Come risolvere i problemi di fisica sui vettori

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco pronta una pratica ed interessante guida, mediante il cui aiuto poter essere capaci ed anche in grado d'imparare come e cosa fare per risolvere nel modo corretto e nella maniera più semplice possibile, i problemi di fisica sui vettori, in modo tale che gli stessi possano apparire molto più semplici ed anche facili, da portare in termine. Evitando errori, sbagli ed anche grosse difficoltà, che finirebbero con il compromettere la stessa riuscita del problema. In fisica i vettori costituiscono dei segmenti orientati, caratterizzati dalla presenza di una freccia su una delle due estremità. Questi indicano delle caratteristiche di una forza. Ogni vettore ha quattro caratteristiche: direzione, modulo, verso e punto di applicazione. In questa guida vedremo come poter risolvere semplicemente i più comuni problemi sui vettori. Buona lettura e buon divertimento a tutti, nella realizzazione di questi problemi di fisica sui vettori.

27

Occorrente

  • conoscenza di base
37

Come distinguere le grandezza in fisica

In fisica si possono distinguere due tipi di grandezze: grandezze scalari, indicate nel sistema internazionale e grandezze vettoriali come l'accelerazione, la velocità o lo spostamento. Le prime sono descritte solo da un valore numerico, le seconde, non sono descrivibili solo attraverso un valore numerico, ma necessitano appunto, di un vettore. Spesso la risoluzione di un esercizio si riduce alla risoluzione di un problema vettoriale. Le più importanti operazioni con i vettori sono: somma o la differenza, la moltiplicazione di un vettore per uno scalare, prodotto scalare e prodotto vettoriale tra due vettori.

47

Come riconoscere la direzione in fisica

La direzione è indicata dal fascio di rette parallele alla retta di giacenza del vettore, ossia la retta a cui appartiene il vettore. Il modulo indica lunghezza del vettore del vettore stesso ed è indicata attraverso un valore numerico. Il verso rappresenta l'orientamento della freccia del segmento, è quindi, l'estremità in cui è presente la freccia. Infine, il punto di applicazione è il punto da cui è applicata la forza vettoriale, ossia il punto in cui inizia l'estremità senza la freccia. Esistono due tipi di vettori, uno sprovvisto di punto di applicazione e uno orientato, individuato da un punto iniziale e uno finale. La somma o la differenza tra due vettori. Presi in esame due vettori liberi, a e b, in cui a=B-A e b=D-C (B ed A sono gli estremi del vettore A, D e C quelli di b), potrete calcolare la loro somma cambiando l'indicatore per il vettore libero, ossia b=E-B=D-C, in questo modo a+b=(B-A)+(E-B)=E-A.

Continua la lettura
57

Come calcolare il prodotto vettoriale

Il prodotto vettoriale tra vettori. Presi in considerazione due vettori "u" e "v", che formano un angolo p, il prodotto vettoriale è il vettore "w", avente come verso, il verso dell'elemento che percorre l'angolo p in senso antiorario tra u e v. La regola più utilizzata, per determinare questo verso, è la cosiddetta "regola della mano destra". Aprite la mano destra e chiudete l'anulare e il mignolo, quindi, tenete indice, pollice e medio aperti e posizionateli inposizione ortogonale tra loro. Il pollice indicherà la direzione di v, l'indice quella di u e il medio la direzione del vettore prodotto w. Il medio, rappresenterà, inoltre, la direzione indicata dalla retta perpendicolare al piano individuato da u e v, e il modulo definito dal prodotto di u per v per il seno di p.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper risolvere dei problemi di fisica, è molto importante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il prodotto scalare tra due vettori

Il prodotto scalare è un'operazione utilizzata soprattutto nel campo della fisica, e si ottiene andando a moltiplicare il valore del primo vettore per quello del secondo, per l'ampiezza dell'angolo compreso tra di essi. Certo, è molto più facile a...
Superiori

Come eseguire la somma tra vettori

Uno dei primi argomenti che si affrontano nell'ambito della fisica è lo studio dei vettori. Il vettore e gli argomenti ad esso correlati costituiscono una parte importante, se non di fondamentale importanza, nell'ambito fisico in particolare e in quello...
Superiori

Come calcolare la risultante tra due o più vettori

In fisica capita molto spesso di dover eseguire operazioni con i vettori, ad esempio il calcolo della risultante. I vettori sono oggetti di uno spazio vettoriale che possono essere sommati fra di loro, o moltiplicati per uno scalare (il piano cartesiano...
Superiori

Come calcolare l’angolo tra due vettori

Tra le varie materie di approfondimento e di specializzazione scolastica, è possibile citare la letteratura, le scienze e la matematica. In particolare, quest'ultima materia rappresenta per molti la bestia nera del proprio percorso scolastico, proprio...
Superiori

Matematica: l'algebra dei vettori

L'algebra dei vettori è un argomento di matemativa, che si occupa dell'applicazione del calcolo vettoriale che varia dalla fisica alla matematica. In questa guida vedremo l'algebra dei vettori, il modulo della somma di due vettori, il vettore opposto...
Università e Master

Come Eseguire Il Prodotto Vettoriale

Per prodotto vettoriale si intende un'operazione tra due vettori che avviene nello spazio tridimensionale: si tratta di un concetto di fondamentale importanza, che ogni studente di matematica e fisica deve conoscere alla perfezione. Questa guida ha lo...
Superiori

Elementi di algebra lineare

L'algebra lineare è una branca della matematica che studia principalmente gli spazi vettoriali, i vettori, le trasformazioni lineari e i sistemi lineari. Vedremo, in questa guida, quindi, gli elementi base di ognuno di questi argomenti dell'algebra lineare...
Superiori

Fisica: la scomposizione di un vettore

In matematica un vettore è un elemento che si trova all'interno di uno spazio vettoriale. I vettori sono quindi degli oggetti che possono essere sommati fra loro e moltiplicati per dei numeri, che sono detti scalari. I vettori sono comunemente usati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.