Come Realizzare Un Collettore Solare

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come realizzare un collettore solare nel modo più semplice ed intuitivo possibile. Questo esperimento costituisce una interessantissima esperienza didattica per gli studenti che desiderano a tutti i costi comprendere come funziona il riscaldamento dell'acqua attraverso la radiazione solare, ma in generale anche tutti coloro i quali sono affascinati dalla materia. I materiali utilizzati nell'esperimento possono essere facilmente reperiti in casa, oppure, nel caso si tratti di esperienze didattiche, all'interno di un normale laboratorio scolastico. Continuate a leggere per scoprire come fare.

26

Occorrente

  • Scatola per gelati,
  • lastra di vetro,
  • Acqua
  • Bottiglia di plastica
  • Tubicino
  • Foglio di alluminio opaco
36

Come prima cosa procuratevi una scatola per gelati in polistirolo bianco. La scatola in questione deve possedere un foro di forma quadrata che, volendo, potrete realizzare con un normale taglierino. Successivamente prendete una lastra di vetro ed una di alluminio avente esattamente le stesse dimensioni della precedente. Dopodiché munitevi di un tubo d'alluminio di circa un metro di lunghezza e curvatelo.

46

Nella fase di piegatura del tubo d'alluminio cercate di agire con cautela, affinché si eviti di rovinarlo. Fissate a questo punto tale tubo alla lastra di alluminio, meditante la creazione di due forellini laterali collocati uno ad ogni lato del tubo stesso, attorno ai quali dovrete fare passare un sottile filo di ottone; nella fase finale andrete a stringerlo bene attorno all'alluminio. Dipingete il pannello di colore nero, in quanto così facendo garantirete un maggior assorbimento di raggi solari. Successivamente prendete un bottiglia di plastica e tagliatene il fondo con un paio di forbici tradizionali.

Continua la lettura
56

Prendete quindi la bottiglia e chiudetela con l'aiuto di un tappo, all'interno del quale dovrete avere l'accortezza di far passare un tubicino di gomma. Arrivati a questo punto, disponete il tubo d'alluminio, il pannello e la lastra di vetro all'interno della scatola di polistirolo, quindi chiudete l'estremità del tubicino di gomma con una molletta. Esponete per qualche minuto il collettore al sole e successivamente togliete la molletta; procedendo in questa maniera, l'acqua sarà diventata calda naturalmente, grazie all'energia ricavata dal sole. Ricordate sempre che la tipologia di energia è assolutamente pulita ed ecologica, in quanto fa parte delle "gamma" di energie rinnovabili. Non mi resta che augurarvi buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate sempre che la tipologia di energia è assolutamente pulita ed ecologica, in quanto fa parte delle "gamma" di energie rinnovabili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come rappresentare il sistema solare

All'interno della presente guida, andremo a parlare di scienza e, più specificatamente, come avrete già potuto notare dal titolo rappresentativo della nostra guida, ora andremo a parlarvi di astronomia. Nello specifico, vi spiegheremo Come rappresentare...
Superiori

Guida ai pianeti del sistema solare

Studiare per molti ragazzi non è mai una gioia ma ci sono certe materie che esercitano sempre un certo fascino nelle giovani menti, le quali, una volta che si comincia a parlare di quell'argomento, proiettano le loro menti ad immagini fantastiche, e...
Superiori

Appunti di astronomia: guida ai pianeti

Circa 5 miliardi di anni fa ebbe origine il nostro sistema solare, che deve il suo nome alla stella più grande e luminosa, il Sole. Attorno ad esso ruotano tutti i pianeti ed i rispettivi satelliti, tra cui ovviamente anche la Terra.Del sistema solare...
Superiori

Come realizzare uno spot a scuola

Voi studenti avete avuto l'incarico di realizzare uno spot di un qualche prodotto, magari per qualche progetto, a scuola? Bene, se avete già richiesto tutti i diversi permessi al/la preside e ai vari insegnanti, ecco come fare. Grazie a questa guida...
Superiori

Metodi per realizzare gli schemi di storia

Per studiare bene la storia sembra che il sistema migliore sia quello di realizzare uno schema.ub">Infatti esso fungerà da guida, aiuterà a memorizzare più in fretta i dati da ricordare racchiudendoli in maniera chiara così da poterlo consultare anche...
Superiori

Come realizzare un geopiano

In questa breve guida impareremo a realizzare uno strumento didattico molto utile, il geopiano. Questo oggetto consente di costruire la maggior parte delle figure geometriche piane. Fu ideato dal professor Gattengo dell'Università di Londra. Creare questo...
Superiori

come realizzare un diagramma a coordinate polari

In questa guida vedremo come disegnare un diagramma a coordinate polari. Questo tipo di diagramma viene spesso utilizzato per esprimere un fenomeno e fa uso di circonferenze concentriche. Per realizzarlo bisogna avere semplicemente a disposizione un foglio...
Superiori

Scienze: guida sui pianeti

I pianeti (dal greco planetes cioè errante, vagante) sono corpi celesti di forma sferica che non brillano di luce propria ma riflettono la luce del Sole che li illumina e intorno al quale ruotano. Il moto dei pianeti intorno al Sole è detto moto di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.