a seconda che ci si trovi difronte a due simili o meno. Inoltre per vedere se due monomi sono simili, basta guardare le lettere che devono essere uguali tra loro.

36

Per riuscire a capire meglio, bisogna fare un semplice esempio con la seguente somma "-8xy 3xy-2xy". Per risolverla, basta mettere i numerici in una parentesi tonda, scrivendo quindi "(-8 3-2)" e riscrivendo poi le incognite letterali una sola volta. Avrai in questo caso "(-8 3-2) xy" il cui risultato sarà "-7xy". Ottieni, in tal modo un monomio simile a quello di partenza, che avrà come coefficiente la somma dei coefficienti e come incognite le stesse dei monomi dati, presi però una sola volta.

Continua la lettura
46

Per quanto riguarda invece, la somma di due o più monomi non simili, e quindi con la parte letterale diversa, devi procedere nel seguente modo. Prendi ad esempio, una somma del tipo "(3a) (-2b) (4c)" ed il risultato sarà tolte le parentesi il seguente "3a-2b 4c". Ti ricordo che quando in un'espressione non vedi davanti ad un numero alcun segno, vuol dire che è presente quello positivo, ovvero l'addizione. Alcune volte capita però di dover calcolare il Minimo comune multiplo tra due monomi, indispensabile per determinare la parte letterale. Tra due monomi si prendono tutte le lettere, comuni e non comuni con il loro massimo esponente, invece per il coefficiente si utilizza il m. C. M. Se quest'ultimo non è possibile calcolarlo, allora si considera il numero 1.

56

L'esempio fatto in questa guida riguarda monomi tutti in forma normale e non frazionaria, e in quest'ultimo caso una volta calcolata la parte letterale, bisogna determinare anche quella frazionaria e poi ridurla ai minimi termini. Un consiglio per riuscire a capire la somma tra due monomi è quello di esercitarti costantemente, in modo che in poco tempo si ottengono sicuramente degli ottimi risultati, anche se inizialmente può sembrare un argomento piuttosto complicato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire un corso completo di matematica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere una divisione tra due monomi

I monomi sono delle espressioni algebriche, al cui interno non sono presenti particolari simboli di contrariamente a quanto avviene per i polinomi. Quest'ultimi infatti sono delle somme di monomi. Premesso ciò, con i monomi è possibile invece effettuare...
Superiori

Come risolvere i monomi con le frazioni

La matematica è una delle materie scolastiche per la quale la maggior parte degli studenti nutre terrore e odio. La matematica è in effetti una materia incomprensibile a prima vista, tuttavia uno studio attento e metodico vi permetterà di scoprire...
Superiori

Come risolvere i monomi con le potenze

Chiunque abbia frequentato un liceo scientifico saprà sicuramente che i monomi sono essenzialmente delle espressioni algebriche con dei coefficienti e delle moltiplicazioni. Nulla vieta che questi coefficienti possano acquistare qualsiasi valore, naturalmente.In...
Superiori

Come Risolvere Un'Addizione Tra Numeri Decimali Periodici

Quanti di voi hanno problemi con la matematica? Non preoccupatevi, c'è la nostra piattaforma e, in questo caso, questa nostra guida ad aiutarvi. Nello specifico, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida, ci occuperemo d'addizione,...
Superiori

Come risolvere una moltiplicazione tra monomi

L'argomento che andremo a sviluppare lungo i tre passi che comporranno questa guida, sarà consono agli studenti delle medie e delle superiori. Infatti, andremo a spiegarvi come riuscire a risolvere una moltiplicazione tra monomi. Quest'argomento non...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di addizione e sottrazione

Gli alunni delle scuole superiori, si troveranno ben presto a dover fare i conti con le tanto odiate equazioni. In questa guida vedremo come risolvere un sistema di primo grado col cosiddetto metodo di addizione e sottrazione. Tramite questo procedimento,...
Superiori

Come calcolare il quadrato della differenza tra due monomi

Questa guida potrà esserti utile nel caso in cui vi ritrovaste a dover imparare come calcolare il quadrato della differenza tra due monomi. Se state studiando la matematica e come applicare le sue regole ed i suoi principi, con la seguente guida capirete...
Superiori

Come calcolare il prodotto notevole della somma per la differenza tra 2 monomi

In matematica, i prodotti notevoli vengono spesso utilizzati nel calcolo letterale e a molti studenti non vanno proprio giù. Con un prodotto notevole, si è in grado di semplificare i lunghi calcoli noiosi, effettuando di conseguenza meno errori di calcolo...