Come registrare una fattura in partita doppia

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il metodo della Partita Doppia è utilizzato nella contabilità delle aziende di tutto il mondo per tenere traccia di ogni variazione finanziaria ed economica utile a calcolare il reddito di un determinato periodo amministrativo. Ogni operazione da luogo ad almeno due rilevazioni negli opportuni conti, nelle sezioni contrapposte del dare e dell'avere. Alla fine di ogni registrazione la somma algebrica di Dare e Avere deve essere uguale a zero. Qui di seguito spieghiamo nel dettaglio come registrare una fattura di acquisto o di vendita in partita doppia.

28

Occorrente

  • il libro giornale o un programma per le rilevazioni in partita doppia
38

Dare e Avere

Innanzitutto è fondamentale capire la differenza tra Dare (sezione di sinistra) e avere (sezione di destra). In Dare devono essere registrati gli aumenti di attività, le diminuzioni di passività e di capitale netto e i componenti negativi di reddito (tra cui i costi). In Avere invece le diminuzioni di attività, gli aumenti di passività e di capitale netto e i componenti positivi di reddito (ad esempio i ricavi).

48

Fattura di vendita

Immaginiamo di emettere una fattura di vendita per 1000 euro per il nostro cliente Rossi. Il totale della fattura di 1210 euro (dato da 1000 + iva 21%) rappresenta il credito che vantiamo nei confronti di Rossi, e sarà registrato in Dare nel conto Crediti verso clienti. Per eguagliare il dare, in avere dovremo registrare un totale di 1210 euro così suddivisi: 210 euro nel conto Debiti per IVA e i restanti 1000 nel conto Vendite di merci, in cui vengono registrati i ricavi.

Continua la lettura
58

Incasso della fattura

Nel momento in cui il cliente Rossi pagherà la fattura bisognerà registrare in avere una diminuzione del credito per 1210 euro e in dare un aumento corrispondente del conto corrente bancario o della cassa dell'azienda, a seconda del metodo con la quale avviene la riscossione del credito.

68

Fattura di acquisto

Le rilevazioni in partita doppia per una fattura di acquisto sono simile e precisamente opposte a quelle di vendita. Chiariamo con un esempio. Immaginiamo di acquistare 200 euro di materie prime per la nostra attività dal fornitore di fiducia Verdi. In questo caso i 200 euro rappresentano un costo e vanno registrati in avere nel conto Acquisti di merci; l'IVA sugli acquisti è un credito quindi in dare si avrà un aumento di Crediti per IVA di 42 euro (sempre 21%). In avere quindi avremo una registrazione per l'importo totale 242 euro nel conto Debiti verso fornitori.

78

Pagamento della fattura

Nel momento in cui si pagherà la cifra dovuta al fornitore Verdi si dovrà registrare in dare una diminuzione del debito per 242 euro e in avere per lo stesso importo si registrerà un'uscita di denaro cassa o una diminuzione del conto corrente a seconda del metodo utilizzato per il pagamento.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I conti possono avere nomi diversi da azienda ad azienda a seconda del Piano dei conti usato
  • Per controllare di non aver fatto errori si controlli sempre che il totale in dare e il totale in avere siano uguali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Contabilità IVA

L'IVA, acronimo di "Imposta sul valore aggiunto", è stata introdotta nel nostro sistema nel 1973, successivamente, la norma riguardante l'iva, è stata più volte rivista e modificata. L'iva è un imposta sui consumi, proporzionale al valore dell'oggetto...
Superiori

Appunti d'inglese commerciale

Oggi giorno la lingua inglese è parlata nella maggior parte del mondo, ed è indispensabile quindi per comunicare in particolari e specifici ambiti come ad esempio quello di lavoro o di svago. In riferimento a ciò, ecco una guida in cui troverai alcuni...
Superiori

Come utilizzare un raddrizzatore a ponte di Graetz

Il Ponte di Graetz, chiamato anche ponte raddrizzatore a doppia semionda, si utilizza quando si vuole trasformare un segnale a fase alternata in un segnale continuo, in modo da riuscire ad avere un percorso di corrente che vada in via continuativa sempre...
Superiori

Come Risolvere Le Frazioni Doppie

In matematica le operazioni che si possono effettuare con i numeri sono davvero infinite. Tra i vari argomenti, vi sono le frazioni doppie: un'operazione che a prima vista può sembrare molto complicata, ma è in realtà molto più semplice di quel che...
Superiori

Come Scrivere Un Verbale

Il verbale è un documento, scritto in modo oggettivo, che serve a registrare per iscritto qualcosa che è stato dichiarato oralmente in una riunione o in un'assemblea. Lo scopo di questa guida altro non è che proprio quello di illustrare, attraverso...
Superiori

Come risolvere un'equazione con MatLab

In ambito universitario e professionale, si utilizzano molti software e linguaggi di programmazione per il calcolo e la statistica. Tra questi vi è Matlab, un ambiente di calcolo scritto in C. Inoltre Matlab ha il suo linguaggio omonimo. Matlab permette...
Superiori

Come Imparare A Leggere Meglio

Da molti leggere è considerato una vera e propria fatica e una persona su tre reputa che la lettura sia noiosa. Eppure quest'ultima apre le porte dell'intelletto. Grazie ad essa si diventa persone superiori per cultura. Tramite la lettura, senza lasciare...
Superiori

Formule inverse nello studio di un rettangolo

Quando si affronta per la prima volta lo studio di un rettangolo - definito come un quadrilatero con i lati perpendicolari a due due -, può rivelarsi difficoltoso capire al volo tutte le formule che ne determinano alcuni aspetti, quali il perimetro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.