Come realizzare Delle Cartelline Graffiti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Desideriamo avere sempre a disposizione dei simpatici accessori colorati da impiegare per la scuola o l'Università? Abbiamo l'opportunità di ottenere delle allegre cartelle piccole in grado di mettere in ordine e conservare al meglio i nostri documenti importanti, appunti delle lezioni o disegni. Potremo farlo senza dover necessariamente spendere tanti soldi presso una qualsiasi cartoleria.
Attraverso delle semplici azioni che non richiedono molto tempo, è possibile realizzare a mano delle meravigliose cartelline in stile graffiti artigianali, colorate e personalizzate. Queste creazioni saranno uniche e personalizzabili con numerose tecniche artistiche diverse tra loro, svariati disegni e varie colorazioni.
Le cartelline graffiti potranno contenere in ordine tutti i nostri documenti rilevanti con un pizzico di allegria e vivacità che non deve mancare assolutamente nello studio. Ecco quindi una guida per imparare, divertendosi, come si devono realizzare in modo corretto gli oggetti in questione.

27

Occorrente

  • Cartelle o quaderni cartonati
  • Carta da imballaggio di tre colori diversi
  • Colla vinilica bianca
  • Candeggina
  • Pennello
  • Bustine di tè
  • Plastica adesiva trasparente
  • Riviste
37

Per iniziare a lavorare sulle nostre magnifiche cartelline in stile graffiti, dobbiamo versare una piccola quantità di candeggina all'interno di un bicchiere ed intingere leggermente un classico pennello.
Attraverso quest'ultimo, disegniamo croci, linee o triangoli sulle diverse carte da imballaggio e lasciamo asciugare bene il tutto. Facciamo questo in modo che, al termine, i motivi appariranno un pochino scoloriti.
Successivamente, troviamo alcuni motivi in bianco e nero su qualche vecchia rivista e fotocopiamo quelli che sono di nostro gradimento.

47

Proseguiamo il lavoro per realizzare le nostre splendide cartelline graffiti facendo un'infusione di con due bustine. Scuriamo i fogli che abbiamo fotocopiato in precedenza, spennellandoli con la soluzione appena ottenuta. Questo affinché si possa avere un effetto pergamena.
Aspettiamo che ogni foglio spennellato si asciughi completamente. Adesso strappiamo i contorni dei motivi fotocopiati e alcune strisce di carta da imballaggio. Diluiamo la colla vinilica bianca con una quantità d'acqua non eccessiva e spalmiamo il collante ottenuto sulle strisce con il pennello.

Continua la lettura
57

Per decorare le cartelline graffiti e renderle uniche al mondo, incolliamo le strisce sulla copertina di ogni quaderno o cartellina e ritagliamo le parti in eccesso. Lasciamo asciugare bene il tutto, prima di iniziare ad incollare i motivi.
Quando l'insieme è ben asciutto, ricopriamo le copertine delle cartelline graffiti con la pellicola adesiva trasparente, prevedendo "2 cm" in più da riservare ai risvolti. La pellicola adesiva è molto importante, in quanto evita che i pezzi di carta incollati si stacchino troppo presto. In questo modo le cartelline graffiti rimarranno sempre ottimali, brillanti, lucide, senza difetti e pronte a contenere tutti i nostri appunti importanti con tanta allegria.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I disegni eseguiti sulle carte da imballaggio con il pennello imbevuto di candeggina vanno lasciati asciugare del tutto.
  • Non aggiungiamo troppa acqua alla colla vinilica bianca.
  • Intingiamo il pennello nell'infusione di tè, per scurire i fogli contenenti i motivi di nostro gradimento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come realizzare un astuccio fai da te

Qualche giorno fa le scuole hanno riaperto i battenti, per accogliere gli studenti ed avviare così un nuovo anno scolastico. I bambini delle scuole elementari l'hanno certamente presa bene, mentre ai più grandi risulta alquanto traumatico il rientro...
Elementari e Medie

Come Realizzare Un Vulcano In Miniatura

Come spesso si vede nelle aule di scienze dei telefilm americani, il vulcano in miniatura realizzato in casa in modo autonomo, rappresenta un progetto divertente ed estremamente facile da creare. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sui verbi

È vero che l'innovazione tecnologica ci ha portato ad essere sempre più strettamente dipendenti da tutte quelle che ormai sono le abituali apparecchiature elettroniche come i tablet, gli smartphone ed i computer. È altrettanto vero che tali apparecchiature,...
Elementari e Medie

Come realizzare le etichette per la scuola

Le etichette rappresentano la soluzione ideale per personalizzare il materiale scolastico come i libri, i quaderni, gli astucci ed il diario. Sono ideali anche per identificare gli appendiabiti o gli armadietti. Le trovi in tutte le cartolibrerie, dalle...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sulle tabelline

Il termine lapbook viene impiegato per indicare una cartellina contenente alcuni mini libri di diversi formati. E colori. Si tratta sostanzialmente di un lavoro creativo che raccoglie nozioni scolastiche di vario tipo e che viene realizzato da insegnanti...
Elementari e Medie

Come realizzare un'unità didattica

Generalmente quando si parla di unità didattica ci si riferisce all'unità di apprendimento. Essa rappresenta un modello psicopedagogico, fatto di azioni sequenziali, rivolto al processo di apprendimento. L'unità didattica ha come obiettivo di quello...
Elementari e Medie

Come realizzare un orto didattico nelle scuole

La scuola è il luogo in cui ogni alunno impara diverse cose. Ogni docente ha la possibilità di utilizzare vari strumenti didattici per l'apprendimento di differenti materie. Gli strumenti didattici possono essere tecnologici e pratici, ma possono anche...
Elementari e Medie

Come realizzare delle piastre batteriche

Le piastre batteriche, chiamate anche piastre di Petri, sono dei contenitori in vetro o plastica, all'interno dei quali vengono preparati dei terreni di coltura, utili a studiare batteri e germi. In questa guida vi spiegherò come realizzare tali piastre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.