Come Pronunciare Correttamente Il Portoghese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il portoghese è, ovviamente, la lingua parlata in Portogallo ed in Brasile. La storia del portoghese è dominata dai fenomeni connessi con la "Reconquista cristiana" contro i Mori. Si distinguono generalmente tre gruppi dialettali: a nord il galiziano e i dialetti di Entre Douro, Minho e Trás-os-pMontes; al centro quelli del Beira ed a sud quelli dell'Estremadura, dell'Alentejo e dell'Algarve. La più importante varietà del portoghese, è costituita da quella che è la lingua ufficiale del Brasile. La pronuncia è nettamente più chiara rispetto al portoghese e si accosta maggiormente a quella del castigliano. Se seguirete questa guida molto attentamente, vi fornirò alcuni utili consigli su come pronunciare correttamente il portoghese. Procediamo!

N. B. Il portoghese è formato da 26 lettere a cui si aggiungono le diverse vocali accentate: à, á, â, ã, è, ê, í, ó, õ, ú.

N. B. B. In portoghese vi è anche la lettera ç

27

Vocali e consonanti

Innanzitutto, il sistema vocalico portoghese è caratterizzato dal fatto che uno stesso fonema, assume coloriture diverse a seconda della posizione dell'accento d'intensità: si ha, quindi, una pronuncia aperta (detta forte) sotto l'accento ed un'altra più chiusa (detta debole), in posizione atona. Inoltre, esiste una serie completa di vocali nasali. Anche il sistema delle consonanti è abbastanza ricco, più di quello del castigliano. La prima cosa che dovete sapere avvicinandovi alla lingua portoghese è che i suoni principali di questo idioma sono, come avviene per l'italiano, caratterizzati dall'unione di 2 consonanti.

37

Suoni principali

Per rendere la vostra pronuncia portoghese più natia possibile vi basterà seguire queste regole:

1) Per creare il suono corrispondente all'italiano "gli", sappiate che dovrete unire tra loro le lettere "l" e "h". Sostituite, con esse, quindi, rispettivamente la "g" e la "n" in italiano. Per comprendere meglio, immaginate di dover pronunciare la parola portoghese "travalho", ovvero "lavoro". Dovrete pronunciarlo come "travaglio".

2) Allo stesso modo, per pronunciare il suono principale portoghese corrispondente all'italiano "gn", dovrete unire le due consonanti "n" e "h".
Questo vuol dire che se, ad esempio", dovrete pronunciare un nome in cui è presente la sillaba "nh" dovrete pronunciarlo "gn".

3) La ç si pronuncia "s" mentre il dittongo cç si legge come "x".

4) I dittonghi gue e gui corrispondono rispettivamente all'italiano "ghe" e "ghi".

5) Stesso discorso vale per que e qui che saranno pronunciati "che" e "chi".

6) Se la lettera T è seguita dalle vocali e o i allora corrisponderà alla "c" dolce italiana; altrimenti si pronuncia "t".

7) la lettera L quando è seguita da consonante o è alla fine della parola si pronuncia come u (la parola "Azul" per esempio si legge "azuu")



IMPORTANTE: Ricordatevi bene di osservare gli accenti che caratterizzano la maggior parte delle parole portoghesi. Difatti, se l'accento che visualizzate è acuto, significa che su quella vocale dovrete porre l'accento per la pronuncia della parola stessa (come avviene nell'italiano). Nel caso in cui, invece, vi trovate dinnanzi ad un accento circonflesso, allora dovrete "sopprimere" dalla pronuncia la vocale (che sarà dunque muta) su cui questo è posto.

Continua la lettura
47

La R e le vocali nasali

8) Esistono due modi per pronunciare la R: se essa è all'inizio della parola o presenta il dittongo "rr" allora verrà pronunciata come l'erre moscia in italiano; negli altri casi invece si pronuncia normalmente come "r".

9) Un'ultima cosa da conoscere sono le vocali, con i relativi dittonghi, che assumono un suono nasale: â, ã, an, am, en, em, in, im, õ, on, om, un, um.

57

Consigli finali

In conclusione, ciò che raccomando sempre alle persone che si avvicinano a una lingua è di guardare film, telefilm nella lingua studiata così da imparare nuove espressioni e modi di pronuncia. Inoltre, esiste questo sito online chiamato Forvo (il link lo trovate alla fine dei passi, nella sezione dedicata) in cui vengono raccolte varie pronunce, fatte da madrelingua e non, vi basterà selezionare la lingua (nel nostro caso portoghese) digitare la parola desiderata e il gioco è fatto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggete libri di scrittori portoghesi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Portoghese: grammatica di base

Il portoghese si parla in Brasile e in Portogallo, ma anche in certi Paesi africani. È una lingua che rappresenta alcune località in forte crescita e dalla famosa tradizione sia culturale che storica. Con questa lingua ci si avvicina molto alla cultura...
Lingue

Appunti di portoghese

Il portoghese è una lingua romanza (o neolatina) poiché come l'italiano, il francese, lo spagnolo, il catalano e il romeno, è il risultato di una evoluzione del latino. Questo sistema linguistico, che ha avuto origine in Europa, è usato al giorno...
Lingue

Portoghese: i verbi ausiliari

Per chi ha intenzione di studiare e di approfondire un po' la lingua portoghese, oltre a dover imparare decine e decine di vocaboli per una completa conversazione, è necessario imparare a capire e gestire i verbi ausiliari. Questi, infatti, sono molto...
Lingue

Consigli per imparare il portoghese

Se si vuole imparare una nuova lingua è opportuno scegliere quella che si parla in parecchi stati del mondo. In questo modo essa diventa importante sia per viaggiare liberamente che per trovare un lavoro. Il portoghese è una lingua che viene appresa...
Lingue

Come pronunciare i fonemi francesi

Quando ci dedichiamo allo studio di una lingua, dobbiamo stare attenti alla pronuncia, alla fonetica, ed a tutte quelle componenti utili per far nostra una nuova lingua parlata ma anche scritta. In questa guida ci dedicheremo al francese e scopriremo...
Lingue

La forma interrogativa in portoghese

La lingua portoghese ha una storia interessante alle spalle che l'ha fatta divenire il sesto idioma più parlato al mondo e la seconda lingua neolatina più diffusa dopo lo spagnolo. Si parla nell'America del sud, special modo in Brasile dove è diventata...
Lingue

Portoghese: il verbo essere

La lingua portoghese è una lingua romanza ed è la sesta più parlata al mondo. Il portoghese è la lingua ufficiale del Portogallo, del Brasile e di molti altri Paesi, come ad esempio Angola, Mozambico e Capo Verde. Esistono due varietà scritte: il...
Lingue

Portoghese: verbi regolari

I verbi nella lingua portoghese sono una componente fondamentale e si suddividono in due grandi categorie: quelli regolari e gli irregolari. La caratteristica dei primi sta nel fatto che, coniugandoli, non cambiano la radice (es.: cantare- io canto)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.