Come Riconoscere Gli Aggettivi Qualificativi E I Suoi Gradi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La scuola dell'obbligo è particolarmente utile ed importante per la formazione di ciascun nuovo piccolo cittadino del mondo. Tutto questo è così perché la scuola, in un'età assai delicata, mette a disposizione tutte quante le conoscenze e gli strumenti necessari per affrontare la vita ed il mondo lavorativo nel migliore dei modi. Una della materie maggiormente interessanti e fondamentali è sicuramente la grammatica italiana, la quale conferisce le basi per poter parlare e per riuscire a scrivere la nostra bellissima lingua italiana, in maniera corretta. Tuttavia dobbiamo anche precisare che la nostra grammatica è una di quelle più ricche ed anche difficili, tra cui viene annoverata anche quella francese. Quella italiana è, sicuramente, una delle più difficili grammatiche europee da studiare, ma al tempo stesso è anche molto interessante e ricca di regole assolutamente particolari ed uniche. Tra gli argomenti che si devono affrontare nel corso dei propri studi, possiamo sicuramente annoverare gli aggettivi. Durante l'analisi, infatti, si imparerà a qualificare gli aggettivi qualificativi ed i suoi relativi gradi. Per questa ragione vi forniamo una semplice quanto utile guida, per riuscire ad imparare insieme come poter riconoscere gli aggettivi qualificativi della lingua italiana ed i relativi gradi esistenti.

26

Occorrente

  • libro di grammatica
36

Gli aggettivi qualificati rappresentano le parti variabili del discorso

Gli aggettivi qualificati rappresentano le parti variabili del discorso, che si aggiungono al nome per specificarne le qualità e le caratteristiche. Gli aggettivi qualificativi concordano nel genere e nel numero con il nome cui si riferiscono. Gli aggettivi qualificativi derivati hanno origine da un nome. Un esempio può essere fornito dall'accoppiamento "bellezza" e "bello".

46

Gli aggettivi qualificativi alterati esprimono la sfumatura di una qualità

Gli aggettivi qualificativi alterati esprimono la sfumatura di una qualità. In questo caso, un classico esempio può essere fornito dalle parole "bello" e "bellino". Gli aggettivi qualificativi possono essere di grado positivo, nel caso in cui esprimono semplicemente la qualità del nome. Oppure possono essere di tipo comparativo, quando con l'aggettivo esprimono un paragone tra due elementi. Poi citiamo quelli di tipo superlativo, i quali esprimono la qualità del nome al massimo livello.

Continua la lettura
56

Le caratteristiche del grado comparativo e dell'aggettivo superlativo

Il grado comparativo può essere considerato, a sua volta di maggioranza (ad esempio, più bello), di minoranza (ad esempio, meno bello di), di uguaglianza (ad esempio, bello, tanto, quanto). L'aggettivo di grado superlativo può essere assoluto, nel caso in cui esprime la qualità al massimo grado senza fare dei paragoni, oppure può essere di grado relativo, quando esprime la qualità al massimo grado, confrontandola in un gruppo. Un tipico esempio di quest'ultima categoria può essere fornita da "il più alto di", oppure "il meno alto di". Ecco, quindi, che a questo punto avrete maggiormente chiare le idee e questo argomento, riguardante la nostra bellissima grammatica. Rileggendo questa guida e tutte quante le principali informazioni che vi abbiamo fornito, vedrete che verranno immediatamente assimilate ed apprese per rimanere nella vostra memoria, senza particolari problemi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lavorate di memoria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come convertire i gradi Fahrenheit in gradi Celsius e viceversa

Nel mondo, per misurare le grandezze, vengono spesso utilizzate unità di misura diverse a seconda del paese in cui ci si trova. Non è raro infatti trovare misure espresse in modo non conforme a quanto specificato dal Sistema Internazionale, che ha cercato...
Elementari e Medie

Grammatica: i gradi dell'aggettivo

L'aggettivo qualificativo è una parte variabile del discorso. Nella grammatica italiana esistono diversi tipi di aggettivi: l'aggettivo qualificativo di grado positivo, l'aggettivo di grado comparativo e l'aggettivo di grado superlativo. Ogni aggettivo...
Elementari e Medie

Come Formare Il Femminile Di Aggettivi E Sostantivi In Francese

Formare il genere femminile di sostantivi ed aggettivi nella lingua francese è un'operazione semplice per chi conosce una lingua derivata dal latino, come ad esempio l'italiano, e per alcuni aspetti la procedura è simile; bisogna tenere però sempre...
Elementari e Medie

Come tradurre correttamente gli aggettivi dimostrativi in francese

La grammatica francese come quella italiana è molto vasta, presenta infatti notevoli termini che devono essere analizzati singolarmente, grazie alle diverse analisi, come quella grammaticale, quella logica e quella del periodo. Le particelle che compongono...
Elementari e Medie

Come fare il plurale di sostantivi e aggettivi in francese

Dopo l'inglese, la lingua francese è quella maggiormente studiata e parlata al mondo. Originariamente era nata come un dialetto della lingua latina, ma successivamente è andata gradualmente diffondendosi in tutte le regioni della Francia. Al giorno...
Elementari e Medie

Come calcolare i gradi di un angolo di un triangolo

Calcolare i gradi di un qualsiasi triangolo non è difficile, basta armarsi di goniometro e di un po' di pazienza ed il gioco è fatto. Va precisato che in realtà, come andremo a vedere successivamente nel migliore dei casi basterà misurare solo un...
Elementari e Medie

Come Usare Gli Aggettivi E I Pronomi Dimostrativi In Inglese

Ecco quindi una semplice guida su come Usare Gli Aggettivi E I Pronomi Dimostrativi In Inglese, vedrete che, con questi pochi suggerimenti e un po' di esercizio riuscirete a comprendere l'argomento facilmente e in breve tempo, ma soprattutto, farete...
Elementari e Medie

Come Riconoscere I Pronomi Della Lingua Italiana

Il pronome è la parte variabile del discorso che puo' sostituire un nome, un verbo, un altro pronome, un aggettivo o un'intera frase. Possiamo distinguere 7 tipi di pronomi: pronome personale, pronome possessivo, pronome dimostrativo, pronome indefinito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.