Come ricordare parole difficili

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti noi abbiamo avuto delle difficoltà nel ricordare parole particolarmente difficili. Quando si desidera allargare la propria cultura, ci si apre inevitabilmente a nuovi orizzonti linguistici ed all'apprendimento di nuovi termini da poter utilizzare anche nel quotidiano. Per fare in modo che ciò accada, bisogna avere una buona dose di memoria per essere in grado di tenere a mente quanto imparato ed esplicarlo nella maniera più opportuna. Infatti spesso, durante una conversazione, alcune parole sarebbero davvero adeguate per rendere meglio il concetto che vorremmo esprimere. Ma, essendo queste nella fattispecie piuttosto complicate da memorizzare, può succedere di sentirsi a disagio in quel preciso contesto. Per fortuna esistono delle tecniche di memoria, chiamate "mnemotecniche", tramite le quali si possono superare gli ostacoli importanti che limitano la nostra memoria. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Applicazione ed esercitazione.
37

La tecnica più comune per apprendere rapidamente le parole difficili è un sistema di associazione visiva. Per aiutare bambini e ragazzi ad imparare i vocaboli più ostici, preparate assieme a loro delle flashcard, gioco di memorizzazione valido anche per gli adulti. Cominciate sempre da una specie di brainstorming, il noto metodo di "tempesta di idee", tramite il quale assocerete le parole (anche se si tratta di vocaboli astratti) ad un'immagine concreta. Sarà di fondamentale importanza legare il vocabolo ad un oggetto visualizzabile, per cui create i cartellini con le parole e le foto corrispondenti. L'esercizio consiste nel leggere prima le scritte guardando le immagini e poi, facendosi coadiuvare da un'altra persona, bisognerà ricordare le parole osservando solo le foto.

47

Tra le tecniche ritenute utili vi è poi il metodo della scomposizione delle parole. Normalmente, le parole difficili hanno una certa lunghezza e si possono perciò suddividere in più parti. Ad esempio, se dovete ricordare un termine astratto come "circostanza", potete procedere nel modo seguente: scomponendo il vocabolo in unità più brevi, avrete due parole: "circo" e "stanza". Le parole ottenute sono senza dubbio più facili da ricordare rispetto al termine originario. A questo punto, per memorizzare, basterà ricomporre le parti. Naturalmente, ognuno potrà eseguire le proprie personali scomposizioni, in base alle parole già conosciute.

Continua la lettura
57

Per ricordare parole difficili si può ricorrere infine ad un altro metodo, sempre di tipo associativo. Stavolta però, a differenza della precedente tecnica delle flashcard, i vocaboli difficili si dovranno abbinare a dei suoni. Ripetete le parole difficili e cercate di ricondurle a suoni simili. Per memorizzare, le nuove informazioni si ricollegano a quelle già esistenti. In questo caso quindi, lo sforzo associativo di ricerca di suoni analoghi, unito alla ripetizione continuata delle parole difficili, aiuterà a ricordare. L'associazione tra parole e suoni, come quella visiva, si può adattare alle esigenze personali di chi apprende.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non scoraggiarsi per i primi vani risultati. Bisognerà non demordere per ottenere il successo sperato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come imparare le definizioni delle parole rapidamente

Tutte le lingue del mondo sono costituite generalmente da un numero infinito di parole il quale è sempre in costante aggiornamento. Per questo molto spesso risulta piuttosto difficile riusce a memorizzare rapidamente tutte le nuove parole. Si tratta...
Elementari e Medie

Italiano: come dividere le parole in sillabe

Sembra facile dividere le parole in sillabe, però esiste qualche parola abbastanza complicata. Non sempre risultano chiari i principi tramite cui suddividere le parole in sillabe. Fin dalle scuole elementari si insegna questa divisione, ma fino a che...
Elementari e Medie

Come Fare Un Piccolo Formulario Di Geometria Per Ricordare Le Formule

Senza dubbio, le figure della geometria piana sono davvero tante, così come le formule per calcolare la base, l'altezza e l'area. Poterle mettere a mente con facilità è un'impresa davvero ardua. Ci vorrà davvero tanto allenamento per poterli ricordare...
Elementari e Medie

Come imparare una poesia

A tanti piacciono le poesie, ma a volte possono sembrare difficili da imparare. A scuola si chiede spesso agli studenti di imparare una poesia a memoria. Questo esercizio aiuta a sviluppare proprio la memoria e la concentrazione, tuttavia non sempre è...
Elementari e Medie

Come memorizzare una poesia

Ognuno di noi durante la proprio carriera scolastica si è trovato davanti ad alcune poesie da studiare. Come si sa non è mai facile imparare a memoria figuriamoci una poesia, questo perché capita che lo studente che è in noi non ha un metodo di studio...
Elementari e Medie

Come memorizzare i nomi delle Alpi

Non sempre è facile ricordare tutti i nomi e le diciture quando si va a scuola, quindi si ricorre spesso a trucchi, filastrocche e assonanze che ci permettono di memorizzare più semplicemente le cose che dobbiamo sapere. Ecco che vi spiego un trucco...
Elementari e Medie

5 segreti per arricchire il nostro vocabolario

Il nostro linguaggio quotidiano si arricchisce sempre di nuovi vocaboli. In particolare negli ultimi tempi abbiamo imparato parole legate alla nuova tecnologia, ma tanti termini della nostra lingua italiana ci sfuggono. A volte non sappiamo identificare...
Elementari e Medie

Consigli per imparare velocemente una poesia

Quante volte da piccoli ci hanno costretto ad imparare una poesia a memoria, o un ritornello, oppure una canzoncina. Se si tratta di poche righe le difficoltà non sono tante, ma il problema nasce quando occorre memorizzare più versi. Il metodo è molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.