Come riassumere un testo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad imparare a riassumere un testo, senza rischiare di incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere la stessa buona riuscita del riassunto del testo. Iniziamo subito questa pratica ed utile guida con il dire che il riassunto è un tipo di testo che sintetizza i contenuti del testo principale, raccontandoli brevemente ed in maniera efficace affinché il lettore colga il succo principale della trama o dell'argomento trattato, senza l'incombenza di dover leggere personalmente tutta l'opera originale. Si tratta il più delle volte di un testo scritto, le cui forme sono le più svariate, dal cosiddetto abstract al riassunto considerato come attività scolastica. Un riassunto deve essere ovviamente più breve rispetto al testo originale, pur riportando gli elementi principali del testo di partenza. Inoltre non deve contenere commenti personali di chi riassume, e deve essere comprensibile sia a chi ha letto il testo, sia a chi non ha letto l'originale. Un riassunto dovrebbe inoltre soddisfare i requisiti di coesione e coerenza come qualsiasi altro testo, nonchè di rispetto delle regole linguistiche e grammaticali. Nei prossimi paragrafi andremo quindi a vedere le tecniche per riassumere in modo corretto.

29

Occorrente

  • Carta
  • Penna
  • Computer
39

Ricerca delle parole chiave

La prima cosa da fare per dare il via al nostro riassunto è quella di prendere il testo e leggere velocemente una prima volta per fissare l'immagine generale e rileggere poi, un'altra volta o più volte, se il testo da analizzare è più complesso. Durante la lettura è consigliabile annotare le informazioni importanti su un foglio, limitandosi a fare dei brevissimi appunti composti da poche parole singole: si tratta delle cosiddette parole chiave. Queste non sono nient'altro che macroparole o macrotemi che creano il tessuto base della storia, della favola o di un testo scientifico e che devono per forza essere riportate anche nel testo riassunto, altrimenti il testo perde il suo essere e il lettore rischia di non capire correttamente lo svolgimento dei fatti.

49

Individuazione delle domande guida

Dopo aver letto con attenzione il testo e averne colto la trama e il tessuto generale è importante cercare di rispondere ad alcune fondamentali domande per testarne la comprensione. Le sei domande principali sulle quali imperniare il riassunto saranno quindi le seguenti. CHI? Chi sono i personaggi principali e secondari. CHE COSA? Cioè qual è l’argomento del testo. PERCHé ? I principali motivi dell’azione, ciò che muove i personaggi. DOVE? Il luogo in cui avviene l’azione. QUANDO? Il tempo dell’azione, cioè quando è ambientato il testo. COME? Lo svolgimento dei fatti e la conclusione.
Rispondendo a queste domande la struttura essenziale del riassunto già sarà in gran parte rispettata e non resterà che completare il testo con pochi accorgimenti e un po' di arricchimento sintattico.

Continua la lettura
59

Divisione del testo in sequenze

Successivamente occorre dividere il testo in sequenze. Il termine sequenza deriva dal linguaggio cinematografico e sta ad indicare le parti del testo in successione (la parola sequenza vuol infatti dire successione) che possiedono compiutezza narrativa, cioè che hanno un senso compiuto. Spesso sono i capoversi a segnare il confine tra le sequenze, ma i punti del testo più indicativi in questo senso sono: la comparsa di nuovi personaggi - il cambio del luogo in cui si svolge la scena - un salto (in avanti o indietro) nel tempo - l’inserimento di un dialogo -l’inserimento di una riflessione da parte dei personaggi - l’inserimento di una descrizione. È consigliabile quindi fissare, durante la lettura del testo originale, un elenco composto dai punti principali della vicenda, annotando i tratti più emergenti, per evitare di saltare passaggi indispensabili alla comprensione. Indicativamente, ogni sequenza dovrebbe rispondere ad una delle sei domande sopracitate, in modo da essere sicuri di aver riportato correttamente tutte le parti essenziali del testo di partenza.

