Come realizzare dei pittogrammi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Pittogramma è ciascuno dei disegni realistici o simbolici usati in Pittografia. Questa è una forma primitiva di scrittura. Essa consiste nel rappresentare idee e fatti per mezzo di disegni realistici che, in alcuni casi, tendono a diventare astratti e simbolici. Tale forma precede il sistema ideografico, sillabico e alfabetico, ed è propria di molte popolazioni antiche. Oggi, il Pittogramma, formato da disegno o simbolo, può anche essere convenzionalmente assunto come segnale (es. Quelli della segnaletica stradale), per esprimere comunicazioni che possono essere capite da popoli che parlano lingue diverse. In pratica, la Pittografia non è mai stata abbandonata, si è solamente adeguata ai tempi. Potremmo citare infiniti Pittogrammi creati nei secoli. Per fare qualche esempio, basta ricordare le icone utilizzate nel mondo digitale, oppure quelle utilizzate per i giochi olimpici. Vediamo qui come realizzare dei Pittogrammi.

27

Occorrente

  • Fogli da disegno
  • Matite
  • Pennarelli
  • Colori
  • Gomma
37

Provare a creare dei Pittogrammi può essere divertente ed anche utile. Prima di iniziare a disegnare, è meglio documentarsi il più possibile su quanto è già stato creato, per avere più idee. Scegliamo quindi un soggetto e concentriamoci solo su quello. Cerchiamo di capire quante varianti si possono avere e stabilire quella che rende di più l'idea che vogliamo comunicare. Se per esempio vogliamo indicare una figura umana, dobbiamo capire se è meglio indicarla per intero o mezzo busto, se in azione oppure ferma, se in piedi o seduta.

47

Il nostro Pittogramma deve essere il più possibile auto-esplicativo e la sua rappresentazione grafica semplice e diretta. Questo per rendere possibile una chiara e veloce identificazione. Stabilita quindi l'immagine più efficace all'idea che vogliamo proporre, prendiamo il nostro foglio da disegno e iniziamo a disegnare. Se non si arriva subito al risultato voluto, facciamo prima degli schizzi. Quando abbiamo trovato il simbolo che più ci piace, dobbiamo controllare la sua costruzione geometrica. Questa si può fare tramite delle griglie.

Continua la lettura
57

Passiamo poi al colore. Si può colorare il nostro Pittogramma con un colore unico, oppure con più colori, a seconda di ciò che vogliamo indicare. Sarebbe meglio utilizzare solo due o tre colori, se non si tratta di Pittogrammi indicanti particolari soggetti artistici. Importante affinché il nostro lavoro riesca bene è togliere tutto ciò che non è assolutamente necessario e deve essere riconoscibile immediatamente da tutti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare un po' di esercizio di disegno per avere un minimo di base.
  • Evitare di mettere dettagli complicati nel Pittogramma.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come realizzare Delle Cartelline Graffiti

Desideriamo avere sempre a disposizione dei simpatici accessori colorati da impiegare per la scuola o l'Università? Abbiamo l'opportunità di ottenere delle allegre cartelle piccole in grado di mettere in ordine e conservare al meglio i nostri documenti...
Elementari e Medie

Come realizzare un astuccio fai da te

Qualche giorno fa le scuole hanno riaperto i battenti, per accogliere gli studenti ed avviare così un nuovo anno scolastico. I bambini delle scuole elementari l'hanno certamente presa bene, mentre ai più grandi risulta alquanto traumatico il rientro...
Elementari e Medie

Come Realizzare Un Vulcano In Miniatura

Come spesso si vede nelle aule di scienze dei telefilm americani, il vulcano in miniatura realizzato in casa in modo autonomo, rappresenta un progetto divertente ed estremamente facile da creare. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sui verbi

È vero che l'innovazione tecnologica ci ha portato ad essere sempre più strettamente dipendenti da tutte quelle che ormai sono le abituali apparecchiature elettroniche come i tablet, gli smartphone ed i computer. È altrettanto vero che tali apparecchiature,...
Elementari e Medie

Come realizzare le etichette per la scuola

Le etichette rappresentano la soluzione ideale per personalizzare il materiale scolastico come i libri, i quaderni, gli astucci ed il diario. Sono ideali anche per identificare gli appendiabiti o gli armadietti. Le trovi in tutte le cartolibrerie, dalle...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sulle tabelline

Il termine lapbook viene impiegato per indicare una cartellina contenente alcuni mini libri di diversi formati. E colori. Si tratta sostanzialmente di un lavoro creativo che raccoglie nozioni scolastiche di vario tipo e che viene realizzato da insegnanti...
Elementari e Medie

Come realizzare un'unità didattica

Generalmente quando si parla di unità didattica ci si riferisce all'unità di apprendimento. Essa rappresenta un modello psicopedagogico, fatto di azioni sequenziali, rivolto al processo di apprendimento. L'unità didattica ha come obiettivo di quello...
Elementari e Medie

Come realizzare un orto didattico nelle scuole

La scuola è il luogo in cui ogni alunno impara diverse cose. Ogni docente ha la possibilità di utilizzare vari strumenti didattici per l'apprendimento di differenti materie. Gli strumenti didattici possono essere tecnologici e pratici, ma possono anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.