Come ricavare l'equazione di una retta passante per due punti

Tramite: O2O 28/02/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

La matematica, si sa, è una materia in grado di mettere in difficoltà numerosi studenti.
Essa comprende un grandissimo numero di argomenti raggruppati in vari rami e tra questi oggi dedicheremo la nostra attenzione a quello della geometria analitica che consiste in quella parte della matematica che si occupa della rappresentazione sugli assi cartesiani di equazioni di diverso grado come ad esempio circonferenze e parabole.
Tra queste equazioni la più semplice è sicuramente quella della retta e la formula che la esprime può essere ricavata da diverse informazioni, come ad esempio coefficiente angolare ed un punto del piano attraversato ma anche conoscendo soltanto due punti di passaggio. Di quest'ultimo caso, ovvero di come ricavare l'equazione di una retta passante per due punti del piano, ci occuperemo proprio in questa guida.

29

Occorrente

  • Libro di matematica
39

Equazione dei punti

Per trovare l'equazione della retta passante per due punti la cosa fondamentale è che l'esercizio fornisca, naturalmente, le coordinate dei suddetti punti. Va da se che dovranno dunque essere indicati i valori corrispondenti all'asse delle ascisse (x) e all'asse delle ordinate (y). Un classico esercizio indica solitamente nel seguente modo i due punti: A (1, 2) e B (3, 4), ricordando che nella notazione classica il primo numero corrisponde alla coordinata sull'asse delle ascisse e il secondo a quella dell'ordinata.

49

Disegno e formula

Prima di procedere con la risoluzione matematica risulta solitamente utile (e talvolta viene anche esplicitamente richiesto dall'esercizio) eseguire il disegno della retta. Una volta disegnati sul foglio gli assi cartesiani (che sono semplicemente due linee perpendicolari tra loro) bisogna individuare i due punti e tracciare la retta che passa per gli stessi, che ricordiamo essere una soltanto per i postulati di Euclide. Successivamente si potrà procedere all'utilizzo della formula matematica in grado di ricavare la retta che è la seguente e dovrà essere semplicemente imparata a memoria: (x - x1) / (x2 - x1) = (y - y1) / (y2 - y1). Per arrivare a questa formula esiste un procedimento molto articolato ma che solitamente, almeno a livello scolastico, non viene richiesto.

Continua la lettura
59

Scelta dei punti

L'utilizzo della formula può sembrare banale, ma per chiarezza è meglio precisare alcuni punti che possono tornare utili. Riprendiamo quindi le coordinate dei punti che avevamo scritto in precedenza, cioè A (1, 2) e B (3, 4). Come già è stato ricordato all'inizio, le prima cifre rappresentano le coordinate di X, mentre le seconde le coordinate di Y. A questo punto ci si può domandare quale punto sia da considerare come primo e quale secondo, ma la scelta è totalmente indifferente poiché il risultato sarà la stesso. In questo caso considereremo x1 = 1, x2 = 3 e y1 = 2, y2 = 4.

69

Risoluzione

Sostituendo i numeri alle lettere presenti nella formula matematica si otterrà come risultato: (x - 1) / (3 - 1) = (y - 2) / (4 - 2). A questo punto non vi resta altro da fare che eseguire questi semplici calcoli per ottenere il seguente risultato: (x - 1) /2 = (y - 2) / 2. Poiché abbiamo ottenuto lo stesso denominatore in entrambi i membri dell'equazione, è possibile eliminarli moltiplicando entrambi i membri per 2 e quindi ottenendo l'equazione: x - 1 = y - 2. Nel caso in cui il denominatore non sia lo stesso, essendo stato questo un caso fortuito, basterà ricondurre il tutto al minimo comune denominatore.

79

Formulazione esplicita

Tuttavia in molti casi viene richiesta la formulazione dell'equazione secondo forma esplicita, ovvero y = mx + q dove ricordiamo che m rappresenta il coefficiente angolare e la q l'ordinata del punto di passaggio per l'origine. Pertanto, nella vostra equazione appena ricavata dovrete andare a isolare la y. Avrete così: - y = - x + 1 - 2. Una volta eseguiti i calcoli otterrete come risultato: - y = - x - 1; cambiando i segni, infine, avrete: y = x + 1 che è l'equazione della retta passante per i due punti assegnati all'inizio.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si calcola il coefficiente angolare della retta passante per due punti

Il coefficiente angolare di una retta è un coefficiente numerico, solitamente indicato con la lettera m, che esprime una misura della pendenza della retta rispetto all'asse x, o a qualsiasi retta orizzontale, e che appare direttamente nell'equazione...
Superiori

Come trovare i punti di una retta data l'equazione

La retta è l'insieme dei punti che forma una linea. Essa non ha inizio e non ha fine. In matematica essa viene definita da una equazione. L'equazione della retta è scritta nella forma esplicita come Y = mX + q. La m rappresenta l'inclinazione della...
Superiori

Come determinare l'equazione di una retta

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter determinare l'equazione di una retta, nella maniera più semplice ed anche pratica possibile. Essere in grado di determinare un'equazione, è verame in ambito lavorativo. Prima...
Superiori

Come trovare l'equazione della retta nel piano

Partendo da due degli elementi primitivi della geometria, come retta e piano, vedremo come trovare l'equazione di una retta nel piano, poiché per poterlo fare abbiamo bisogno di degli elementi. Inoltre a corredo della guida, sarà possibile consultare...
Superiori

Come calcolare l'equazione di una retta perpendicolare ad una retta data

La geometria analitica studia le equazioni delle curve e la loro rappresentazione sul piano. Per molti può apparire una materia ostica, ma in realtà è governata da pochissime regole. In geometria piana si definiscono perpendicolari due rette complanari...
Superiori

Come scrivere l'equazione parametrica di una retta

Nell'algebra, nella matematica e nella geometria analitica capita spesso di entrare in contatto con la definizione di retta, sia per capire come questa si muova nel piano, sia per trovare dei punti sulla stessa, magari in relazione ad altre figure geometriche....
Superiori

Come determinare l'equazione della retta tangente al grafico di una funzione

Dato un grafico di una funzione (più o meno semplice) curvilinea, trovare l'equazione della retta tangente ad essa in un suo determinato punto: questo è un problema piuttosto comune che si può trovare nella branca della geometria analitica. L'equazione...
Superiori

Come ricavare un'equazione di secondo grado essendo note le due radici

Un'equazione di secondo grado, definita anche equazione quadratica, è un'uguaglianza algebrica in cui è presente una sola incognita, il cui grado massimo è pari a 2. La forma tipica di un'equazione di secondo grado è: ax^2 + bx + c = 0, in cui il...