Come risolvere i sistemi simmetrici di secondo grado

Tramite: O2O 13/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per risolvere il sistema elementare introduciamo la variabile ausiliaria {\displaystyle t} e scriviamo l'equazione {\displaystyle t^{2}-st+p}. Le due soluzioni {\displaystyle t_{1}} e {\displaystyle t_{2}} sono le soluzioni del sistema. Possiamo utilizzare piccoli accorgimenti attraverso le Formule di Waringper rendere gli altri sistemi uguali a quello elementare.{\displaystyle 1)\left\{{\begin{matrix}x^{2}+y^{2}=A\\x+y=S\end{matrix}}\right.}Sapendo che {\displaystyle x^{2}+y^{2}=(x+y)^{2}-2xy}, calcoliamo e sostituiamo ottenendo il seguente sistema:{\displaystyle \left\{{\begin{matrix}xy=(S^{2}-A)/2\\x+y=S\end{matrix}}\right.}In cui compaiono solo somma e prodotto per cui si procede nello stesso modo di un sistema elementare.{\displaystyle 2)\left\{{\begin{matrix}x^{3}+y^{3}=A\\x+y=S\end{matrix}}\right.}Sapendo che {\displaystyle x^{3}+y^{3}=(x+y)^{3}-3xy (x+y)}, calcoliamo e sostituiamo ottenendo il seguente sistema:{\displaystyle \left\{{\begin{matrix}xy=(S^{3}-A)/3s\\x+y=S\end{matrix}}\right.}In cui compaiono solo somma e prodotto per cui si procede nello stesso modo di un sistema elementare.{\displaystyle 3)\left\{{\begin{matrix}x^{2}+y^{2}=A\\xy=P\end{matrix}}\right.}Sapendo che {\displaystyle x^{2}+y^{2}=(x+y)^{2}-2xy}otteniamo il sistema{\displaystyle \left\{{\begin{matrix}xy=P\\(x+y)^{2}=A+2P\end{matrix}}\right.}Se {\displaystyle a+2p

Come risolvere i sistemi simmetrici di secondo grado.

25

Fffc

Prima di riuscire a risolvere i sistemi simmetrici di secondo grado è importante comprendere cosa intendiamo per sistemi simmetrici.
Un sistema si dice simmetrico quando scambiando tra loro le due incognite, ovvero sostituendo la x alla y e la y alla x le equazioni del sistema non variano.

35

Fcc

Esistono diversi tipi di sistemi simmetrici. Il sistema simmetrico più semplice è detto elementare e presenta due equazioni:

{x+y= S
xy= P

Essendo S e P due numeri reali.


Esistono inoltre sistemi di grado superiore che presentano le seguenti formule.

1) {x^2 + y^2 = A
x + y = S

2) {x^3 + y^3 = A
x + y = S

3) {x^2 + y^2 = A
xy= P.

Continua la lettura
45

Cfc

Chiameremo sistema simmetrico elementare un sistema in cui abbiamo un'equazione con la somma delle incognite e l'altra equazione con il loro prodotto:
x + y = 5
xy = 6

in pratica equivale a risolvere il problema gia' visto di trovare due numeri di cui conosciamo la somma ed il prodotto; cioè bastera' risolvere un'equazione di secondo grado in z del tipo
z2 - sz + p = 0
con s somma delle incognite e p prodotto delle incogniteVediamo un esempio; risolvere il sistema:
x + y = 5
x y = 6

considero l'equazione

z2 - sz + p = 0
con
s = x + y = 5
p = x · y = 6
Otteniamo l'equazione
z2 - 5z + 6 = 0
per trovare x ed y risolviamo l'equazione
applico la formula risolutiva
-b b2 - 4acz1,2 = 2aabbiamo:
a = 1
b = -5
c = 6
sostituiamo nella formula

-(-5) (-5)2 - 4(1)(6) z1,2 = =2(1)
facciamo i calcoli dentro radice

5 25 - 24= =2

5 1= =2

.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le disequazioni di grado superiore al secondo

La matematica è da sempre l'incubo per gran parte degli studenti delle scuole medie superiori. In special modo, equazioni e disequazioni rappresentano uno scoglio difficile da superare. In questa guida spiegheremo come risolvere le disequazioni di grado...
Superiori

Come risolvere le equazioni di secondo grado

La matematica è senza ombra di dubbio la materia che più preoccupa alunni e genitori, in quanto è la più ostica e di conseguenza anche la meno amata dagli studenti di qualsiasi età, a partire da quelli dalle scuole elementari fino ad arrivare agli...
Superiori

Come ricavare un'equazione di secondo grado essendo note le due radici

Un'equazione di secondo grado, definita anche equazione quadratica, è un'uguaglianza algebrica in cui è presente una sola incognita, il cui grado massimo è pari a 2. La forma tipica di un'equazione di secondo grado è: ax^2 + bx + c = 0, in cui il...
Superiori

Come trovare il minimo in un'equazione di secondo grado

Se sei alle superiori e la matematica non è proprio il tuo forte o semplicemente hai bisogno di una dritta, questa guida ti potrà essere utile. La matematica è impegno e concentrazione, è conoscere e seguire in ogni dettaglio i vari step per risolvere...
Superiori

Come risolvere i sistemi lineari con parametro

Per sistema di equazioni si intende un sistema di due o più equazioni per le quali cerchiamo delle soluzioni comuni. Per indicare il sistema si incolonnano le varie equazioni e si raccordano con l'utilizzo di una parentesi graffa. Risolvere un sistema...
Superiori

Come Svolgere Le Disequazioni Di Secondo Grado

Per eseguire correttamente le disequazioni di secondo grado o quadratiche, devi prestare parecchia attenzione ai vari passaggi. Per velocizzare i calcoli, applica in modo appropriato le varie regole. Una minima distrazione o disattenzione potrebbe compromettere...
Superiori

Come trovare l'intercetta nelle equazioni di secondo grado

Le equazioni di secondo grado vengono espresse nella forma ax^2+bx+c=0, dove i coefficienti a, b e c sono diversi da 0. Detto questo, immaginiamo di dover rappresentare l'equazione in un grafico cartesiano bidimensionale, avremo quindi l'ascissa x e l'ordinata...
Superiori

Come calcolare il segno di un trinomio di secondo grado

Ci sono alcuni passaggi della matematica che, generazione dopo generazione, risultano ostici a molti studenti. Uno di questi è quello del calcolo del segno di un trinomio di secondo grado e in questa guida andremo pertanto ad affrontare l'argomento in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.