Come riassumere il Decameron in pochi punti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Scritto tra il 1349 e il 1351, il Decameron (o Decamerone) è un componimento in lingua volgare italiana scritto da Giovanni Boccaccio, uno dei più importanti scrittori e poeti della storia della letteratura italiana, nonché uno dei tre famosi trecentisti (o Tre Corone) insieme a Francesco Petrarca e Dante Alighieri.
Letteralmente ''dieci giorni'', il Decamerone è una raccolta di cento novelle raccontate dai personaggi (sette donne e tre uomini), di elevata estrazione sociale, che si erano rifugiati nelle campagne intorno a Firenze per fuggire la peste che aveva devastato la città toscana nel 1348.
Opera capostipite del volgare italiano, è ancora oggi studiata in tutte le scuole del nostro territorio in quanto testimonianza dell'importanza che il volgare parlato stava avendo all'epoca nell'ambito della scrittura, e in particolar modo in quello della letteratura.
Ed essendo appunto un componimento dal così grande valore culturale, vediamo insieme come riassumere il Decameron in pochi punti.

24

Proemio

Il proemio è la parte iniziale del libro in cui vengono indicate le linee generali che lo compongono. Caratterizzata da uno stile semplice e scorrevole (poiché scritta in forma dialogica), Giovanni Boccaccio dedica l'opera soprattutto alle donne, che potranno trovare in essa utili consigli per alleviare le proprie sofferenze. Mette fin da subito in risalto il tema principale reiterato in tutta l'opera, proprio perché su di esso si basano le fondamenta di tutte e cento le novelle: l'amore, e in particolar modo l'eros.

34

Cornice

Non originaria della letteratura italiana, l'uso della cornice è un espediente letterario finalizzato a raccontare e illustrare il contesto che circonda tutte le cento novelle che vengono narrate all'interno del Decameron, come ad esempio l'ambiente fiorentino contaminato dalla peste, descritto accuratamente da Giovanni Boccaccio. Potremmo dire che la cornice corrisponda essenzialmente alla chiave di lettura dell'opera dal punto di vista dello scrittore, mettendo il lettore nelle condizioni di capire il messaggio da questa trasmesso e le condizioni in cui era ambientata: un'ambientazione mercantile-borghese narrata dai personaggi come se fosse una realtà parallela ideata proprio per fuggire la tragica sorte in cui si trovava la città toscana.

Continua la lettura
44

Temi

I temi all'interno del Decameron sono vari ma, come già detto in precedenza, quello più importante era sicuramente il tema dell'amore al quale si rifanno tutti gli altri presenti nell'opera, e in particolar modo l'eros (per questo motivo l'opera subì un'iniziale censura) e il peccato. Inoltre, proprio a causa della peste, un altro tema molto importante dell'opera è certamente quello della morte e del dolore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di letteratura: la lettura del Decameron

Il Decameron è un'opera di Giovanni Boccaccio, scritta in volgare tra il 1349 e il 1351. In poche parole già si evince dal titolo di cosa si parlerà nell'opera, cioè si tratta di dieci giornate. Infatti Boccaccio per raccontare questa storia inventa...
Superiori

Come riassumere un testo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad i. Parare come poter riassumere in testo, senza rischiare d'incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere la stessa buona riuscita del riassunto del testo. Iniziamo subitoquesta...
Superiori

Come trovare i punti di non derivabilità

I punti di non derivabilità sono punti dove la non funzione non potrà essere derivata, cioè punti dove la funzione, pur essendo continua varia andamento in modo brusco. Per trovare tali punti, dovrete fare un vero e proprio studio di funzione facendo...
Superiori

Come trovare i punti di flesso di una funzione

In Analisi Matematica, lo studio di funzione è una delle operazioni fondamentali per studiare il comportamento di qualunque funzione, che sia lineare, esponenziale o trigonometrica. Consta di vari passaggi che vanno eseguiti secondo un certo ordine,...
Superiori

Come trovare punti di flesso obliquo

L'argomento principale attorno a cui si concentrano molte prove d'esame di matematica è lo studio di funzione. Questo particolare esercizio, oserei dire anche abbastanza lungo, consiste nella rappresentazione su di un grafico cartesiano della funzione...
Superiori

Come verificare se due circonferenze si intersecano in due punti

Nella geometria piana, due circonferenze possono non avere punti in comune e ciò accade quando le loro aree sono distanti, oppure nel caso in cui un'area sia ricompresa completamente all'interno dell'altra. Ma esiste anche la possibilità che le due...
Superiori

Dimostrazione della formula della distanza fra due punti

Spesso capita di dover calcolare la distanza tra due punti: quando ad esempio si progettano case, videogiochi o quando bisognerà montare delle mensole. Per farlo non occorrerà altro che sapere come utilizzare la formula della distanza. Se siete studenti...
Superiori

Come calcolare la distanza tra due punti in un piano cartesiano

Conoscere la distanza tra due punti potrebbe risultare abbastanza utile in numerose applicazioni e molteplici problemi non soltanto di geometria, ma anche di ulteriori materie scientifiche (come, ad esempio, la fisica o la geodesia). Nella seguente elementare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.