Come risolvere una moltiplicazione senza conoscere le tabelline

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Non sempre è facile risolvere certe operazioni matematiche, specialmente quando si è alle prese con un Disturbo Specifico dell'Apprendimento (come, ad esempio, la discalculia).
Potrebbe succedere che, in classe, il professore non permetta di utilizzare la calcolatrice oppure le tabelline e allora come è possibile fare?
Probabilmente, non tutti sanno che sarà possibile farcela anche senza essere piuttosto ferrati in matematica: nella seguente pratica e completa guida che verrà esposta nei passaggi successivi, quindi, vi spiegherò come bisogna risolvere una moltiplicazione tra due numeri, senza conoscere nemmeno le tabelline.
Sicuramente, quello che vi enuncerò rappresenta un metodo abbastanza lungo e dispendioso in termini di tempo e carta, ma il risultato finalmente sarà davvero strabiliante: se desiderate provare, dovrete proseguire nella lettura.

28

Occorrente

  • Foglio
  • Penna
38

Innanzitutto, sarà necessario procedere alla scelta di due numeri non estremamente grandi e supponiamo che siano, ad esempio, il "23" e il "31": grazie alla tecnica che verrà spiegata bene nei passaggi successivi, la moltiplicazione tra essi potrà essere risolta facilmente senza conoscere né la tabellina del "2" né quella del "3".
Precisamente, il procedimento è basato sul tracciare delle linee in funzione dei numeri da moltiplicare, per contare in seguire il numero dei punti dove esse si incrociano.

48

L'operazione iniziale da compiere è quella di tracciare due linee, che corrispondono alla prima cifra del numero "23": al di sotto di quest'ultime, disegnate ulteriore tre linee, che rappresentano la seconda cifra sempre del numero "23".
Con riferimento al numero "31", invece, sarà necessario tracciare tre linee perpendicolari a quelle precedenti (corrispondenti alla prima cifra): dopodichè, occorrerà lasciare un pochino di spazio e disegnare una sola perpendicolare, che rappresenterà la seconda cifra del numero "31".

Continua la lettura
58

Adesso, considerate il primo gruppo di incroci (angolo in basso a destra), mettete un puntino visibile su ciascun punto dove la retta verticale incrocia le tre rette orizzontali e poi contare i puntini totali (segnando il numero accanto): nella moltiplicazione "23 * 31", dovrete scrivere il numero "3".
Alla stessa maniera, bisognerà esaminare gli incroci dell'angolo opposto e contarli scrivendone il risultato affianco allo schema (che sarà pari a "6").
Successivamente, occorrerà fare la somma degli incroci centrali e segnare il numero risultante accanto, ovvero "11": infine, trascrivete tutti i numeri trovati, cominciando dal primo a destra.

68

L'insieme di questi numeri vi darà la soluzione, ma esistono degli accorgimenti da tenere per non ottenere un risultato errato.
Se il numero degli incroci dà un numero a due cifre (nell'esempio precedente è "11"), bisognerà trascrivere la prima cifra da destra (ovvero il "3"): del numero "11", invece, trascrivete soltanto la cifra di destra, mentre la cifra di sinistra dovrà essere aggiunta a "6".
Nella seguente maniera, avrete ottenuto il numero "713", che rappresenta esattamente la moltiplicazione "23 * 31": questo metodo riesce anche con dei numeri abbastanza grandi e, quindi, è pressoché infallibile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovete fare un pochino di pratica: dopo riuscirete a eseguirlo rapidamente.
  • Questo metodo è abbastanza semplice, qualora non abbiate disgrafia: in caso contrario, vi consiglio di rinunciare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come insegnare a memorizzare le tabelline

La matematica è una materia fondamentale che deve essere appresa, nelle sue basi, sin da piccoli. Il primo approccio con la matematica sono sicuramente le tabelline, che vanno memorizzate sin da piccolissimi. Se queste non vengono imparate entro la fine...
Elementari e Medie

Come aiutare i figli con le tabelline

Durante il percorso di studi delle scuole elementari e, aggiungiamo anche medie, uno degli argomenti più complessi da affrontare è quello relativo alle tabelline. Imparare il meccanismo tale da poter mettere a mente le tabelline talvolta è complesso...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sulle tabelline

Il termine lapbook viene impiegato per indicare una cartellina contenente alcuni mini libri di diversi formati. E colori. Si tratta sostanzialmente di un lavoro creativo che raccoglie nozioni scolastiche di vario tipo e che viene realizzato da insegnanti...
Superiori

Come risolvere una moltiplicazione tra 2 O più numeri decimali finiti

In questo articolo, che vuole fungere da guida, pratica e veloce, vogliamo aiutare tutti gli studenti a capire ed imparare, come poter risolvere una moltiplicazione tra 2 o più numeri decimali che siano finiti. Cerchiamo di procedere passo passo e di...
Elementari e Medie

Come creare una tavola pitagorica

La tavola pitagorica è una tabella che è stata progettata dal matematico molto conosciuto e filosofo greco Pitagora, avente lo scopo di insegnare per far memorizzare le tabelline. Le potrete trovare molto facilmente, come vi abbiamo anticipato, sul...
Elementari e Medie

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini

La divisione a due cifre senza l'uso di una calcolatrice può risultare ostica perfino ad un adulto, figuriamoci ad un bambino di seconda o terza elementare. Bisogna, pertanto, essere davvero dei bravi insegnanti per riuscire a far comprendere velocemente...
Elementari e Medie

Imparare giocando: le tabelline

Le tabelline sono uno dei primi grandi ostacoli di tutti i bambini nei primi anni di scuola. Molti le imparano con facilità mentre per altri sono un argomento ostico e complesso. Tuttavia, più o meno amate che siano, le tabelline sono alla base di diversi...
Elementari e Medie

Come spiegare le moltiplicazioni con le virgole

I primi problemi con la matematica nascono alle elementari quando si introducono i numeri decimali. I numeri decimali sono molto simili ai numeri interi, ma la presenza delle virgole crea non pochi problemi ai bambini. Ecco che quindi è compito dei genitori,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.