Come rendere lo studio più interessante

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Li studio, si sa, è sinceramente amato solamente da pochi eletti. Tutti gli altri devono necessariamente sforzarsi di farselo piacere per il bene del proprio futuro. Infatti, sta proprio nello studio il segreto per una buona, se non ottima, riuscita nelle mondo del lavoro. In realtà basta veramente poco per apprezzare lo studio e le sue potenzialità. In questa guida ci occuperemo proprio di questo, ovvero, come rendere le studio più interessante. Ciò diventa difficile sopratutto se ci ritroviamo una materia che ritroviamo noiosa o difficile. Questo articolo può essere preso in considerazione e messo in atto sia dagli allievi della scuola dell'obbligo sia da coloro che sono impegnati nello studio universitario. Leggete quindi la guida di seguito se desiderate conoscere l'argomento.

25

Avere un buon metodo di studio

Per molti studenti della scuola dell'obbligo, lo studio, è un dovere quindi una fatica difficile da sopportare. Più che altro si tratta di un vero e proprio blocco psicologico. I compiti assegnati da fare a casa vengono visti come un qualcosa di noioso, le materie da studiare vengono considerate nozioni inutili minando la capacità di concentrazione e di apprendimento. Gli studenti, inoltre, tendono ad affrontare lo studio con un atteggiamento ostile, incolpandolo di togliergli spazio per attività decisamente più piacevoli. Per i più piccoli non serve assumere un tono severo o un'espressione seria. Il segreto è avere un buon metodo di studio, in tal modo grandi e piccini iniziano ad ingranare il loro ritmo ed alla fine tutto ciò diventa abitudine, migliorando anche il proprio approccio allo studio.

35

Lasciare liberi i propri figli di studiare a modo loro

Non è sempre una buona idea obbligare i figli a chiudersi per ore nella stanzetta, magari controllandoli di tanto in tanto: prima di tutto dobbiamo ascoltare le loro esigenze o preferenze. Il luogo dove si studia è importante, il ragazzo deve sentirsi a suo agio e se preferisce studiare in cucina piuttosto che altrove, dobbiamo assecondarlo. Lasciamogli decidere anche il momento della giornata da dedicare ai compiti, purché sia rispettato. Ogni studente ha un diverso modo di apprendere, a non tutti piace stare chino sui libri per delle ore. Assicuriamoci quindi di trovargli l'alternativa giusta, magari al posto di un testo possiamo provare con delle immagini, un documentario o una visita presso un museo. In un clima tranquillo si riesce a concentrarsi più facilmente, ciò porta quindi a studiare più piacevolmente ed a finire anche il proprio lavoro prima.

Continua la lettura
45

Solleticare la curiosità nel caso di materie più noiose

Quando una materia risulta particolarmente ostica o noiosa proviamo a solleticare la loro curiosità usando degli esempi semplici e calzanti, interessiamoci all'argomento magari ricordando viaggi o gite fatte insieme, che abbiano ovviamente attinenza con l'argomento in questione. Ascoltiamo le loro difficoltà, mettiamoci nei loro panni e infine incoraggiamoli illustrando la bellezza del sapere e del conoscere. Il metodo dell'imparare a memoria la lezione non va bene in quanto non lascia nel ragazzo nessuna conoscenza e aumenta la sua frustrazione, può andare bene per un'interrogazione, ma il giorno dopo verrà inevitabilmente dimenticata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come trovare un metodo di studio: imparare a studiare

Non riuscite a memorizzare? Non sapete cosa sia un metodo di studio? Non preoccupatevi, qui di seguito elencheremo qualche consiglio e linea guida per studiare e mettere in pratica tecniche basilari d'apprendimento. Attualmente, si parla sempre più frequentemente...
Superiori

Come organizzare una giornata di studio

Organizzare bene una giornata di studio è importante non solo all'approssimarsi di un'interrogazione, un compito o un esame, ma sempre nel corso dell'anno scolastico, per mantenere costanti i risultati e, perché no, anche per migliorarli. La cosa da...
Superiori

Come ottimizzare il metodo di studio

Avere un buon metodo di studio è fondamentale per memorizzare quanto si è studiato e riuscire a superare interrogazioni, esami universitari, concorsi pubblici e ogni altra situazione che richiede l'apprendimento di molte nozioni, spesso in un tempo...
Superiori

Come organizzare lo studio

A volte ottieni cattivi risultati scolastici non per la mancanza di studio, ma perché probabilmente lo hai organizzato male, studiando tutto all'ultimo momento e quindi dimenticandoti (o facendo un minestrone) il giorno della verifica delle tue conoscenze....
Superiori

Studio completo di una funzione

All'interno della presente guida andremo a occuparci di matematica e, nello specifico, ci concentreremo sullo studio completo di una funzione. Andiamo immediatamente a trattare l'argomento.Lo studio completo di una funzione determina le caratteristiche...
Superiori

Appunti matematica: studio della funzione a una variabile

Si avvicina il tempo degli esami e diventa opportuno fare un po' di ripasso dei principali argomenti di matematica. Un argomento che vediamo spesso nelle prove di esame è quello dello studio di funzione, dove, partendo da un'equazione data, lo studente...
Superiori

Come motivare un ragazzo allo studio

Studiare permette a ciascuno di noi di costruirsi un bagaglio culturale che diventi parte di noi e del nostro essere ed è inoltre indispensabile per acquisire dei contenuti e delle prassi che dovremo poi mettere in campo nell’attività lavorativa scelta....
Superiori

Studio di una funzione logaritmica

Nelle scuole superiori, così come anche all'università in alcune facoltà dove è previsto lo studio della matematica, nei calcoli matematici si studiano anche le funzioni logaritmiche. Studiare la matematica certamente non è così semplice, e non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.