Come realizzare la simmetria centrale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando viene insegnata geometria alle scuole medie e superiori, capita sicuramente che possa venire assegnato un esercizio che preveda di ruotare o moltiplicare un'immagine realizzando di conseguenza la simmetria centrale. Per risolvere questa tipologia di problemi esiste un esercizio non troppo complicato, ma che consentirà di disegnare delle figure identiche fra di loro e quindi di poter ottenere delle simmetrie centrali uniche. Attraverso questa guida, passo dopo passo, ci occuperemo di darvi tutte le indicazioni utili su come realizzare la simmetria centrale. Si tratta di un esercizio che, con il passare del tempo, potrete apprendere senza particolari difficoltà e che, in seguito, vi potrà essere assegnato come compito in classe dal vostro insegnante per testare le vostre capacità. Seguendo con attenzione la spiegazione potrete ottenere degli ottimi risultati nei compiti in classe.

27

Occorrente

  • foglio
  • matita
  • compasso
  • righello e squadre
37

Prima di tutto dovrete procurarvi un foglio e una matita, che deve avere un tratto leggero. Realizzate quindi la vostra figura geometrica, disegnando, qualora si rendesse necessario, anche le linee di costruzione, che in tal caso andranno a formare un quadrilatero. Successivamente, provvedete a ripassare, con una matita più pesante, il perimetro dell'immagine che avete realizzato e andate ad assegnare una lettera a ciascun vertice della figura di riferimento.

47

Una volta giunti a questo punto, non vi resterà altro da fare che iniziare nella procedura di realizzazione della simmetria centrale, che non è altro che quel metodo grafico che vi consentirà di ottenere una figura simmetrica rispetto a un centro di simmetria. Per questa operazione dovrete considerare la figura appena disegnata come l'immagine di partenza e quindi fissare un punto che chiamerete "O". Quest'ultim, o infatti, andrà a rappresentare quello che sarà il centro di simmetria.

Continua la lettura
57

Adesso dovrete provvedere a tracciare la retta che transiterà dal punto "A" e dal punto "O". Successivamente, procuratevi un compasso adeguato e, sul prolungamento della retta medesima, segnate, in modo evidente, il punto "A". In questo modo potrete notare come avete appena ottenuto il primo punto simmetrico rispetto al punto "O". Ora, dovrete ripetere la stessa identica procedura per tutti i restanti vertici della figura di riferimento. Non appena avrete terminato il tutto, vi resterà solamente da fare un'ultima operazione, vale a dire l'unire tutti i punti ottenuti tracciando le apposite linee, fino a quando non avrete ottenuto l'immagine simmetrica che desideravate. Come avrete capito, il procedimento da seguire è davvero molto semplice, richiede solo un po' di esercizio e il gioco è fatto!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi con diverse figure geometrihe
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come rappresentare la simmetria assiale

Molto spesso quando si studia, sia durante il percorso scolastico che quello universitario, possiamo fare i conti con delle materie o degli argomenti specifici che possono metterci un po' i bastoni tra le ruote. Sarebbe il caso di capire in maniera ottimale...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale

All'interno di questa guida parleremo di disegno. Nello specifico, il tema centrale che tratteremo, come avrete sicuramente già letto dal titolo della guida, sarà come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale. La guida sarà composta da...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo con la prospettiva centrale

La prospettiva è una sezione molto affascinante del disegno tecnico, che ci consente di poter disegnare un oggetto in modo davvero molto realistico, proprio come se stessimo guardando lo stesso dalla sua faccia principale. Con lo stesso "procedimento"...
Superiori

Come disegnare un prisma esagonale in prospettiva centrale

La tecnica della prospettiva permette di disegnare oggetti tridimensionali su un piano restituendo una visione molto simile a quella reale poiché riesce a trasmettere la percezione della profondità. Il tipo di prospettiva dipende dalla posizione di...
Superiori

Come trovare l'asse centrale di un sistema di vettori applicati

In questa guida pratica e veloce, abbiamo pensato di imparare insieme come poter trovare l'asse centrale di un sistema di vettori applicati. Cercheremo di eseguire il tutto in maniera molto chiara ed anche semplice, in modo che anche i lettori che sono...
Superiori

Come disegnare una piramide quadrata in prospettiva centrale

La prospettiva centrale ti consente di rappresentare un oggetto in maniera estremamente realistica. In particolare, nella prospettiva centrale, è come se tu osservassi l'oggetto in questione davanti alla sua faccia principale. Lo scopo, è quello di...
Superiori

Come disegnare una prospettiva centrale

Tante volte, quando si intraprende la facoltà di belle arti, può capitare che uno dei nostri tanti professori, ci chieda di disegnare in prospettiva centrale. Tuttavia, in molti credono di sapere cosa sia questa tipologia di disegno, ma contrariamente...
Superiori

Il sistema nervoso centrale: appunti

Il sistema nervoso è costituito da encefalo, midollo spinale ed una complessa rete di neuroni. La sua funzione è quella di inviare, ricevere ed interpretare informazioni provenienti da tutte le parti del corpo umano. Inoltre controlla e coordina le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.