Come rappresentare un numero in forma b-adica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La scuola rappresenta un luogo dove imparare e studiare al meglio le varie materie. Tra queste troviamo l'italiano, la storia, le materie linguistiche, la geografia e la matematica. Quest'ultima è importante per poter fare i calcoli sia matematici che geometrici, nel modo più giusto. La matematica viene suddivisa in algebra e geometria. L'algebra viene eseguita effettuando le espressioni algebriche. Le prime materie studiate vengono rappresentati dai numeri. Cioè i numeri decimali. Attraverso tale numerologia, troviamo il numero in forma B-ADICA. In questa guida semplicissima e velocissima, vedremo come rappresentare un numero in forma B-ADICA.

26

Occorrente

  • Calcolatrice scientifica
36

Prima di tutto preannuncio che la scrittura in basi si può sempre effettuare su un "numero naturale". I numeri naturali indicano l'insieme 0,1,2,3,4. Ma viene estesa fino a "numeri decimali". I numeri decimali risultano formati da una parte intera, ad es:2 e da una parte decimale 0,50. Anche il nostro pc utilizza una scrittura b-adica, il famoso codice binario, ovvero un susseguirsi di cifre 0 ,1 ,2,.. 325 non è altro infatti che 3*10^2 più 3*10^1 più 5*10^0.

46

Sullo stesso principio si basano i numeri a qualsiasi base. Prendiamo ad esempio in codice binario il numero 1001010. Per leggere un qualsiasi numero dunque è essenziale saperne la base. Il codice binario è una forma 2-adica e di conseguenza ha come base "due". Per scrivere quel numero in forma "canonica 10" dovrai partire da destra e moltiplicare il numero per la base. In questo caso 2 elevata alla potenza 0, aumentando di 1 potenza ogni volta che scali verso sinistra. Quindi questo numero sarà 2 più 8 più 64 = 74.

Continua la lettura
56

Vediamo adesso il procedimento inverso, cioè scrivere un numero "canonico 10" in forma b-adica. Scrivere il numero 2007, rispettivamente, in base 2, 3, 6 e 7. Soluzione. Vediamo la scrittura del numero (decimale) n = 2007 in base 7. Si divide il numero per 7, ottenendo n = 286 · 7 + 5; quindi, 5 `e la prima cifra (a destra) della rappresentazione in base 7. Si procede dividendo il quoziente ottenuto di sopra: 286 = 40·7+6. La seconda cifra `e quindi 6. Si procede dividendo l’ultimo quoziente: 40 = 5·7+5, che fornisce la terza cifra (da destra), 5, ed anche la quarta, che `e ancora 5. In conclusione la scrittura di n = 2007 in base 7 `e 5565. L’eventuale verifica della correttezza si esegue sviluppando in base 7: 5 · 7 3 + 5 · 7 2 + 6 · 7 + 5 = 5 · 343 + 5 · 49 + 6 · 7 + 5 = 1715 + 245 + 42 = 2007. Procedendo in modo simile, si trova che la scrittura di 2007 in base 2 `e 11111010111; quella in base 3 `e 2202100, e quella in base 6 `e 13143.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di utilizzare una buona calcolatrice scientifica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come rappresentare la conoscenza

La conoscenza è tutto ciò che riguarda assiomi e regole di derivazione che vengono utilizzati per elaborare fatti nuovi partendo però da fatti già noti. Per fare ciò dunque possono tornare utili degli schemi da riprodurre e replicare secondo una...
Università e Master

Come rappresentare gli stereoisomeri di Fischer

Disegnare degli stereoisomeri significa rappresentare una struttura tridimensionale su strumenti bidimensionali, quali un foglio di carta. Abbiamo a disposizione varie tecniche di rappresentazione grafica degli stereoisometri e differenti metodi per interconvertire...
Università e Master

Come rappresentare graficamente una figura forata

In questo articolo vogliamo proporre una pratica guida attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come poter rappresentare graficamente una figura forata nella maniera più semplice e veloce possibile. Iniziamo subito con il dire che in...
Università e Master

Come Rappresentare La Strizione Nel Caso Di Materiali Fragili

Affinché un materiale risulti resistente o quantomeno per testara fino a quanto un materiale può resistere a certe pressioni prima di cedere, è bene calcolare la strizione attraverso vari esperimenti e calcoli.La strizione è un fenomeno che si manifesta...
Università e Master

Come rappresentare il teorema di Torricelli

Uno degli argomenti di fisica studiati all'Università, per superare il rispettivo esame, è rappresentato dal teorema di Torricelli; premesso che esso non è affatto noioso da affrontare (anzi, suscita anche un certo interesse), quello che afferma può...
Università e Master

Come rappresentare un albero decisionale

La teoria delle decisioni vede le sue origini nel 1939 dall'economista e matematico A. Wald. Questa teoria ha come oggetto lo studio delle probabilità statistiche tra differenti scelte. È una tecnica molto utilizzata e particolarmente importante perché...
Università e Master

Come convertire un numero binario in esadecimale

I numeri sono degli strumenti fondamentali, nati già nell'antichità, che ci permettono di quantificare degli elementi di vario tipo. Tuttavia è comunque possibile convertire i numeri di un sistema numerico, in quelli di un altro e per farlo dovremo...
Università e Master

Come Rilevare Il Numero Di Perossidi

Uno dei procedimenti più diffusi e complicati della chimica è la rilevazione del numero dei perossidi. I perossidi sono dei composti chimici costituiti da un legame covalente semplice tra due molecole di ossigeno. Nel legame covalente che si forma,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.