Come riconoscere le difficoltà di apprendimento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni genitore, alla nascita di un figlio, spera più di ogni altra cosa che sia perfettamente in salute, privo di imperfezioni biologiche e quindi di complicanze. Purtroppo però non è sempre così, capitano i casi in cui dei bambini, sin dall'infanzia, manifestino delle difficoltà ad apprendere gli insegnamenti. Bisogna però stare molto attenti a riconoscere quali siano dei normali problemi risolvibili non necessitanti di visite specialistiche, e quali invece possano essere dei più gravi Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA).
Impariamo come saper distinguere i vari casi.

27

I sintomi

È importante sapere innanzitutto che i sintomi di DSA si manifestano sin dai primi anni di vita del bambino e generalmente si riconoscono in: problemi di comprensione del linguaggio verbale o scritto, della lettura, dei calcoli; difficoltà nella concentrazione, nel coordinare i movimenti, nella capacità di organizzazione o nel fare un discorso lineare e interamente di senso compiuto.
Qualora venisse notato qualche sintomo del genere, il primo passo da fare per sapere se sia grave o meno sarà portare il bimbo a fare una visita dallo specialista. Fidatevi solo di lui per sapere risposte certe sulla capacità di comprensione di vostro figlio.

37

Cause e caratteristiche

I disturbi specifici di apprendimento colpiscono solitamente dal 3 al 5% dei bambini e sono causati da caratteristiche innate, persistenti e resistenti. Nel senso che sono dovuti esclusivamente a problemi di natura neurobiologica e quindi si presentano dalla prima infanzia e non si risolvono con più impegno o insegnanti migliori. Questi sintomi infatti sono indipendenti dal mondo esterno, da problemi familiari, dalla poca voglia di studiare, e continuano a persistere nella mente del bambino causandogli serie difficoltà nel concentrarsi, capire, apprendere e saper ragionare, a prescindere da quanto sia grande il suo impegno. Questo potrà si migliorare, ma non raggiungerà mai il normale apprendimento di un bambino senza il DSA.

Continua la lettura
47

Ulteriori cause

A causare i disturbi di apprendimento possono essere stati però anche altri motivi, per esempio il cattivo comportamento della madre durante la gravidanza, se magari ha assunto fumo, droghe o alcol, provocando problemi neurologici al cervello del piccolo mentre si stava formando.
Ma responsabili possono essere anche varie complicanze che capitano spesso durante il parto, come una nascita prematura o un post-termine, uno scarso peso del neonato, un grave ittero o un'asfissia perinatale.

57

I tipi di DSA

Le varie tipologie di DSA sono:
- Dislessia: disturbo della lettura, che comporta difficoltà nel saper distinguere le lettere e i suoni simili tra loro e di conseguenza anche nella velocità e fluidità di ciò che si sta leggendo, con errori frequenti e lentezza nel parlato.
- Disortografia: disturbo della scrittura, caratterizzato da problemi a memorizzare, utilizzare le regole della grammatica e a saper riconoscere le doppie consonanti.
- Disgrafia: disturbo della scrittura esecutivo-grafica, comporta difficoltà ad imparare a scrivere fluentemente, e causerà al bambino una scrittura frammentata, disorganizzata e incomprensibile solitamente anche per per lui.
- Discalculia: disturbo nel saper comprendere e distinguere i numeri, nel saperli applicare in semplici operazioni di calcolo e difficoltà nella memorizzazione di fatti numerici come le tabelline.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Le principali difficoltà del passaggio alla scuola media

Uscire dalla scuola elementare per passare alla scuola media è un passaggio molto delicato, perché intervengono molti fattori che rendono complicato l'adattamento al nuovo ambiente. Ovviamente non tutti i ragazzi reagiscono al cambiamento nello stesso...
Elementari e Medie

Come riconoscere un numero primo

La matematica è da sempre considerata una tra le materie tanto amate ed odiate dagli studenti. Tra le sue difficoltà, vi è senza dubbio quella di riconoscere un numero primo, cioè quel numero che è divisibile solo per uno e per se stesso. Riconoscerli...
Elementari e Medie

Come riconoscere il complemento di specificazione e di denominazione

Le frasi sono composte da più componenti ed è attraverso l' analisi logica che è possibile individuare la loro funzione all' interno della frase stessa. I primi elementi da individuare in una frase sono: soggetto, predicato verbale o nominale, (a...
Elementari e Medie

Come insegnare a riconoscere le monete ai bambini

Insegnare a riconoscere le monete ai bambini è un concetto che non è difficile da imparare. Capire il valore monetario è tutto ciò che ogni singola moneta o carta indica. Ogni paese insegna il sistema monetario che si riferisce alla propria vita....
Elementari e Medie

Come riconoscere le diverse funzioni del CHE in italiano

Nella lingua italiana, la particella "che" può svolgere tre diverse funzioni principali: aggettivo, congiunzione o pronome. Imparare a riconoscere queste tre funzioni è importante per poterne fare un uso corretto, sia nell'italiano parlato che scritto....
Elementari e Medie

Come riconoscere le sequenze in un testo

Il sequenziamento è una delle tante competenze che contribuiscono alla capacità degli studenti di comprendere ciò che leggono. Le sequenze si riferiscono all'identificazione dei componenti di una storia, come: l'inizio, il contenuto e la fine; inoltre...
Elementari e Medie

Come riconoscere il complemento distributivo

L'analisi logica viene insegnato ai bambini sin dalle elementari. Questo serve per far capire a loro la corretta suddivisione delle parole in una frase e il corretto utilizzo di tutti gli elementi che la compongono. Fra i complementi più ostici, riconoscere...
Elementari e Medie

Come riconoscere la luna calante e la luna crescente

In questa guida spiegheremo in modo semplice e veloce come poter riconoscere facilmente quando la Luna in cielo si trova in fase calante, oppure in fase crescente.Tutto questo oltre ad essere per curiosità personale è molto utile in agricoltura e specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.