Come recuperare gli esami arretrati in poche mosse

Tramite: O2O 09/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli studenti che sono alle prese con esami arretrati, spesso si trovano coinvolti in un vortice di emozioni negative: infatti si sentono demoralizzati e in imbarazzo soprattutto nei confronti dei familiari o dei colleghi di corso che, magari, sono più avanti e in regola con il programma di studio. L'università rappresenta un nuovo percorso per tutti coloro che, dopo il diploma, intendono proseguire gli studi e conseguire una laurea, ma non sempre l'approccio a questa novità, pur se affrontata col maggiore impegno, è dei migliori, ci sono diversi fattori che disturbano la normale preparazione per gli esami (si pensi ad un'attività lavorativa che affianca lo studio, a problemi familiari, ad altri impegni che distolgono dallo studio o semplicemente da una naturale antipatia provata per la materia che si deve affrontare), per cui, spesso, può capitare di non riuscire a sostenere tutti gli esami in programma per un anno e, di conseguenza, trovarsi in ritardo con il piano di studi e andare fuori corso. Quando gli esami si accumulano, possono rendere molto difficile il raggiungimento del traguardo e si ha l'impressione di non potercela più fare. Proviamo a vedere come recuperare gli esami arretrati in poche mosse.

27

Occorrente

  • Buona volontà
  • piano di studi
37

Sviluppare un piano di studi efficace

Molto spesso capita che il piano di studi tradizionale non possa essere rispettato nel tempo canonico previsto per esso: la soluzione potrebbe essere semplicemente di concentrarsi e trovare il tempo e l'energia necessari per studiare al meglio e con maggiore rapidità gli esami arretrati. Le capacità intellettive di ogni studente devono essere ben sfruttate cercando di convogliarle verso un piano personale di studi - che ogni studente creerà per sé compatibilmente con le proprie esigenze e le proprie necessità - e che permetta ad ognuno di rispettare i propri tempi. Il consiglio è quello di elaborare una vera e propria tabella settimanale o mensile, da stendere materialmente su un calendario o su un'agenda, nella quale inserire e visualizzare i piccoli traguardi che si intendono raggiungere per non perdere tempo.

47

Affrontare al meglio la giornata di studio

Non sentirsi in grado di star dietro ai ritmi universitari può indurre ad un abbassamento progressivo dell'autostima dello studente con conseguenze negative per la sua vita personale e sociale, laddove si andrà a confrontare, ad esempio, con altri colleghi universitari o con familiari che esercitano su di lui una pressione emotiva troppo forte. Per ovviare a questo problema è necessario seguire una strategia ben precisa. Si consiglia di suddividere in due la giornata di studio: durante la mattinata si possono studiare le materie facenti parte del semestre che si sta affrontando, per tentare di rimanere al passo col piano di studi e non restare ulteriormente indietro; nel pomeriggio, invece, si potranno affrontare le materie oggetto degli esami arretrati studiandone una alla volta.

Continua la lettura
57

Affrontare pochi esami alla volta

Evitare di concentrarsi su più di due materie (una da studiare al mattino e una al pomeriggio) è importante per evitare di trovarsi a un passo dagli appelli con tante materie iniziate, ma senza essere in grado di sostenere nemmeno un esame. Seguendo scrupolosamente queste poche e semplici dritte, si riuscirà senza ombra di dubbio a recuperare gli esami arretrati, tenendosi contemporaneamente in linea con quelli dell'anno in corso. Naturalmente ognuno dovrà impostare il proprio piano di studio adattandolo alle proprie necessità ed ai propri impegni, ulteriori rispetto allo studio, ma tenendo sempre presente che è necessario sfruttare al meglio ogni istante libero per poter recuperare gli esami arretrati. È consigliato poi dormire abbastanza, evitare situazioni stancanti e di forte stress e mantenere il proprio cervello e il proprio corpo rilassati in modo da ottenere una maggiore concentrazione. Così come è rilevante pianificare sempre il tempo di esercizio e cercare di mantenere una dieta nutriente.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare la media degli esami universitari

Tenere sotto controllo la propria media esami è di vitale importanza durante tutto il percorso di studi universitario, poiché è indice del rendimento accademico dello studente. Spesso, per trascuratezza, negligenza o per la volontà consapevole di...
Università e Master

I 5 esami più difficili per gli studenti di Lettere

Chi pensa che la facoltà di Lettere sia un gioco da ragazzi, si sbaglia di grosso. Come ogni facoltà ha le sue difficoltà da superare, tra queste alcuni esami davvero ostici, che vi potranno sembrare, a prima vista, degli ostacoli insormontabili. Qualora...
Università e Master

Come studiare per due esami contemporaneamente

L'esame universitario è una verifica di ciò che si impara di un determinato argomento o di una data materia. Nel caso in cui gli esami da sostenere fossero due, la cosa, allora, potrebbe diventare alquanto complessa e ardua. In questi casi, infatti,...
Università e Master

Come prepararsi per l'esame di Anatomia Umana

Lo studio universitario costituisce un grosso problema in tutte le facoltà di qualsiasi università, tuttavia con il metodo giusto è possibile preparare qualsiasi esame. Come in tutte le facoltà, anche per la facoltà di Medicina ci sono esami più...
Università e Master

Crediti formativi: come conseguirli

Nel sistema universitario italiano, una laurea non viene calcolata strettamente in rapporto agli esami effettuati, quanto al numero di crediti formativi o CFU conseguiti tramite questi esami. Ma cosa sono questi CFU e quanto credi che siano difficili...
Università e Master

Come impostare una tesi sperimentale

La tesi è il compendio finale dello studio universitario. La scrittura di una tesi sperimentale richiede un paio d'anni di duro lavoro. Logicamente bisogna anche tener presente che eventuali esami arretrati oppure il tirocinio obbligatorio allungano...
Università e Master

Come aumentare la tua media universitaria

L'università affonda le proprie radici nel medioevo, epoca in cui gli studi accademici si seguivano presso i conventi. Attualmente esistono numerosi atenei sparsi in tutto il mondo. I corsi di laurea sono moltpelici e riguardano diversi ambiti, dal settore...
Università e Master

Università: come affrontare il primo semestre

Il primo anno di università è sempre quello più difficile. Abituarsi ai nuovi ritmi e al nuovo ambiente non è semplice, i primi tempi infatti potrebbero essere piuttosto spaesanti per chi è alle prime armi, ma con l'andare del tempo la situazione...