Come rappresentare i vettori del piano su Geogebra

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Rispetto a tanti anni fa la didattica è cambiata, quello che poteva prima essere studiato solamente sui libri adesso è stato rielaborato, riadattato e reso più semplice e pratico. Questa filosofia si è estesa ormai su tutti i più elementari corsi d' apprendimento e molti esempi possono scorgersi sia in campo scientifico che umanistico. Esercitazioni, spiegazioni!, interi libri o sistemi di operazione sono ormai includibili all'interno di un semplice disco o programma per computer, permettendo allo studente di svolgere le proprie attività in modo piu veloce e semplificato. Un' esempio di questa evoluzione tecnologica è dato dal software GeoGebra che permette di svolgere e studiare tantissimi esercizi su argomenti che spaziano dall' algebra alla geometria. In questa occasione vedremo come rappresentare dei vettori del piano su GeoGebra. L'operazione è abbastanza semplice e non richiede particolari competenze tecniche, tant'è che il software è pensato per essere facilmente utilizzato dagli studenti. Detto ciò non mi rimane che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

28

Occorrente

  • Personal Computer
  • GeoGebra
38

Il software è disponibile per i sistemi operativi Microsoft Windows, Mac OS X, Linux, Android ed iOs. Permette la costruzione di punti, vettori, rette, segmenti o coniche. È possibile inserire direttamente equazioni e coordinate. Consente di trattare variabili numeriche, vettori, nonché di calcolare derivate ed integrali di funzioni.

48

Se l'obiettivo è rappresentare vettori nel piano, occorre preventivamente definirli. L'assegnazione di un vettore u=AB si esegue definendo il punto A ed il punto B, (nel rispettivo ordine) primo estremo e secondo estremo. L'assegnazione può essere eseguita una volta attivato il pulsante " vettore tra due punti " e selezionati con il mouse il punto A ed il punto B.

Continua la lettura
58

Il programma attribuisce un nome al vettore (il nome assegnato corrisponde in genere alla lettera u). Si provi allora a cliccare sul primo pulsante a sinistra della schermata, raffigurante una freccetta rivolta verso l'alto. Cliccando e trascinando nella videata principale, il vettore conserverà la stessa lunghezza, la stessa direzione ed anche lo stesso verso.

68

Dato un punto P e dato un vettore u, è possibile applicare tale vettore al punto P utilizzando il pulsante "vettore da un punto". Tale costruzione è utile per eseguire operazioni tra vettori. Geogebra è infatti in grado di calcolare la somma di due vettori u e v per mezzo di due procedimenti equivalenti: quello algebrico e quello geometrico. Il procedimento algebrico prevede l'utilizzo del comando u v. Quello geometrico invece prevede di cliccare sul pulsante vettore da un punto e di applicare il vettore v al secondo estremo del vettore u o viceversa. Il primo e l'ultimo estremo della poligonale ottenuta determinano il vettore u v.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ogni dubbio consultate la guida del software.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Rappresentare Un'Ellisse Sul Piano Cartesiano

Questa guida ci insegna come rappresentare su un piano cartesiano un'ellisse avente degli assi paralleli al sistema di riferimento, pertanto potremmo così notare la sua equazione (canonica). Per farlo saranno sufficienti delle elementari conoscenze riguardanti...
Superiori

Come rappresentare una parabola sul piano cartesiano

La parabola è un luogo geometrico dei punti di un piano equidistanti da un punto fisso, detto fuoco e da una retta fissa, detta direttrice. Essa può essere rappresentata su un piano cartesiano solo in determinate circostanze.. Infatti, questa operazione...
Superiori

Come rappresentare un'equazione lineare sul piano cartesiano

Un'equazione lineare è un'equazione algebrica di primo grado, ovvero che il grado massimo dei termini che le appartengono è uno. Per poter rappresentare qualsiasi genere di curva sul piano cartesiano, è necessario ridurre l'equazione, di qualunque...
Superiori

Come utilizzare Geogebra

In giro ci sono molti programmi utili per rendere più facile e divertente lo studio della matematica, uno di questi è Geogebra che può essere utilizzato in svariati modi e contesti grazie alle sue caratteristiche. Esso è, infatti, un software per...
Superiori

Matematica: l'algebra dei vettori

L'algebra dei vettori è un argomento di matemativa, che si occupa dell'applicazione del calcolo vettoriale che varia dalla fisica alla matematica. In questa guida vedremo l'algebra dei vettori, il modulo della somma di due vettori, il vettore opposto...
Superiori

Come eseguire la somma tra vettori

Uno dei primi argomenti che si affrontano nell'ambito della fisica è lo studio dei vettori. Il vettore e gli argomenti ad esso correlati costituiscono una parte importante, se non di fondamentale importanza, nell'ambito fisico in particolare e in quello...
Superiori

Come calcolare i vettori di una forza

Il calcolo principale dei vettori delle forze nei corsi d'introduzione alla fisica provoca la decomposizione di un vettore forza in componenti perpendicolari: i vettori si scompongono in serie, dove la testa di ciascuno di essi è corrispondente alla...
Superiori

Come calcolare la risultante tra due o più vettori

In fisica capita molto spesso di dover eseguire operazioni con i vettori, ad esempio il calcolo della risultante. I vettori sono oggetti di uno spazio vettoriale che possono essere sommati fra di loro, o moltiplicati per uno scalare (il piano cartesiano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.