Come riconoscere le sequenze in un testo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il sequenziamento è una delle tante competenze che contribuiscono alla capacità degli studenti di comprendere ciò che leggono. Le sequenze si riferiscono all'identificazione dei componenti di una storia, come: l'inizio, il contenuto e la fine; inoltre permettono di sviluppare la capacità di raccontare gli eventi all'interno di un determinato testo nell'ordine in cui si sono verificati. La capacità di riconoscere le sequenze degli eventi in un testo, è una strategia di comprensione fondamentale, soprattutto per i testi narrativi. Trovare il significato in un testo dipende dalla capacità di comprendere e di posizionare i dettagli al posto giusto e di racchiudere le sequenze, all'interno del contesto dall'inizio alla fine di una storia. L'ordine degli eventi in una storia serve per dare al lettore la giusta comprensione, in modo da integrare il racconto in singole parti e di comprendere perfettamente lo scopo dell'autore. Ecco come riconoscere le sequenze di un testo.

24

Un testo narrativo è composto da una serie di sequenze. La sequenza è una piccola parte di testo autosufficiente, ossia autonoma a livello sintattico e di contenuto. L'analisi di un testo consiste nell'individuare queste sequenze le quali, però, non presentano una lunghezza predeterminata. Alcune sono di poche righe, mentre altre possono essere costituite da lunghe frasi. Inoltre le sequenze si suddividono in quattro tipi: le sequenze descrittive che contengono la descrizione di luoghi, personaggi etc.; le sequenze riflessive che comprendono le osservazioni e le riflessioni dell'autore della storia o dei suoi personaggi; le sequenze narrative che includono gli avvenimenti; le sequenze dialogiche in cui troviamo i dialoghi.

34

Per riconoscere le sequenze in un testo dobbiamo, quindi, identificare delle unità narrative di senso compiuto che presentano al loro interno uno di questi fattori: la descrizione di un personaggio, la narrazione di un evento, la presentazione di uno dei protagonisti etc. Per capire quando una sequenza finisce, e quando ne inizia una nuova, dobbiamo fare attenzione a diversi elementi che scandiscono, di fatti, il passaggio da una sequenza all'altra.

Continua la lettura
44

Questi elementi sono: il cambiamento dei personaggi; il cambiamento del luogo; il cambiamento del tempo; il cambiamento della sequenza, ad esempio da descrittiva a riflessiva o da narrativa a dialogica; il cambiamento dell'azione mediante l'introduzione di un colpo di scena o di un fatto imprevisto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come fare la comprensione del testo

La guida che verrò sviluppata nei passi successivi si occuperà di scuola. L'obbiettivo che ci porremo sarà quello di spiegarvi come fare la comprensione del testo. La comprensione del testo è una delle capacità principali che gli studenti devono...
Elementari e Medie

Come fare una mappa concettuale di un testo narrativo

Ogni studente, di qualsiasi età e percorso di studi, almeno una volta nella vita avrà schematizzato un testo da imparare. Quando si ha una mole piuttosto consistente di informazioni da studiare, magari per prepararsi ad un esame importante o ad una...
Elementari e Medie

5 dritte per migliorare la comprensione del testo

La lettura è fondamentale per i più piccoli, soprattutto durante un percorso scolastico piuttosto impegnativo. A volte, per esercitarsi e studiare al meglio un argomento occorre rileggerlo più volte fino a quando non vengono compresi tutti i concetti...
Elementari e Medie

Come riconoscere un disturbo dell'apprendimento

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento, siglati come DSA, sono un gruppo di disturbi che riguardato aree circoscritte dell'apprendimento del bambino. Essi infatti non sono pervasivi o generici, ma ricoprono un dominio specifico di una o più abilità...
Elementari e Medie

Come scrivere un testo descrittivo

I testi letterari, si suddividono in varie tipologie: narrativi, descrittivi, poetici e argomentativi; questi sono sempre suddivisi in un inizio, in una vicenda e in una conclusione. I testi descrittivi descrivono paesaggi, persone, cose, animali e tutto...
Elementari e Medie

Come aiutare i bambini a memorizzare un testo

Bambini e adulti devono possedere una certa capacità di memorizzare. Si tratta di uno strumento molto importante, che dipende dal nostro cervello e dalla sua opportunità di immagazzinare informazioni. Si può utilizzare tale dote in tutti i momenti...
Elementari e Medie

Come leggere assimilando il testo

La lettura è una delle attività più belle ed entusiasmanti che l'essere umano sia in grado di compiere, se motivata e curata sin dalla più tenera età. Saper leggere non implica solo il saper decifrare foneticamente i segni che vediamo sulla pagina;...
Elementari e Medie

Come riconoscere un numero primo

La matematica è da sempre considerata una tra le materie tanto amate ed odiate dagli studenti. Tra le sue difficoltà, vi è senza dubbio quella di riconoscere un numero primo, cioè quel numero che è divisibile solo per uno e per se stesso. Riconoscerli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.