Come risolvere i quesiti di Insertion Questions durante la certificazione Toefl

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Al giorno d’oggi, si sa, la conoscenza delle lingue è fondamentale. Nel caso della lingua inglese per poter accedere a corsi di studio nelle università straniere, ottenere un lavoro, o anche solo per arricchire un curriculum vitae, spesso è richiesta una certificazione. L’esame Toefl mira a valutare la competenza linguistica di coloro i quali non sono madrelingua, rilasciando un certificato con il punteggio raggiunto (massimo conseguibile 120 punti) a fine prova. Il test consta di due parti: la parte di comprensione, a sua volta divisa in “lettura” e “ascolto”, e la parte relativa alla produzione, anch’essa divisa in due trance, “parlato” e “scritto”. Scopo di questa guida è illustrare come  risolvere i quesiti di Insertion Questions durante la certificazione Toefl e, nella fattispecie, quelli che troviamo nella prima parte del test, inerente la parte di “lettura”.

24

In questa prima fase del test ci verrà sottoposto un brano e una frase inerente a quest’ultimo che dovremo inserire nel testo, assicurandoci ovviamente di posizionarla nel posto giusto. Il primo passo da compiere sarà dunque quello di leggere con attenzione il paragrafo e accertarci di averne compreso il senso, seppur sommariamente. Altrettanto importante è dedicare la giusta attenzione alla frase che da inserire. Riassumere mentalmente il contenuto di testo e frase può aiutarci a non perdere di vista il contenuto di entrambi, al fine di compiere la scelta corretta.

34

Nella seconda fase cominceremo ad analizzare in modo più dettagliato, cercando delle parole chiave, sia nel testo che nella frase, che possano indicare una relazione logica tra i due elementi. Pronomi (this, she, their, these reasons, such, so, etc), connettori logici (herefore, however, as a result, consequently, additionally, also, as well, further, other, too, ecc), articoli che si riferiscono ad elementi già citati nel brano (quando ci si riferisce a qualcosa per la prima volta troveremo “a/an”, la seconda “the”), strutture che si presentano in coppia (on the one hand/on the other hand; this doesn’t mean/on the contrary; this is not to say/In fact), o sinonimi, sono degli ottimi indizi che ci permettono di capire dove posizionare la nostra frase in relazione al testo.

Continua la lettura
44

Terzo e ultimo step sarà dedicato a restringere il campo delle possibili inserzioni, fino alla scelta definitiva. Poiché il test verrà somministrato online sarà possibile provare più posizionamenti per la nostra frase. Rileggerla più volte all’interno del brano e in diverse posizioni ci aiuterà a capire quale sarà la riposta giusta. Naturalmente, è importante accertarsi che la frase che vogliamo inserire in un determinato punto sia coerente con quella che la precede e che la segue. Ultimo suggerimento: fai attenzione al tempo che scorre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua inglese

Oggi, con la globalizzazione, si fa strada un forte senso di internazionalismo nei Paesi del mondo. Questo ha numerosi vantaggi, perché ci permette di entrare in contatto con persone appartenenti a etnie diverse dalla nostra e di mettere a confronto...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua tedesca

Imparare le lingue può essere, oltre che culturalmente interessante, lavorativamente parlando necessario. L'inglese ed il tedesco sono le due lingue che maggiormente dovrebbero conoscersi. Ecco che in questa semplice e breve guida vedremo come ottenere...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua russa

Al giorno d'oggi la conoscenza di lingue differenti dalla nostra ha assunto un ruolo molto importante, perché queste ci consentono sia di viaggiare e visitare posti nuovi senza il problema delle barriere linguistiche, ma ci offrono anche la possibilità...
Lingue

5 consigli per conseguire la certificazione B2

Esistono 6 livelli di competenza e 3 intermedi nel QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue). Il loro scopo è quello di fornire parametri predefiniti agli insegnanti di lingua di tutti il mondo, per preparare i materiali...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua francese

L'idioma francese è la seconda lingue più diffusa in tutto il mondo, dopo quella inglese. Infatti è la lingua nazionale in Francia, Canada, Belgio, Svizzera, Lussemburgo e in decine di ex colonie facenti parte dell'impero francese. È anche la lingua...
Lingue

Come porre domande in inglese

Spesso ci chiediamo come porre una domanda in inglese? Bene, per chi non ha praticità il semplice formulare una domanda, anche per chiedere un informazione, può sembrare difficilissimo. Devo però rassicurarvi, l'inglese è una lingua che se capita...
Lingue

Come diventare insegnante di italiano per stranieri

Sempre più persone sono interessate a diventare dei docenti di italiano per stranieri, visto che molti individui hanno l'esigenza di apprendere un'altra lingua. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come si può diventare un insegnante...
Lingue

Come scegliere un corso di business English

L'inglese apre le porte alla carriera. Nel mondo del business, la lingua straniera viene utilizzata per lo scambio di informazioni tra aziende e professionisti. Un corso di business English ha numerosi vantaggi. Migliora la conversazione verbale o epistolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.