Come realizzare un'unità didattica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Generalmente quando si parla di unità didattica ci si riferisce all'unità di apprendimento. Essa rappresenta un modello psicopedagogico, fatto di azioni sequenziali, rivolto al processo di apprendimento. L'unità didattica ha come obiettivo di quello di formare lo studente non solo dal punto di vista disciplinare, ma soprattutto integralmente. Pertanto per chi lavora nell'ambiente didattico può essere utile capire come poter realizzare efficacemente un'unità didattica. Fare ciò non risulta essere eccessivamente complicato, infatti potrete provare voi stessi ad apprendere quanto più possibile in merito all'argomento, tramite questa interessante guida e tramite alcune ricerche più approfondite sul web. Così facendo, avrete l'occasione di apprendere delle informazione estremamente utili, oltre ad avere anche la possibilità di risparmiare il vostro denaro dal momento che non avrete la necessità di rivolgervi ad un professionista. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con estrema attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate precisamente nei successivi passi di questa guida, per imparare utilmente come realizzare un'unità didattica.

25

Occorrente

  • obiettivi, strumenti,conversazione, ascolto,schede di verifica
35

Determinare degli obiettivi:

Per unità didattica si intende un'esperienza conoscitiva articolata, basata esattamente sull'interazione tra insegnante e allievo. La buona riuscita di un'unità didattica deve tenere conto di alcuni semplici ma fondamentali punti. Bisogna quindi innanzitutto determinare degli obiettivi, stabilire i contenuti, avviare poi il procedimento, ricercare i mezzi ed infine individuare le modalità di verifica.

45

Motivazione:

Nella prima fase di presentazione di quello che si va a proporre in aula, risulta essere molto importante la motivazione, poiché senza quest'ultima non ci sarà mai un vero apprendimento. Essa potrà essere ad esempio la lettura di una poesia, un testo di storia oppure una lezione di matematica. Importante è mirare al coinvolgimento e all'attenzione di chi ci ascolta. Motivare l'apprendimento di una determinata lezione, con argomentazioni concrete, con la presentazione degli strumenti, presentare e discutere i mezzi proposti, porterà sicuramente sempre a buoni risultati finali.

Continua la lettura
55

Usare mezzi e strumenti:

Saper usare i mezzi e gli strumenti adatti è essenziale per il raggiungimento dell'obiettivo finale. Gli strumenti possono essere diversi: ad esempio vi sono quelli di tipo tecnologico, l'utilizzo di mezzi audiovisivi oppure cartacei come i libri e le enciclopedie. Nella fase finale, quella della verifica, risulta essere inclusa la valutazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
Elementari e Medie

Come realizzare Delle Cartelline Graffiti

Desideriamo avere sempre a disposizione dei simpatici accessori colorati da impiegare per la scuola o l'Università? Abbiamo l'opportunità di ottenere delle allegre cartelle piccole in grado di mettere in ordine e conservare al meglio i nostri documenti...
Elementari e Medie

Come Realizzare Un Vulcano In Miniatura

Come spesso si vede nelle aule di scienze dei telefilm americani, il vulcano in miniatura realizzato in casa in modo autonomo, rappresenta un progetto divertente ed estremamente facile da creare. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sui verbi

È vero che l'innovazione tecnologica ci ha portato ad essere sempre più strettamente dipendenti da tutte quelle che ormai sono le abituali apparecchiature elettroniche come i tablet, gli smartphone ed i computer. È altrettanto vero che tali apparecchiature,...
Elementari e Medie

Come realizzare le etichette per la scuola

Le etichette rappresentano la soluzione ideale per personalizzare il materiale scolastico come i libri, i quaderni, gli astucci ed il diario. Sono ideali anche per identificare gli appendiabiti o gli armadietti. Le trovi in tutte le cartolibrerie, dalle...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sulle tabelline

Il termine lapbook viene impiegato per indicare una cartellina contenente alcuni mini libri di diversi formati. E colori. Si tratta sostanzialmente di un lavoro creativo che raccoglie nozioni scolastiche di vario tipo e che viene realizzato da insegnanti...
Elementari e Medie

Come realizzare un orto didattico nelle scuole

La scuola è il luogo in cui ogni alunno impara diverse cose. Ogni docente ha la possibilità di utilizzare vari strumenti didattici per l'apprendimento di differenti materie. Gli strumenti didattici possono essere tecnologici e pratici, ma possono anche...
Elementari e Medie

Come realizzare delle piastre batteriche

Le piastre batteriche, chiamate anche piastre di Petri, sono dei contenitori in vetro o plastica, all'interno dei quali vengono preparati dei terreni di coltura, utili a studiare batteri e germi. In questa guida vi spiegherò come realizzare tali piastre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.