Come realizzare un lapbook sui verbi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È vero che l'innovazione tecnologica ci ha portato ad essere sempre più strettamente dipendenti da tutte quelle che ormai sono le abituali apparecchiature elettroniche come i tablet, gli smartphone ed i computer. È altrettanto vero che tali apparecchiature, con l'ausilio di applicazioni e particolari e specifici programmi, sono in grado di sostituire quasi nella totalità i libri e tante altre cose. È vero anche che tali dispositivi possono essere considerati degli strumenti freddi, nel senso che ci vengono consegnati quasi pronti all'uso. Questa guida vuole farvi riscoprire come realizzare un lapbook sui verbi.

27

Occorrente

  • Fogli colorati
  • Colori
  • Forbici
  • Spillatrice
37

Creare da se uno strumento che possa permettere ai nostri bimbi di poter apprendere con più facilità, oltre che essere particolarmente divertente per loro, risulta essere un ottimo metodo educativo utile per l'apprendimento. Questo è dato dal fatto che il bambino che si appresta a realizzarlo pian piano tende ad incuriosirsi di quello che sarà il risultato finale e questo lo porterà ad un naturale interesse necessario per essere maggiormente predisposto a quella che sarà la fase dell'apprendimento. Tale lavoro permetterà inoltre ai bimbi di acquisire maggiore praticità manuale.

47

Intanto, per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, chiariamo un po il concetto di lapbook. Un lapbook può essere definito come una sorta di raccoglitore che contiene al suo interno dei piccoli libricini che possono essere di formati differenti. All'interno di un lapbook è possibile raccogliere informazioni presenti nei libri e informazioni derivanti le lezioni e le spiegazioni che avvengono in classe. Realizzare un lapbook per aiutare i bimbi ad imparare i verbi è davvero semplice e per loro sarà anche un momento giocoso e ludico. Avranno bisogno di un adulto che possa seguirli ed aiutarli ma per il resto è un gioco da ragazzi.

Continua la lettura
57

Assicuratevi di avere a vostra disposizione i fogli di carta, i colori ed infine le forbici e iniziamo! Prendiamo innanzitutto un foglio nel quale scriveremo come titolo iniziale "I modi finiti", all'interno di questa sezione raccoglieremo tutte le coniugazioni dei modi finiti, quindi l'indicativo, il congiuntivo, l'imperativo ed il condizionale. Ricordatevi di fare in modo che vi siano esempi delle tre desinenze are, ere, ire. Ora possiamo ritagliare a nostro piacimento il foglio utilizzato e metterlo per ora da parte. Passiamo ad un altro foglio che andiamo ad intitolare in questo modo "I indefiniti", ovvero infinito, gerundio e participio. Non ci resta che ritagliare e colorare anche il secondo foglio ed allegarlo al primo così da poter formare un piccolo libricino!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consiglio di cercare delle apposite tecniche per allegare i fascicoli che andrete a fare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come formare l'indicativo presente dei verbi in ER in francese

La formazione dell'indicativo dei verbi del primo gruppo (con desinenza in -ER) è molto semplice, vanno però analizzate delle piccole eccezioni. In francese le coniugazioni dei verbi sono 4 e si distinguono in base alle proprie desinenze: - 1° gruppo...
Elementari e Medie

Inglese: i verbi irregolari

Una prima classificazione, anche se un po' approssimativa, dei verbi inglesi, potrebbe distinguerli in: regolari, irregolari e ausiliari. Come dice la parola stessa, i verbi irregolari sono tali poiché non seguono le regole "standard" quando si tratta...
Elementari e Medie

Come imparare velocemente i verbi

Ecco una guida, pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per imparare, nel modo corretto velocemente i verbi, in maniera tale da poterli utilizzare al meglio e senza grossi problemi. Imparare in modo perfetto i verbi, è...
Elementari e Medie

Come fare a non sbagliare la coniugazione dei verbi

La lingua italiana risulta essere una delle più complicate tra quelle parlate in tutto quanto il mondo. La sua grammatica, infatti, non è sicuramente semplice e molte sono le persone che sono portate a sbagliare, compresi diversi madrelingua. In questa...
Elementari e Medie

5 dritte per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso si sente dire che la nostra lingua è una delle più complete ma anche complesse. Questo è vero, e rappresenta anche il motivo del fatto che molte persone, seppur ben istruite, non riescano a concordare correttamente i verbi. Sbagliare la concordanza...
Elementari e Medie

I verbi irregolari in francese

il francese come l'italiano presenta una grammatica abbastanza vasta e articolata, che serve a racchiudere la sintassi nel linguaggio sia scritto che orale. Nella grammatica francese sono presenti i nomi, i pronomi, le congiunzioni, i verbi e gli avverbi,...
Elementari e Medie

Come ripassare i verbi

La coniugazione dei verbi italiani non è di certo tra gli argomenti grammaticali più facili da affrontare. Questo perché la nostra lingua, come la maggior parte di quelle romanze (ovvero le lingue che hanno subìto una dominazione romana, latina),...
Elementari e Medie

Come fare per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso ci capita, anche involontariamente, di ascoltare i discorsi delle persone che incontriamo quando andiamo a fare la spesa, al pub e alla televisione. Non vi è mai capitato di pensare "ma come parla questa persona?". Personalmente l'ho pensato spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.