Come riordinare gli appunti dopo la lezione

Tramite: O2O 30/08/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Gli studenti più meticolosi che non vogliono perdersi la spiegazione del professore, sono soliti prendere appunti durante una lezione, sia per la scuola superiore che per l'università. Facendo in questo modo, per gli studenti stessi ripassare a casa risulta essere molto più semplice e pratico. Tuttavia, poiché gli insegnanti tendono a spiegare velocemente le singole lezioni, gli appunti nella maggior parte dei casi appaiono piuttosto confusi e disordinati. Nei seguenti passaggi di questa guida, provvederò a spiegare come riordinare nel migliore dei modi gli appunti dopo la lezione. Si tratta di una procedura che richiede un po' di tempo, ma non è particolarmente complicata.

29

Occorrente

  • Block notes
  • Quaderno
  • Raccoglitore
  • Divisori di pagina
  • Agenda
  • Taccuino
39

Utilizzare il block notes

Durante la lezione a scuola o all'università, quando si prendono appunti, è innanzitutto fondamentale utilizzare il block notes. Può capitare in ogni caso durante la lezione stessa di distrarsi un attimo e perdersi qualche spunto importante detto dal professore, oppure può succedere che durante la scrittura sul block notes non si riesca a captare al meglio qualche nozione e qualche concetto fondamentale. Essere ordinati, precisi, attenti e meticolosi quando si prendono degli appunti è davvero fondamentale per non rischiare di avere un block notes caratterizzato da nozioni tutte confuse tra loro. Ne consegue quindi che prendere appunti in maniera efficace aiuta non poco nel successo scolastico o nella preparazione agli esami universitari, con un notevole risparmio di tempo.

49

Trascrivere gli appunti sul quaderno o sull'agenda

Il successivo passo da compiere per avere tutti gli appunti ben ordinati è quello di trascrivere gli appunti appena presi sul quaderno oppure sull'agenda, in modo tale da non confondersi. Questo procedimento è importante farlo subito dopo la lezione in quanto, se si dovesse aspettare troppo tempo, si potrebbe dimenticare qualche passaggio fondamentale. Effettuando la trascrizione degli appunti subito dopo la lezione, la mente risulta più concentrata ed attenta e anche i ricordi saranno più nitidi. Se però non si dovesse ricordare qualche concetto non bisogna temere nulla. È infatti possibile comunque consultare il libro di testo oppure chiedere delucidazioni al professore.

Continua la lettura
59

Utilizzare il metodo dei quadranti

Una buona tecnica per rendere gli appunti ordinati e di facile comprensione, consiste nell'utilizzare il metodo dei quadranti. Il tutto consiste nel dividere la pagina in quattro sezioni, ognuna delle quali deve essere dedicata a un tipo di informazione differente, come ad esempio le date da ricordare, le cose da fare, le informazioni da rivedere o approfondire e i libri da consultare. E, per annotare un'informazione che si ritiene importante o semplicemente un'idea arrivata all'improvviso, è bene sempre avere un taccuino a portata di mano che possa annotare il tutto. La tecnica dei quadranti permette di avere un notevole risparmio di tempo per poter riordinare in modo efficace gli appunti dopo la lezione.

69

Utilizzare i divisori di pagina

Utilizzare i divisori di pagina permette di poter avere degli appunti sempre ordinati e di facile consultazione e a tal proposito è opportuno acquistare il raccoglitore. I divisori di pagina sono dei fogli in cartoncino colorati che si possono abbinare alle diverse materie contenute nel raccoglitore e che permettono di poter individuare immediatamente ciò di cui si ha bisogno per una corretta visualizzazione degli appunti. I divisori di pagina, oltre che col raccoglitore, si possono utilizzare anche con i quaderni Oxford International Activebook, i quali sono dotati di fogli sia a quadretti che a righe, nonché di pagine con intestazione e doppio margine, ai quali si aggiungono anche il segnalibro-righello e un'apposita tasca per le note sparse.

79

Utilizzare i fogli plastificati

Per riordinare gli appunti senza problemi si può anche ricorrere all'utilizzo dei fogli plastificati. Gli stessi rappresentano infatti una soluzione efficace allo scopo di evitare che gli appunti possano sporcarsi in qualsiasi modo e per far sì di non ritrovarsi la propria stanza disseminata di fogli volanti. I fogli plastificati si possono acquistare presso tutte le cartolerie a prezzi piuttosto contenuti e non è difficile archiviarli in base agli argomenti trattati nella lezione, permettendo dunque uno studio più efficace per quel che riguarda le scuole superiori e una migliore preparazione in merito agli esami universitari.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' opportuno utilizzare le ultime pagine del quaderno per lo svolgimento degli eventuali esercizi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prendere appunti rapidamente

Oggi, in questa guida vedremo come prendere appunti rapidamente scoprendo tutti quei trucchetti e soluzioni che possiamo adottare quando tendiamo a sentire una lezione e il professore o la professoressa parla talmente veloce che non riusciamo a stargli...
Università e Master

Come memorizzare una lezione scolastica

A volte capita di dover affrontare un esame oppure una qualsiasi prova e non si riesce a trovare la giusta concentrazione. Questa situazione comporta difficoltà nel memorizzare tutto quello che si legge. Ricordarsi le informazioni è strettamente legato...
Università e Master

Come prendere bene gli appunti all'Università

Seguire le lezioni universitarie è utile per poter studiare meglio la materia oggetto d'esame. E ciò vale indipendentemente dal fatto che ci sia o meno l'obbligo di frequenza. Non è però sempre facile. Tutto sta però nell'essere bravi a prendere...
Università e Master

Appunti di zoologia

La zoologia è una scienza affascinante e coinvolgente. Questa disciplina studia gli animali e la loro evoluzione. La comprensione della nascita della vita ed il suo evolversi è il metodo più adeguato per la scoperta delle sue origini. La guida di oggi...
Università e Master

5 consigli per ottimizzare il tempo in Università

Uno dei sogni di ogni studente universitario è quello di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Questo è possibile se si adottano alcune accortezze per ottimizzare il tempo a nostra disposizione. Molti di voi sapranno che le lezioni universitarie,...
Università e Master

Appunti di chimica analitica

In genere richiede delle operazioni preliminari, in maniera tale da filtrare tutti gli elementi che non servono per l'analisi analitica che si deve effettuare. Lo scopo di questi appunti di chimica è quello di illustrare le basi di chimica analitica....
Università e Master

Appunti di biochimica: la glicolisi

La glicolisi è un processo metabolico catabolico, mirato quindi alla produzione energia. Essa si concretizza tramite la divisione di una molecola di glucosio in due di acido piruvico, estremamente meno complesse di quella iniziale. Di conseguenza, si...
Università e Master

Appunti di diritto privato: la compravendita

La compravendita (o più semplicemente vendita come la definisce il codice civile), è un contratto reale ad effetti obbligatori e, costituisce la più antica forma di contratto di scambio. Esso è anche a prestazioni corrispettive e dunque a titolo oneroso....