Come ricavare la prospettiva di un cerchio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per ricavare la prospettiva di un cerchio, puoi leggere e seguire i semplici e pratici passi procedurali illustrati in questa guida. Si tratta di un metodo molto semplice, grazie al quale riuscirai a ricavare la prospettiva di un cerchio. Questo tipo di procedura è un'operazione detta di omologia per ribaltamento.

27

Occorrente

  • Foglio da disegno
  • compasso
  • matita
  • righello
  • squadrette
37

IL primo passo consiste nel tracciare, con matita e righello, un quadrato facendo attenzione che tutti e quattro gli angoli siano retti. Indichiamo i quattro vertici del quadrato con le lettere: A B C D. È necessario adesso inscrivere, tracciare all'interno, una circonferenza al quadrato ottenuto. Vediamo come fare: con il compasso punta nell'esatto centro del quadrato. Un modo per individuare l'esatto centro, anche detto punto mediano, è sufficiente tracciare le sue diagonali, le quali coincidono anche con le bisettrici. Il punto di intersezione è quindi il centro. Posiziona la punta con la mina del compasso nel centro di uno dei quattro lati del quadrato. Questo punto si individua banalmente misurando il lato e dividendo per due. Fai ruotare quindi il compasso tracciando il cerchio. Se tutte le operazioni sono eseguite correttamente, la linea passa esattamente su i quattro vertici del quadrato.
Ecco un link utile che può servire per riuscire a capire al meglio i procedimenti. http://www.cultorweb.com/prsp/Pc6.html

47

Si rende necessario a questo punto indicare numericamente i punti. Riprendi matita e righello e traccia le mediane. Considerando anche le diagonale tracciate precedentemente nel quadrato, hai otto punto di intersezioni con la circonferenza. Li puoi numerare partendo da uno qualsiasi di essi. Unisci i punti 2 e 4, 6 e 8. Hai così ottenuto due rette parallele ai lati CB e AD. Se ora unisci anche i punti rimanenti, in egual modo, ottieni due rette parallele sugli altri due lati. In questo modo ogni punto è individuato da due coordinate, da una coppia di rette di cui una parallela e una ortogonale. In questo sito è possibile aggiungere qualche dettaglio in più che può dare qualche altra idea sulle prospettive.

Continua la lettura
57

Adesso che hai la figura con tutti i punti di intersezione puoi determinare la prospettiva centrale del cerchio usando il metodo dei punti di distanza del quadrato sugli otto punti di intersezione individuati. Dovresti avere ottenuto, allora, la prospettiva centrale della tua circonferenza. Infine, noterai che ogni punto della prospettiva, è individuato da una coppia di rette, di cui una retta è orientata verso un punto di fuga improprio, e l' altra retta verso un punto principale. La metrica d'errore consentita è nell'ordine del millimetro, diversamente il lavoro è impreciso. Nel video posto qui sotto è possibile vedere in modo pratico come utilizzare la prospettiva come metodo di disegno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenersi ai passaggi indicati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Ottenere La Prima Rappresentazione Del Cerchio

Se volete rappresentare un cerchio su piano, siete nel posto giusto. Iniziamo per prima cosa con qualche definizione di base, per comprendere meglio il lavoro che andiamo a svolgere. Infatti, il cerchio è una figura geometrica che appartiene ad un piano...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo con la prospettiva centrale

La prospettiva è una sezione molto affascinante del disegno tecnico, che ci consente di poter disegnare un oggetto in modo davvero molto realistico, proprio come se stessimo guardando lo stesso dalla sua faccia principale. Con lo stesso "procedimento"...
Superiori

Come si disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare

All'interno di questa guida andremo a parlare di disegno prospettico. Nello specifico, ci occuperemo di come disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare. Lo faremo in modo semplice e preciso, in modo tale da offrirvi una guida completa...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale

All'interno di questa guida parleremo di disegno. Nello specifico, il tema centrale che tratteremo, come avrete sicuramente già letto dal titolo della guida, sarà come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale. La guida sarà composta da...
Superiori

Come costruire un cerchio con due tangenti interne

Si sa, da sempre la matematica ha afflitto migliaia e migliaia di studenti alle prese con le sue proprietà, le dimostrazioni e le formule da ricordare a memoria. Non è facile capire la matematica senza avere un minimo di basi solide per poter affrontare...
Superiori

Come disegnare il cerchio cromatico di Itten

Johannes Itten fu un pittore, scrittore e designer svizzero dell'inizio del Novecento. Egli studiò davvero tanto le colorazioni, al punto di creare un cerchio cromatico per rappresentare i colori puri o essenziali e i loro discendenti dalle mescolanze....
Superiori

Come disegnare una prospettiva centrale

Tante volte, quando si intraprende la facoltà di belle arti, può capitare che uno dei nostri tanti professori, ci chieda di disegnare in prospettiva centrale. Tuttavia, in molti credono di sapere cosa sia questa tipologia di disegno, ma contrariamente...
Superiori

Come eseguire una prospettiva accidentale

La prospettiva accidentale è stata introdotta dal grande Brunelleschi, nella pittura del Quattrocento italiano, e ha cambiato radicalmente il modo di rappresentare la realtà e con essa la percezione vera e propria del mondo che ci circonda. Se osserviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.