Come realizzare uno spot a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Voi studenti avete avuto l'incarico di realizzare uno spot di un qualche prodotto, magari per qualche progetto, a scuola? Bene, se avete già richiesto tutti i diversi permessi al/la preside e ai vari insegnanti, ecco come fare. Grazie a questa guida imparerete a realizzare uno spot a scuola. Anche se non siete studenti, ma qualche azienda vi ha incaricato di fare uno spot a scuola. Magari dovete sponsorizzare una marca di matite. Assicuratevi che vi acconsentano di fare le varie riprese. Mettetevi d'accordo per organizzarvi nelle diverse ore. Infatti, potrete richiedere delle ore a diversi insegnanti, oppure eseguire lo spot durante la ricreazione o nelle ore buche. Ecco quindi come realizzare uno spot a scuola.

26

Occorrente

  • Permessi del/la preside
  • Idee
  • Telecamera
  • Microfono
  • Software per il montaggio
36

Fase di scrittura

La prima fase per realizzare uno spot a scuola, prevede la scrittura. Infatti, dovrete realizzare lo spot a scuola seguendo la stesura di un copione. Questa fase di scrittura si divide in tre sotto-fasi: lo script, la sceneggiatura e lo story-board. La prima sotto-fase, ovvero lo script, consiste nella realizzazione di una bozza dello spot a scuola. Dovrete buttare giù qualche idea. Scrivete brevemente la trama dello spot a scuola. Successivamente si passa alla stesura della sceneggiatura. Questa consiste nell'estendere lo script scrivendo dei dettagli riguardo alle varie inquadrature e ai vari dialoghi. Infine, a queste due sotto-fasi si accompagna lo story-board. Questo non è altro che la trama dello spot a scuola sotto-forma di disegno. Dovrete, infatti, realizzare degli schizzi a matita o in digitale in cui rappresentate i vari movimenti fondamentali del protagonista e della camera.

46

Fase di riprese

Questo secondo passo per realizzare uno spot a scuola è il più interessante. Infatti, basandovi su ciò che avete scritto riguardo alla trama dello spot a scuola, dovrete realizzare le rispettive riprese. Innanzitutto, scegliete il dispositivo con cui riprendere le scene. Potrete utilizzare gli smartphone di ultima generazione. Infatti, questi hanno un comparto fotografico davvero eccezionale. Se, invece, volete realizzare uno spot a scuola davvero professionale, munitevi di una Reflex o Mirrorless. Esistono anche degli ibridi, chiamati compatte. Se avete intenzione di fare delle riprese in movimento, attrezzatevi anche di steady-cam per ottenere delle riprese fluide e non traballanti. Per i dialoghi vi consiglio di utilizzare un microfono per esterni oppure le cosiddette cimici da nascondere sotto le magliette dei protagonisti. Infine vi ricordo di oscurare i vari volti dei non partecipanti allo spot. In caso contrario chiedete loro la liberatoria.

Continua la lettura
56

Fase di montaggio

La fase del montaggio dello spot a scuola è sicuramente la più divertente. In questo step dovrete mostrare le vostre abilità da videomaker. Munitevi pertanto di software relativi al montaggio. Giocate con i tagli, effetti e transizioni varie. Ricordate di associare uno specifico tipo di montaggio al genere trattato nello spot a scuola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se filmate persone minorenni richiedete il permesso ai genitori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 regole per tornare a scuola con il sorriso

Con la fine dell'estate e delle divertenti vacanze al mare, per un giovane studente è sempre molto difficile rinunciare al relax, ai giochi ed alle compagnie estive per tornare tra i banchi di scuola. Riprendere la solita routine di studio ed impegno...
Superiori

Come cambiare scuola

Generalmente quando si conclude il ciclo della scuola secondaria di primo grado e necessariamente si deve cambiare scuola, ci si trova di fronte a una vasta rosa di possibilità. Ci sono i licei di vario tipo come il liceo classico, il liceo scientifico,...
Superiori

5 consigli per non fare tardi a scuola

Alzarsi presto per andare a scuola. Essere puntuali. Che incubo! Quanti di voi non vorrebbero iniziare la scuola a mezzogiorno? E quanti invece hanno dovuto inventarsi mille scuse per giustificare i continui ritardi? Ecco allora che questa lista vi viene...
Superiori

Come prepararsi per il ritorno a scuola

Quando arriva il mese di Settembre, terminano le vacanze estive e la stagione più amata dagli italiani. Di conseguenza bisogna purtroppo ritornare alla vita di tutti i giorni. Soprattutto per i ragazzi questo rappresenta un periodo particolare da affrontare,...
Superiori

Le migliori scuse per non andare a scuola

Tutti, almeno una volta nella nostra carriera scolastica, abbiamo tentato di marinare la scuola. Per certi ragazzi, l'obbligo della frequenza a lungo andare può essere monotono e causa di una piccola ribellione interna. Ma non solo, il fatto stesso di...
Superiori

10 cose da fare l'ultimo giorno di scuola

Che suoni la campanella dell'ultimo giorno di scuola dell'anno o della nostra vita, è obbligatorio per i ragazzi, dopo tanti sacrifici, festeggiare il meritato riposo.  Ma come celebrare la fine delle interrogazioni, dei compiti in classe, dello studio...
Superiori

10 cose da non fare a scuola

Il periodo scolastico rappresenta per ciascun individuo un momento fondamentale per lo sviluppo e per lo strutturarsi della personalità.La scuola rappresenta, infatti, il contesto all’interno del quale ciascuno sperimenta se stesso al di fuori dell’ambiente...
Superiori

5 consigli per integrarsi in una nuova scuola

Integrarsi in una nuova scuola non è mai un passo facile, ma con un po' di lungimiranza e pazienza potete adattarvi molto in fretta nel nuovo ambiente scolastico. In questa guida vi offro 5 consigli per integrarsi in una nuova scuola. Seguiteli e vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.