Come risolvere i problemi di trigonometria

Tramite: O2O 07/08/2017
Difficoltà: difficile
16
Introduzione

I problemi che la matematica si pone di risolvere sono molteplici e riguardano tutti i campi, sia strettamente matematici, come la geometria o l'algebra, sia di materie che della matematica hanno fatto un fondamentale alleato, come l'economia. Partendo da questa base fondamentale ora possiamo affrontare il sistema di regole, che si cercherà di rendere nel modo più semplice possibile, per comprendere come risolvere i problemi di trigonometria.

26
Occorrente
  • Conoscenza matematica di livello medio/alto
36

Gli elementi del problema

Prima di iniziare a risolvere i problemi di trigonometria, è fondamentale capire e riconoscere tutti gli elementi del problema. Consideriamo, ad esempio, un problema di trigonometria che riguardi un triangolo con un angolo acuto alfa di vertice V e di lati a e b; prendiamo su uno dei suoi lati, per esempio il lato a, i punti P, P primo, P secondo, ecc. Tracciamo da questi punti le linee perpendicolari all'altro lato, il lato b, che lo incontrano nei punti Q, Q primo, Q secondo, ecc. I triangoli V P Q, V P primo Q primo, V P secondo Q secondo sono tutti simili fra loro e perciò il rapporto fra i lati omologhi, e quindi fra le loro misure, si mantiene costante. Ciascuno di questi rapporti non dipende dal punto P scelto su un lato, ma solo dall'angolo alfa considerato. Questo significa che in un triangolo rettangolo il rapporto fra un cateto e l'ipotenusa, o fra i cateti, dipende solo dall'angolo acuto che essi formano.

46

La somma e la sottrazione

Altre formule trigonometriche principali per i problemi di trigonometria sono poi quelle per la somma e la sottrazione di archi e per la duplicazione di archi. Per queste formule è bene avvalersi di un libro di testo di Algebra e trigonometria per poterle applicare ed enunciare correttamente ed in modo completo ed esaustivo. Naturalmente, una volta imparate, le formule vanno utilizzate per risolvere equazioni e disequazioni goniometriche e quindi anche per i problemi di trigonometria.

Continua la lettura
56

Equivalenze tra il sistema sessagesimale

Alcuni tipologie di problemi di trigonometria riguardano poi le equivalenze tra il sistema sessagesimale e quello circolare, i sistemi più importanti per la misura degli angoli. Quest'ultimo, quello circolare, è quello utilizzato dalla trigonometria e si basa sulla misura di radianti degli angoli. Il sistema circolare utilizza quindi come unità di misura il radiante, definito come l'arco di una circonferenza lungo quanto il raggio. All'angolo di 360 gradi corrisponde l'angolo di 2 pi greco, all'angolo di 180 gradi corrisponde l'angolo di pi greco e così via. Per trasformare un angolo da radianti in gradi e viceversa si usa la proporzione: 180 gradi: pi greco = x gradi: x radianti.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere problemi di logica

Come ben sapete, in giro esistono molte persone che hanno una notevole capacità intuitiva che è utile non solo nell'affrontare i test scolastici e lavorativi, dove ora mai la logica ne costituisce ampia parte, ma anche la stessa vita di tutti i giorni,...
Superiori

Come risolvere i problemi di fisica sui vettori

Ecco pronta una pratica ed interessante guida, mediante il cui aiuto poter essere capaci ed anche in grado d'imparare come e cosa fare per risolvere nel modo corretto e nella maniera più semplice possibile, i problemi di fisica sui vettori, in modo tale...
Superiori

Come risolvere i problemi di massimo e minimo con le derivate

Se dovete risolvere problemi relativi alle derivate, riguardanti il massimo e minimo di una funzione, questo tutorial vi aiuterà nell’intento. Il concetto è abbastanza macchinoso, ma con l’adeguata applicazione e il giusto apprendimento delle nozioni...
Superiori

Come risolvere coseno al quadrato

In trigonometria si parla spesso di seno e coseno. Questi sono un particolare rapporto che sussiste tra gli angoli interni di un triangolo rettangolo e i suoi lati. Ad esempio, prendiamo in considerazione il coseno: esso è, dato un angolo, il rapporto...
Superiori

Come risolvere le espressioni goniometriche

La matematica è una materia che può apparire difficile, specie se non la si affronta con un metodo intelligente. Basta imparare a mettere insieme metodi e formule per riuscire a superare anche i problemi più difficili. Purtroppo per gli studenti, molti...
Superiori

Come semplificare seno e coseno

La trigonometria è una parte della matematica piuttosto interessante che ci consente di studiare in maniera approfondita e scientifica la costruzione di varie figure geometriche. Grazie allo studio di particolari funzioni e formule è possibile risalire...
Superiori

Come risolvere un problema di geometria o aritmetica

La geometria e l'aritmetica vengono impartite fin dalle scuole elementari. Mediante semplici problemi, gli insegnanti abituano le menti giovani dei bambini ai meccanismi della matematica. Alcuni studenti potrebbero addirittura appassionarsi alle due materie....
Superiori

Come Risolvere Una Sottrazione Tra Due Numeri Relativi

La matematica ed in particolare l'algebra per molti studenti rappresentano dei metodi che non si riescono a concepire in modo ottimale e quindi diventano una sorta di incubo. Tuttavia con qualche accorgimento è possibile invece cavarsela senza problemi,...