Come Rappresentare La Retta Di Massima Pendenza Di Un Piano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Uno degli elementi che possiamo trovare nella geometria descrittiva è rappresentato dalla retta di massima pendenza. Potrebbe capitare di dover utilizzare questo elemento per risolvere dei problemi in differenti settori come la topografia o la progettazione degli elementi tridimensionali. Leggendo questa semplice ed esauriente guida e seguendo con attenzione i passi che illustreremo, saremo in grado di rappresentare la retta di massima pendenza di un piano inclinato in pochissime procedure. Tra il materiale occorrente per raggiungere l'obiettivo prefissato, annoveriamo esclusivamente un righello ed un foglio da disegno. Una volta reperito tutto il materiale, si può cominciare a disegnare.

25

Occorrente

  • Foglio da disegno
  • matita
  • righello
  • goniometro
35

Per prima cosa, occorre dare una definizione precisa di questo elemento. Per retta di massima pendenza, si intende quella linea che presenta la massima ampiezza d'angolo con la propria proiezione. A questo punto, si può iniziare con l'operazione da eseguire. Quindi, prendere il righello ed il foglio da disegno, per poi cominciare la rappresentazione della retta di massima pendenza di un piano. A seguire, si devono tracciare dei piani da denominare con le lettere dell’alfabeto greco, sul foglio stesso. Un piano di base può essere chiamato α, mentre un piano β che deve essere obliquo e proiettante. Successivamente, occorre far passare tre rette appartenenti al piano inclinato, che chiameremo a, b e c, per un punto P, che stabiliremo sul piano obliquo β. La retta centrale b deve, inoltre, risultare perpendicolare alla linea d'origine d¹.

45

Come risultato si avranno ottenuto degli angoli di ampiezza delle altre rette differenti rispetto alla loro proiezione. Si possono osservare, da una parte le tre rette a, b, c e le loro relative proiezioni, ossia a¹, b¹, c¹ e dall’altra il segmento che unisce perpendicolarmente il punto P con la sua proiezione P¹. Un'altra cosa che è possibile notare, è che queste tre rette che danno origine a tre triangoli rettangoli con un cateto in comune con il raggio proiettante. Il cateto è costituito dal segmento P P¹. A seguire, andremo a denominare con altre lettere, ad esempio M, N, O, i tre punti d'intersezione tra le rette a, b, c de il segmento P P¹, che costituiscono i tre vertici dei triangoli formatesi.

Continua la lettura
55

A questo punto, abbiamo ottenuto dei triangoli che chiameremo rispettivamente PMP¹, PNP¹, POP¹. Possiamo notare, tra le altre cose, che l'angolo di maggiore ampiezza è quello costituito dal triangolo PNP¹. La retta di massima pendenza del piano obliquo è pertanto la retta b, dal momento che è quella che dà origine al triangolo PNP¹ e che presenta la massima ampiezza d'angolo con la propria proiezione. Inoltre, questa retta risulta essere perpendicolare al piano di base ed appartenente a tale piano, dal momento che questa superficie è sempre individuata da una delle sue rette di massima pendenza. Pertanto, abbiamo finalmente ottenuto una rappresentazione grafica della retta di massima pendenza. Sperando si essere stati di supporto a tutti gli studenti di matematica, e nello specifico della geometria, vi invitiamo ad esercitarsi parecchio, in modo da approfondire i concetti espressi in questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come rappresentare un trapezio nel piano cartesiano

Apprendere alcuni concetti base di matematica o di geometria risulta essere molto complicato. Spesso però imparando pochi concetti ed il metodo giusto, tutto può rivelarsi davvero semplice. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme quali...
Elementari e Medie

Geometria: punto, retta e segmento

La guida che andremo a scrivere si occuperà di una materia molto interessante e complessa: la geometria. Andremo, nel dettaglio a spiegarvi il punto, la retta e il segmento, aspetti basilari dello studio della geometria, per poi poter andare ad approfondire...
Elementari e Medie

Geometrica analitica: la retta

La geometria analitica rappresenta quella porzione della matematica che studia qualsiasi figura geometrica e le loro proprietà, mediante l'ausilio del calcolo algebrico. L'obiettivo della geometria analitica consiste nell'analizzare e rappresentare enti...
Elementari e Medie

Come definire la posizione di una retta rispetto una circonferenza

La geometria analitica è un'affascinante sezione della matematica che permette di esplicitare varie figure geometriche secondo formule matematiche ed operare delle operazioni su di esse come per esempio l'incontro con una retta. In questa guida studieremo...
Elementari e Medie

Come costruire la parallela ad una retta passante per un punto

In questa guida ci occuperemo di due concetti fondamentali della geometria: il punto e la retta. Il punto è la prima entità, non ha dimensione e viene indicato con una lettera maiuscola. La retta, la seconda entità, viene definita come un insieme...
Elementari e Medie

Come rappresentare la terra

Attraverso conoscenze geometriche, astronomiche e matematiche che già nel 200 a. C. Eratostene riuscì a calcolare la circonferenza del globo terrestre con buona approssimazione. La storia insegna, che per conoscere la superficie del globo, è necessario...
Elementari e Medie

Come tracciare la perpendicolare ad una retta passante per un suo punto

La retta è un elemento geometrico, uno dei tre enti fondamentali della geometria euclidea. Le rette per definizione sono infinite, ovvero, al contrario dei segmenti (che sono appunto porzioni di rette), non hanno un punto di inizio ed uno di fine. Queste...
Elementari e Medie

Come tracciare la retta tangente ad una circonferenza per un suo punto

Alle scuole medie, inferiori e superiori, la geometria rappresenta una disciplina che ha un'importanza fondamentale per poter comprendere le basi del disegno tecnico più avanzato. Per questo motivo, oltre allo studio orale, viene affrontato un approccio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.