Come risolvere un problema di fisica sul moto di un proiettile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La fisica è una delle materie più ostiche, ma anche più importanti, per tutti quegli studenti che intraprendono gli studi scientifici e che quindi decidono di frequentare l'istituto tecnico industriale oppure il liceo scientifico. La fisica comprende diversi rami, uno dei quali è la cinematica, che è una sotto materia che si occupa dello studio del moto dei corpi, il quale può essere circolare, uniforme o rettilineo. Per comprendere al meglio i concetti della fisica, è opportuno fare degli esperimenti in modo da trasformare la teoria in pratica. Nella seguente guida vedremo in particolare come risolvere un problema di fisica sul moto di un proiettile.

25

Consideriamo un punto materiale che viene sparato ad una velocità Vo dall'origine degli assi di riferimento con un certo angolo h e attraverso un moto parabolico, che termina la sua caduta nel punto Xf. Considera in primo luogo che il corpo analizzato si muove contemporaneamente nei due assi x, y ma con due leggi orarie differenti. Infatti, sull'asse y esso risente dell'accelerazione gravitazionale terrestre g e quindi si muoverà di moto uniformemente accelerato, mentre nell'asse x non è accelerato ma si muove a velocità costante Vox. Di tale moto, analizziamo il punto di massima altezza raggiungibile, il tempo di volo e la gittata.

35

Successivamente va ricordato che il corpo nelle y si muove di moto uniformemente accelerato e quindi varrà l'equazione Vy (t)^2=(Voy)^2-2ady, dove Vy (t) è uguale a 0 e Voy è nota, a=-g e dy è lo spostamento sull'asse y che nel nostro caso è l'altezza massima. Isoliamo quindi dy ed avremo dy=(Voy^2)/(2g).

Continua la lettura
45

Per quanto riguarda il tempo di volo, ragioniamo analogamente, ma stavolta la condizione da rispettare è che il moto sia finito e che il corpo si trovi ad un'altezza 0 sull'asse y; quindi y (t)=0. Siccome lungo l'asse y abbiamo sempre un moto uniformemente accelerato, varrà la relazione y (t)=yo Voyt-1/2g (t^2), con y (t)=0 e, nel nostro caso, anche yo=0.

55

Per trovare la gittata del moto, va ricordato che quest'ultima è la distanza percorsa dal corpo lungo tutto il moto sull'asse x. Siccome sull'asse x il corpo ha un moto rettilineo uniforme, è regolato dalla legge x (t)=xo Vox t, con xo punto iniziale del moto. Come abbiamo potuto notare, risolvere i problemi di fisica è solo apparentemente complicato; quindi, se riusciamo a seguire passo dopo passo le linee guida, saremo in grado di risolvere del tutto il problema: è necessario soltanto un po' di esercizio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come risolvere un problema di fisica con carrucole

È ormai risaputo che matematica e fisica sono materie fondamentali, su cui si basano quasi tutti i problemi di vita quotidiana. Un tipico problema di fisica è quello legato alla tensione dei fili e alla presenza di una o più carrucole. Per capire meglio...
Università e Master

come risolvere un problema di fisica sul piano inclinato

La fisica abbraccia un ramo scientifico abbastanza ampio, in cui è possibile eseguire diversi calcoli ed eseguire vari esperimenti, che consentono di dimostrare determinate teorie, in maniera pratica. Lo studio della fisica può avvenire anche attraverso...
Università e Master

Come risolvere un problema di fisica con la conservazione dell'energia

Va detto prima di tutto che, nell'analisi classica della fisica meccanica la maggior parte delle grandezze analizzate sono di natura vettoriale e ciò a volte può risultare non molto comodo da un punto di vista computazionale. Per tale motivo si predilige...
Università e Master

Come risolvere un problema di Cauchy

Il problema di Cauchy consiste nel risolvere un'equazione differenziale parziale su un dominio, in cui sono specificate le condizioni su una parte del perimetro; bisogna dunque risolvere un problema di completamento dei dati e ripristinare le condizioni...
Università e Master

Appunti sul moto circolare uniforme

Il moto circolare è un moto che viene studiato dalla fisica e dalla cinematica. Esso indica il moto di un punto lungo una linea a circonferenza. L'accelerazione e la velocità assunte dal moto circolare varia a seconda della direzione. Tale cambiamento...
Università e Master

Appunti di fisica tecnica ambientale

Questi appunti di fisica tecnica ambientale hanno lo scopo di riuscire a dare un input a chiunque debba o iniziare a studiare la materia, e quindi per riuscire a capire di cosa si tratta, oppure per poter approfondire la materia, e quindi prendere spunti...
Università e Master

Come Verificare Sperimentalmente Le Leggi Del Moto Uniformemente Accelerato

La fisica è una scienza che ci permette di studiare tutti quei fenomeni che avvengono nella vita e che possono essere tradotti a delle formule matematiche, per capirne le dinamiche, con esperimenti che portano risultati utili a determinate funzioni....
Università e Master

Teorema di esistenza e unicità per un problema di Cauchy: dimostrazione

La matematica è da sempre la materia più complicata sia ai bambini delle elementari, sia per gli studenti delle superiori e delle facoltà universitarie. Questa difficoltà sta soprattutto nel fatto che i concetti sono strettamente collegati fra di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.