Come realizzare la copertina della tesi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La discussione di una tesi di laurea rappresenta quel passo che corona l'intero percorso di studi, dall'inizio alla fine. Per questo motivo è importante che ogni cosa sia curata fin nei minimi dettagli e per fare ciò è indispensabile, innanzitutto, curare la presentazione della tesi. Una buona impressione di essa si ha fin dalla copertina. Ecco alcuni semplici passi che possono aiutarci a realizzare la copertina della tesi di laurea.

24

La copertina della tesi ha un'importanza fondamentale già dal momento in cui viene presentata in quanto è la prima cosa che la commissione di laurea e il relatore stesso noteranno, che sia bella o meno, ragione in più per fare in modo che sia curata nei minimi particolati secondo gli standard che essa deve avere.

34

Il primo elemento, quello più essenziale di tutti, è che la copertina non sia nè pacchiana nè troppo infantile, ma non deve essere neanche talmente seria da risultare snob. Solitamente ogni ateneo è identificato da un colore quindi è preferibile far corrispondere il colore della copertina della tesi con quello dell'ateneo che si frequenta ma, ovviamente si può anche scegliere un altro colore a seconda delle preferenze di ciascuno. Dopo aver scelto il colore bisogna scegliere la rilegatura il materiale da utilizzare per la copertina.

Continua la lettura
44

Una volta risolto il problema di colore, materiale e rilegatura bisogna riflettere su quello che riguarda l'intestazione della copertina. Questa è la parte che richiede più cura; tutto quello che verrà scritto deve essere chiaro, corretto e ordinato, deve trasmettere fin dal primo istante agli occhi del lettore tutte le informazioni che ha bisogno di conoscere. I testi vanno strutturati in base ad un ordine generalmente standard. In alto al centro, deve essere indicato il nome dell'università, accanto al quale può esserci anche il logo, seguito, nella riga immediatamente sottostante dal nome della facoltà che si frequenta e il corso di laurea (scritto solitamente con un carattere più piccolo). Centralmente, posizionato dopo la materia oggetto di tesi, deve essere scritto il titolo dell'argomento di cui la tesi tratta, in modo che abbia una posizione di rilievo. Quasi a piè pagina, deve essere indicato il nome del candidato (allineato a sinistra) e il nome del relatore (allineato a destra). Infine come ultima cosa in basso al centro deve esserci l'indicazione dell'anno accademico nel quale si sta conseguendo il titolo. Per i testi è preferibile scegliere un carattere di scrittura semplice, come il Times New Roman, ed un colore che sia in contrasto con il colore della copertina, in modo che le scritte siano facilmente leggibili. Seguendo questi semplici passi si può essere sicuri di ottenere un ottimo risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come impaginare una tesi di laurea

Una volta scritto la tesi di laurea, è importante passare all'impaginazione. Impaginare la tesi di laurea in modo corretto è importante. Ciò vi permette di presentare un lavoro ben fatto. Cià vale sia dal punto di vista del contenuto, sia da quello...
Università e Master

Come scrivere l'Indice della tesi di Laurea

Se siete finalmente giunti alla fine del percorso accademico e state terminando la stesura della tesi di laurea, dovrete pensare anche alla schematizzazione dell'indice di tutti i capitoli di tale tesi. Alla fine di un lungo ed impegnativo lavoro come...
Università e Master

Come scrivere la tesi di laurea

La fine del percorso di studi è segnato solitamente dalla discussione della propria tesi di laurea, un esame finale che prevede di raccontare e spiegare il proprio lavoro che raccoglie in se tutto ciò che si è studiato durante il percorso di studi....
Università e Master

Come scrivere una tesi di dottorato

Scrivere una tesi di dottorato sancisce il termine del proprio studio e la possibilità di affacciarsi nel mondo lavorativo. Ovviamente, dato il passo tanto importante, nessuno tiene a fare una brutta figura davanti alla commissione d'esame ma tutti ambiscono...
Università e Master

I 5 errori più comuni in un tesi di laurea

La tesi di laurea rappresenta la fase conclusiva del corso degli studi universitari. Tramite la tesi, infatti, si può dimostrare quanto una persona vale e che cosa ha appreso dopo anni ed anni di intensi studi. La tesi di laurea non indica soltanto un...
Università e Master

Come scrivere l'elenco fonti in una tesi

Tutti gli studenti universitari si trovano prima o poi alle prese con la stesura di una tesi. E non solo loro. Capita agli studenti del liceo, agli studiosi, ai letterati, ai professori. Una tesi ha una struttura molto simile a quella di un libro di testo....
Università e Master

Consigli per scrivere bene una tesi di laurea

La tesi è l'ultima tappa per il conseguimento della laurea, meta così ambita e faticosa. Una volta superato tutto il percorso del piano di studi, comprensivo degli esami, bisogna dedicarsi a scrivere bene una tesi di laurea. Spesso il solo pensiero...
Università e Master

5 dritte per scrivere una buona tesi

La scrittura della tesi (in vista di un diploma o di una discussione di laurea) è un passo obbligatorio per raggiungere il traguardo finale di ogni percorso di studio. Alcuni vivono positivamente tale compito, affrontando la redazione della tesi con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.