Come risolvere un problema di geometria o aritmetica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La geometria e l'aritmetica vengono impartite fin dalle scuole elementari. Mediante semplici problemi, gli insegnanti abituano le menti giovani dei bambini ai meccanismi della matematica. Alcuni studenti potrebbero addirittura appassionarsi alle due materie. I calcoli di base, nonché le formule e le figure geometriche costituiscono i capisaldi dei problemi assegnati ai ragazzi. Gli esercizi stimolano il ragionamento e introducono gli studenti alla vita di tutti i giorni. I più piccini possono riscontrare non poche difficoltà nell'esecuzione. Lo svolgimento richiede logica ed attenzione. Tuttavia, ecco come risolvere semplicemente un problema di geometria o aritmetica, utilizzando delle regole precise.

27

Occorrente

  • Libro di testo, quaderno a quadri, penna, volontà e costanza.
37

La lettura

Per risolvere facilmente un problema di geometria o aritmetica, leggi più volte e il testo e con attenzione. Nelle poche righe si celano i dati necessari (anche quelli nascosti) per la risoluzione. Mettili in colonna ordinatamente per avere più chiara la situazione. Effettua i dovuti calcoli ed applica eventualmente delle formule inverse. Alla soluzione del problema di aritmetica o di geometria, controlla la corretta scrittura di tutti i termini. Verifica le parentesi per non commettere eventuali errori di calcolo. Stesso discorso per i segni che, diversamente, potrebbero compromettere il risultato finale.

47

L'esercizio

Geometria ed aritmetica si costituiscono di formule. Dirette o inverse vanno applicate per risolvere i problemi. È indispensabile imparare a memoria le regole basilari. Tuttavia, puoi sempre consultare il libro di testo per individuare quella più adeguata al problema. In caso di difficoltà, controlla qualche esercizio già svolto. Opta per esempi inerenti al tuo argomento. Consulta il tuo libro di testo o in alternativa internet. Sul web troverai sicuramente ciò che fa per te. Se invece devi risolvere un problema di geometria, disegna sempre e con precisione la figura sul foglio. Potrai avere un quadro completo della situazione.

Continua la lettura
57

Il calcolo

Se non trovi sul libro di testo o sul web un esempio che combaci perfettamente con il problema, non crucciarti. Considera invece le formule applicate. Ti serviranno per avere un punto di riferimento. Mettile in un elenco ordinato, su un foglio a parte. Scegli quelle più appropriate al tuo problema. Pertanto, se per esempio cerchi l'altezza di un triangolo, seleziona tra le formule quelle che contengono il valore. Quindi, verifica tutti i termini per applicarle. Esegui i calcoli con meticolosità. Non lasciare nulla al caso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Applicandoti fermamente vedrai presto i risultati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come risolvere un'espressione aritmetica con numeri interi

Le espressioni aritmetiche nelle quali figurano numeri interi costituiscono un vero e proprio "incubo" per molti studenti, soprattutto per quelli che non sono appassionati di calcoli e di matematica. Va comunque sottolineato che tutto sommato, non si...
Elementari e Medie

Come Fare Un Piccolo Formulario Di Geometria Per Ricordare Le Formule

Senza dubbio, le figure della geometria piana sono davvero tante, così come le formule per calcolare la base, l'altezza e l'area. Poterle mettere a mente con facilità è un'impresa davvero ardua. Ci vorrà davvero tanto allenamento per poterli ricordare...
Università e Master

Teorema di Dirichlet: dimostrazione

Johann Peter Gustav Lejeune Dirichlet fu un matematico tedesco. Nacque a Duren, dove il padre lavorava come direttore all'Ufficio Postale. Il giovane Dirichlet studiò in Germania e in Francia, dove ebbe modo di conoscere molti dei più celebri matematici...
Superiori

Come svolgere un'espressione aritmetica

Fin da tempi addietro, l'aritmetica non è mai stata tra le materie gradite da una grossa percentuale di persone che trovava ostico fare le svariate operazioni racchiuse in essa. Ciò avveniva perché mancavano gli insegnamenti di base e quindi ogni passaggio...
Superiori

Teorema fondamentale dell'aritmetica: dimostrazione

La matematica, e quindi anche l'aritmetica che di essa fa parte, è considerata da molte persone una materia difficile. Altre invece ritengono questa disciplina meravigliosa riuscendo quasi a creare un legame con i numeri. "Ogni numero naturale maggiore...
Università e Master

Teorema di Eulero (aritmetica modulare): dimostrazione

Questa guida dal titolo "Teorema di Eulero (aritmetica modulare): dimostrazione" si prefigge di dimostrare cos'è. Il Teorema di Eulero può essere considerato in alcuni casi la conseguenza del teorema di Lagrange, che spiegherò in modo dettagliato nei...
Superiori

Come calcolare l'area di un ovale

La geometria è una delle materie meno amate in assoluto. Ma dovete sapere che potete trovare delle applicazioni pratiche della geometria nella vita di tutti i giorni, dunque è tutt'altro che una materia astratta. I calcoli geometrici inoltre stimolano...
Università e Master

Teorema di indefinibilità di Tarski: dimostrazione

Il teorema di Tarski sull'indefinibilità della verità dell'aritmetica è strettamente legato ai teoremi di Godel ed ai suoi studi: per questo partiremo dalla sua "matematica" per poi arrivare alle dimostrazioni di Tarski. La dimostrazione del teorema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.