Come recuperare gli esami arretrati in poche mosse

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli studenti che sono alle prese con esami arretrati, spesso si trovano coinvolti in un vortice di emozioni negative: infatti si sentono demoralizzati e in imbarazzo soprattutto nei confronti dei familiari. L'università rappresenta un nuovo percorso per tutti coloro che, dopo il diploma, intendono proseguire gli studi e conseguire una laurea. Non sempre l'approccio a questa novità è dei migliori, ci sono diversi fattori che disturbano il normale svolgimento degli esami, per cui, spesso, può capitare di non riuscire a sostenere tutti gli esami in programma e, di conseguenza, andare fuori corso. Quando questi si accumulano, possono rendere quasi impossibile il raggiungimento del traguardo e si ha l'impressione di non potercela più fare. Ecco come recuperare gli esami arretrati in poche ma efficaci mosse.

27

Occorrente

  • Buona volontà
  • piano di studi
37

Creare un piano personale di studi

A volte il periodo di studi tradizionale non è lungo abbastanza per riuscire ad imparare tutti gli argomenti: la soluzione potrebbe essere semplicemente dedicarsi il tempo e l'energia necessari per studiare al meglio e con maggiore rapidità gli esami arretrati. Le capacità intellettive di ogni studente devono essere ben sfruttate cercando di convogliarle verso un piano personale di studi che permetta ad ognuno di rispettare i propri tempi. Il consiglio è quello di elaborare una vera e propria tabella settimanale o mensile nella quale inserire i piccoli traguardi che si intendono raggiungere al fine di non perdere tempo.

47

Cercare di non abbattersi e seguire una strategia

Non sentirsi in grado di star dietro ai ritmi universitari può indurre ad un abbassamento progressivo dell'autostima e del senso di auto-efficacia personale, con conseguenze negative per la vita quotidiana dello studente. Per ovviare a questo problema è necessario seguire una strategia ben precisa. Si consiglia di suddividere in due la giornata: durante la mattinata si possono studiare le materie facenti parte del semestre che si sta affrontando, in questo modo non si rimarrà ulteriormente indietro; nel pomeriggio, invece, studiare una alla volta, le materie oggetto degli esami arretrati.

Continua la lettura
57

Rilassare la mente e il corpo

Evitare di concentrarsi su più di due materie (una della mattina e una del pomeriggio) per evitare di trovarsi a un passo dagli appelli senza poter essere in grado di sostenere nemmeno un esame. Seguendo scrupolosamente queste poche e semplici dritte, si riuscirà senza ombra di dubbio a recuperare gli esami arretrati, tenendosi contemporaneamente in linea con quelli del semestre. È consigliato dormire abbastanza e mantenere il proprio cervello e il proprio corpo rilassati in modo da ottenere una maggiore concentrazione. Pianificare sempre il tempo di esercizio e cercare di mantenere una dieta nutriente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Organizzate bene lo studio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Università: come affrontare il primo semestre

Il primo anno di università è sempre quello più difficile. Abituarsi ai nuovi ritmi e al nuovo ambiente non è semplice, i primi tempi infatti potrebbero essere piuttosto spaesanti per chi è alle prime armi, ma con l'andare del tempo la situazione...
Università e Master

10 consigli per affrontare al meglio l'università

Avete finito da poco il liceo, avete affrontato l'esame di maturità e adesso siete alle prese con l'inizio del periodo universitario. Frequentare l'università potrebbe non essere facile, soprattutto se siete fortemente abituati con i ritmi delle lezioni...
Maturità

Come aiutare i figli con gli esami di maturità

Gli esami di maturità rappresentano un dei primi veri e propri ostacoli che uno studente dovrà effettuare durante la sua carriera scolastica. Questi esami hanno la funzione di verificare se lo studente durante il suo percorso scolastico ha acquisto...
Maturità

Come fare bella figura agli esami di maturità

"Gli esami non finiscono mai..." e questo lo sappiamo bene tutti. Ma per uno studente affrontare gli esami di maturità è una bella impresa! Forse la prima vera, forte ed impegnativa prova prima dell'entrata nel "mondo degli adulti". Anni di preparazione,...
Università e Master

Come calcolare la media degli esami universitari

Tenere sotto controllo la propria media esami è di vitale importanza durante tutto il percorso di studi universitario, poiché è indice del rendimento accademico dello studente. Spesso, per trascuratezza, negligenza o per la volontà consapevole di...
Maturità

10 modi per affrontare gli esami di stato

Al termine del percorso di studio ogni studente deve affrontare gli esami di Stato. È il primo traguardo fondamentale di chi persegue un obiettivo di vita, fatto di sacrifici, preparazione e conoscenza. Superare gli esami di Stato da accesso al mondo...
Superiori

Come prepararsi per gli esami di riparazione

Una volta si diceva "essere rimandati a settembre", poiché proprio i primi giorni di quel mese, poco prima dell'inizio del nuovo anno scolastico, si veniva chiamati a sostenere un'esame per dimostrare di aver recuperato le insufficienze su una o più...
Elementari e Medie

Come fare una tesina per gli esami di terza media

L'obiettivo tesina è quello di responsabilizzare i ragazzi, farli riflettere sulle proprie caratteristiche individuali e sull'importanza della scelta del percorso da intraprendere dopo gli esami, che influirà sulla loro vita e scelte future. La prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.