69

Eliminazione del superfluo

In seguito, di ciascuna sequenza si prepara una sintesi o, meglio ancora, si dà un titolo e la si sviluppa.
Riassumere un testo significa "togliere" qualcosa al testo originale ma rianimarlo con il dono della sintesi. Ricomponete quindi lo sviluppo di tali sequenza e avrete una sintesi perfetta. Il segreto del riassunto sta nel mantenere ciò che è necessario e tagliare quello che non lo è, per questo le sequenze devono rappresentare i momenti salienti della storia ed emergere come nuovo testo, in grado di ridare al lettore in poche frasi il sunto dell'opera originale.

79

Determinazione del punto di vista

Da ultimo si procede a creare un testo servendosi dei titoli individuati.
E’ fondamentale ricordare che nel riassunto devono essere evitati i discorsi diretti e i dialoghi e se il testo da riassumere è scritto in prima persona, il riassunto dovrà essere organizzato in terza persona. In un riassunto ben fatto, non sono poi ammessi giudizi personali, l'obbiettività è il segreto di ogni riassunto. È quindi necessario in ogni parte del riassunto, evitare di far trapelare il proprio punto di vista, evitare commenti personali, opinioni o giudizi, sia in senso negativo che positivo. Infine occorrerà rileggere più volte il nostro elaborato, togliendo ancora quanto appare superfluo e curare nei minimi dettagli la correttezza della sintassi e della grammatica. Ed ecco che in pochissimi passi e seguendo questi semplici consigli anche noi potremo essere in grado di riassumere nella maniera più semplice in testa, senza incorrere in errori e sbagli a volte commessi anche dai più abili! Buon divertimento!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggi attentamente il testo e memorizza i passaggi principali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare la sintesi di un testo narrativo

Uno degli esercizi che viene fatto solitamente a scuola, specialmente in letteratura italiana, è la sintesi di un testo narrativo, proposta dall'insegnate per rendersi conto se i propri alunni hanno compreso appieno l'argomento letto o spiegato. Non...
Superiori

Come fare il riassunto di un testo o di un libro

In ambito universitario o scolastico può capitare molto spesso di dover analizzare un testo. Ovviamente per farlo occorre anche sintetizzare in maniera chiara e semplice il tutto, in modo da poter approfondire un determinato discorso in modo molto analitico....
Superiori

Come fare l'analisi di un testo narrativo

Il testo narrativo generalmente racconta una storia, una serie di eventi che si svolgono nel tempo e che si riferiscono a uno o più personaggi. Il testo narrativo può essere una favola, una novella, un romanzo. Ogni testo narrativo, a qualunque genere...
Superiori

Come analizzare un testo storiografico

Il testo storiografico è, per definizione, un documento che raccoglie le esposizioni e le interpretazioni di un fatto storico. Un testo storiografico, quindi, analizza gli eventi del passato per poter ricostruire fasi storiche. I fatti storici di cui...
Superiori

Come preparare lo schema di un testo narrativo

Realizzare lo schema di un testo narrativo per produrre un testo, magari semplice ma pur sempre ragionato e coerente, comporta che si eviti di scrivere alla rinfusa ciò che vi viene in mente. Prima di scrivere qualsiasi testo è fondamentale raccogliere...
Superiori

Testo narrativo: le regole di scrittura

Scrivere un testo narrativo, può inizialmente sembrare molto semplice, ma in realtà impostarlo, non è così facile come sembra. Il testo narrativo per avere una sua logica e per essere scorrevole, deve essere strutturato su una griglia o su una scaletta...
Superiori

Come scrivere un'analisi del testo in italiano

Con l'ingresso alle scuole superiori, per gli studenti iniziano nuovi importanti impegni. Lo studio si fa più impegnativo e analitico, e richiede certamente più concentrazione. In lettere, è fondamentale essere capaci di leggere e comprendere il significato...
Superiori

Come analizzare un testo argomentativo

Il testo argomentativo appartiene solo ad una delle numerose tipologie di testo presenti nella cultura italiana (e non solo). Per la sua struttura unica è inconfondibile la sua tipologia può essere definita in maniera più semplice che per altri testi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.