Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di addizione e sottrazione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli alunni delle scuole superiori, si troveranno ben presto a dover fare i conti con le tanto odiate equazioni. In questa guida vedremo come risolvere un sistema di primo grado col cosiddetto metodo di addizione e sottrazione. Tramite questo procedimento, detto anche di riduzione, cercheremo di eliminare dal sistema un'incognita per volta, ottenendo dunque un'equazione nella sola incognita "x" e un'altra nell'incognita "y".

25

Per realizzare quanto detto nell'introduzione, è necessario che i coefficienti dell'incognita che si vuole eliminare risultino uguali od opposti nelle 2 equazioni. Per ottenere questa condizione si moltiplicano entrambi i membri di una o di entrambe le equazioni per opportune costanti non nulle, così come dettato dal secondo principio di equivalenza, secondo cui se si moltiplicano o dividono tutti i membri di un'equazione per uno stesso numero diverso da zero, si può ottenere un'equazione uguale a quella originaria. In particolare, se i coefficienti di un'incognita nelle due equazioni sono numeri interi, si cercherà di renderli uguali al loro minimo comune multiplo.

35

Una volta resi uguali i coefficienti dell'incognita da eliminare, si sottraggono membro a membro le due equazioni; se i coefficienti sono invece opposti si sommano membro a membro le due equazioni. Bisognerà quindi scrivere una nuova equazione che abbia al primo membro la somma o la differenza dei primi membri delle equazioni date, e al secondo membro la somma o la differenza dei secondi membri delle equazioni date.

Continua la lettura
45

Ecco un esempio della spiegazione: poniamo di avere:
{ 6x + 2y = 13 { 4x - 5y = -4

Per eliminare l'incognita "x" osserviamo che il minimo comune multiplo tra i coefficienti della x, che sono 6 e 4, è 12. Moltiplichiamo perciò entrambi i membri della prima equazione per 12:6 =2; ripetiamo la stessa operazione per entrambi i membri della seconda equazione moltiplicandoli per 12:4 =3.
Otterremo in questo modo che i coefficienti della x nelle due equazioni diventeranno entrambi uguali a 12 poiché:
2(6x + 2y) = 13 * 2 ---> {12x + 4y = 26
3(4x - 5y) = -4 ---> {12x - 15y = -12

Sottraendo ora membro a membro le due equazioni:

(12x + 4y) - (12x - 15y) = 26 - (-12)

otterremo che:
19y = 38 ---> y =2

55

Per eliminare l'incognita x conviene ripartire dal sistema iniziale. Moltiplicando entrambi i membri della prima equazione per 5 ed entrambi i membri della seconda per 2 infatti, i coefficienti della y nelle due equazioni diventeranno eguali rispettivamente a 10 e -10:
{5 * (6x + 2y) = 13 * 5 ---> { 30x + 10y = 65
{2 * (4x - 5y) = -4 * 2 ---> { 8x - 10y = -8
Sommando ora membro a membro le due equazioni:
(30x +10y) + (8x - 10y) = 65 - 8

otterremo che:38x = 57 ---> x= 57/38 ---> x= 3/2
Perciò la soluzione del sistema dato sarà la coppia ordinata (3/2 ; 2)

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di sostituzione

La matematica è sicuramente una delle materie più complesse da studiare, poiché oltre ad imparare tutta la teoria e le varie formule, dovremo poi essere in grado di applicare tutto quello che abbiamo studiato nello svolgimento di esercizi più o meno...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado a 3 incognite col metodo di sostituzione

Nel caso in cui ti piace la matematica, oppure se ti è stato assegnata un'equazione da risolvere e non sai da dove partire, sei capitato nel posto giusto. Spesso la matematica rappresenta una disciplina difficile da comprendere, ma se si comprende il...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado a 2 incognite con la regola di cramer

A scuola, specialmente nelle scuole superiori, arriverai a un momento in cui, nella matematica, il tuo/a professore/essa ti insegnerà il funzionamento di un sistema a due equazioni, avente due incognite e risolvibile attraverso l'utilizzo della regola...
Superiori

Come Risolvere Una Sottrazione Tra Due Numeri Relativi

La matematica ed in particolare l'algebra per molti studenti rappresentano dei metodi che non si riescono a concepire in modo ottimale e quindi diventano una sorta di incubo. Tuttavia con qualche accorgimento è possibile invece cavarsela senza problemi,...
Superiori

Come Risolvere Una Sottrazione Tra Monomi

In matematica un monomio è un'espressione letterale che è caratterizzata (contrariamente a quanto avviene per i polinomi) dal fatto che non contiene al suo interno nessuna tipologia di operazione. Questa situazione cambia quando si hanno 2 o più monomi;...
Superiori

Come Risolvere Un'Addizione Tra Numeri Decimali Periodici

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di matematica. Nello specifico, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida, ci occuperemo d'addizione, nella particolare forma tra numeri decimali periodici. Per poter risolvere...
Superiori

Come risolvere un sistema a due incognite

In matematica, per sistema di equazioni a due incognite si intende un insieme di due equazioni contenenti due incognite le cui soluzioni devono contemporaneamente soddisfarle tutte. Per risolvere un sistema di equazioni si intente riuscire a trovare l'insieme...
Superiori

Come risolvere un'addizione tra monomi

Un'espressione algebrica è formata da somme e sottrazioni, ossia un insieme di operazioni che formano un monomio. Generalmente devono risolvere queste operazioni algebriche gli studenti che frequentano le scuole medie ed i primi anni di quelle superiori,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.