Come realizzare un orto didattico nelle scuole

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La scuola è il luogo in cui ogni alunno impara diverse cose. Ogni docente ha la possibilità di utilizzare vari strumenti didattici per l'apprendimento di differenti materie. Gli strumenti didattici possono essere tecnologici e pratici, ma possono anche riguardare la natura. L'orto come strumento didattico, è un progetto che si è adottato negli ultimi anni in quasi tutte le scuole pubbliche o private e pone al centro dell'apprendimento dei giovani la sensibilizzazione verso l'ambiente, verso la natura e verso il rispetto delle verde. In questa breve guida, vi indicheremo come realizzare un orto didattico nelle scuole e quali sono gli strumenti più adeguati.

27

Occorrente

  • Orto didattico, lezione sulle piante.
37

I progetti educativi rivolti ai ragazzi giovani, sono realizzati per proiettarli verso il rispetto dell'ambiente. Rispettare la natura e di conseguenza alimentarsi con cibi sani, biologici e genuini che derivano dal proprio orto, è sicuramente un modo per capire come avvicinarsi alla natura e per capire quali benefici possono essere appresi da tale progetto. Coltivare un orto a scuola, significa capire il meccanismo di come il processo dell'agricoltura arriva fino alle tavole di ogni famiglia. Coltivare un orto a scuola, significa anche rispettare in tutto e per tutto ogni forma di verde e ogni forma di ortaggio che viene coltivata iniziando dal seme fino alla produzione effettiva dell'ortaggio.

47

Per un bambino, è importante capire tutto il processo e il ciclo biologico di ogni prodotto alimentare. Coltivare un orto a scuola, significa costruire una piacevole esperienza ricca di significato che unisce nuovamente la società immersa nella città ad un'esperienza immersa totalmente nel verde. Gli alunni attraverso questo particolare progetto, potranno essere a contatto diretto con la terra, potranno osservare con i loro occhi la crescita significativa delle piantine, dei germogli e degli ortaggi vari. Ogni alunno potrà avere quindi una prova di come ogni prodotto deve crescere nella stagione corretta dell'anno e come necessario prendersi cura di ogni singola piantina.

Continua la lettura
57

È necessario introdurre gli alunni al contatto diretto con un orto didattico con una precedente lezione dedicata alla biodiversità, allo studio generale delle piante, degli ortaggi e delle verdure più conosciute. È importante spiegare ad ogni alunno come prendersi cura di una piantina a partire dal seme. Con un progetto di questo tipo, la sensibilità degli alunni e la loro educazione sarà sicuramente migliorata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dedicate anche una parte teorica a questo progetto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Lezioni di inglese per le scuole elementari

Imparare la lingua inglese sin dall'infanzia è sempre più di grandissima importanza in un mondo globalizzato. Per riuscire ad essere competitivi sul mercato del lavoro le future generazioni non potranno fare a meno di parlare almeno un'altra lingua...
Elementari e Medie

Come proporre laboratori nelle scuole

Insegnare una materia in modo pratico e dinamico è un metodo davvero innovativo. I bambini e i ragazzi, mettendo in pratica ciò che studiano sui libri, riescono ad apprendere al meglio la materia e ciò che essa spiega; appassionandosi anche maggiormente...
Elementari e Medie

Come proporre un progetto nelle scuole primarie

Quando si deve proporre un progetto nelle scuole primarie è fondamentale descriverlo nel miglior modo possibile per avere la possibilità che venga approvato. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come...
Elementari e Medie

Norme per la sicurezza nelle scuole

Ogni settore lavorativo ha delle particolari normati che riguardano la sicurezza che deve necessariamente rispettare, in modo da rendere il posto di lavoro un luogo sicuro sia per i lavoratori che per tutte le persone che frequentano tale posto. Se siamo...
Elementari e Medie

Come organizzare una recita per le scuole elementari

Se siete delle maestre delle scuole elementari e per fine anno vorrete organizzare una recita per i vostri ragazzi, siete nel posto giusto. In questa semplice guida, troverete dei consigli utili su come preparare una bella recita da fare piacere, oltre...
Elementari e Medie

Come iscrivere un figlio a una scuola paritaria

Tutti i genitori che devono far studiare i propri figli devono sapere come e cosa occorre per iscrivere un figlio ad una scuola paritaria. Nonostante la crisi economica sempre più famiglie decidono di iscrivere i propri figli alle cosiddette "scuole...
Elementari e Medie

Come realizzare un astuccio fai da te

Qualche giorno fa le scuole hanno riaperto i battenti, per accogliere gli studenti ed avviare così un nuovo anno scolastico. I bambini delle scuole elementari l'hanno certamente presa bene, mentre ai più grandi risulta alquanto traumatico il rientro...
Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.